Benetton: uno sguardo ai numeri della rosa ’21/’22

A meno di due mesi dal via della stagione

Benetton, la rosa del ’21/’22 ph. Ettore Griffoni

La preparazione del Benetton Rugby di Marco Bortolami (nuovo head coach dei leoni, coadiuvato dagli assistenti Paul Gustard, Andrea Masi e Fabio Ongaro) è entrata nel vivo, con l’avvio dello United Rugby Championship (fissato per l’ultimo weekend di settembre) che si staglia all’orizzonte.

La rosa, dopo le entrate primaverili, la definizione della questione contratti federali e dei permit player è ormai consolidata, con 52 atleti che lavoreranno alla Ghirada, in un bel mix di esperienza, tra internazionali italiani e nuovi arrivi da Sudafrica ed Argentina – con vissuti ed anche attualità tra Springboks e Pumas -, e freschezza italica.

Ci sono 22 atleti nati oltre il primo gennaio ’97, 15 dei quali nati oltre il primo gennaio 2000 e grandi protagonisti nelle ultime brillanti annate di Under 20 ed Under 18. Sette in tutto gli over 30, tutti con ampia esperienza sul palcoscenico dei Test Match.

Benetton, tutti i dati sulla rosa

Nuovi arrivi (8): Nahuel Tetaz-Chaparro, Leonardo Marin (contratto federale), Lorenzo Pani (contratto federale), Rhyno Smith, Carl Wegner, Andries Coetzee, Lorenzo Cannone, Tomas Albornoz

Partenze (11): Alberto Sgarbi, Angelo Esposito, Jayden Hayward, Marco Barbini, Tommaso Allan, Nicola Quaglio, Marco Riccioni, Derrick Appiah, Leonardo Sarto, Charly Trussardi, Eli Snyman

Permit Player: Alessandro Garbisi, Nicola Piantella, Tommaso Menoncello, Franco Smith JR, Joey Caputo, Filippo Drago, Filippo Alongi, Matteo Drudi, Matteo Meggiato, Giacomo Nicotera, Giacomo Da Re

Staff tecnico: Marco Bortolami (head coach), Fabio Ongaro (assistente), Andrea Masi (assistente), Paul Gustard (assistente)

La rosa del Benetton Rugby per la stagione ’21/’22

Avanti

Prima linea
Simone Ferrari (’94)
Hame Faiva (’94)
Tomas Baravalle (’90)
Federico Zani (’89)
Cherif Traorè (’94)
Corniel Els (’94)
Ivan Nemer (’98)
Thomas Gallo (’99)
Nahuel Tetaz-Chaparro (nuovo arrivo) (’89)
Tiziano Pasquali (’94)
Matteo Drudi – permit player (’00)
Filippo Alongi – permit player (’00)
Gianmarco Lucchesi (’00)
Giacomo Nicotera – permit player (’96)

Seconda linea
Riccardo Favretto (’01)
Federico Ruzza (’94)
Marco Lazzaroni (’95)
Irne Herbst (’93)
Niccolò Cannone (’98)
Carl Wegner (nuovo arrivo) (’91)
Nicola Piantella – permit player (’01)

Terza linea
Giovanni Pettinelli (’96)
Sebastian Negri (’94)
Bram Steyn (’92)
Michele Lamaro (’98)
Toa Halafihi (’93)
Manuel Zuliani (’00)
Lorenzo Cannone (nuovo arrivo) (’01)
Matteo Meggiato – permit player (’01)

Trequarti

Mediana
Callum Braley (’94)
Luca Petrozzi (’95)
Dewaldt Duvenage (’88)
Alessandro Garbisi – permit player (’02)
Leonardo Marin (contratto federale) (’02)
Tomas Albornoz (nuovo arrivo) (’97)
Joey Caputo – permit player (’00)

Centri
Tommaso Benvenuti (’90)
Marco Zanon (’97)
Ignacio Brex (’92)
Luca Morisi (’91)
Joaquin Riera (’94)
Filippo Drago – permit player (’01)
Tommaso Menoncello – permit player (’02)
Franco Smith JR – permit player (’00)

Triangolo allargato
Luca Sperandio (’96)
Monty Ioane (’94)
Edoardo Padovani (’93)
Ratuva Tavuyara (’90)
Andries Coetzee (nuovo arrivo) (’90)
Rhyno Smith (nuovo arrivo) (’93)
Giacomo Da Re – permit player (’99)
Lorenzo Pani (contratto federale) (’02)

Leggi anche: Video, gli highlights del decisivo successo del Sudafrica sui Lions

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Hame Faiva: “Finalmente rientro in campo”

Il tallonatore, convocato anche con la Nazionale "A", sta per chiudere il suo lungo stop dovuto all'infortunio al ginocchio

item-thumbnail

Benetton, Negri e Menoncello post-partita: «Delusi, ma il gruppo ha carattere»

Le parole di due protagonisti del match contro gli Ospreys

item-thumbnail

Video, URC: gli highlights di Benetton-Ospreys

Altalena emozionale a Monigo, con i gallesi chela spuntano nel finale

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Bisogna imparare a gestire meglio le partite per non trovarci sempre spalle al muro”

L'head coach di Treviso Marco Bortolami analizza in conferenza stampa la sconfitta contro Ospreys fra rammarico per il risultato e soddisfazione per i...

item-thumbnail

URC: contro gli Ospreys Benetton illude, sprofonda e risorge, ma non basta

Bellissima partita a Monigo: finisce 29-26 per i gallesi grazie a un calcio di Myler nel finale

item-thumbnail

URC: la preview di Benetton-Ospreys

Due squadre con molte cose in comune: entrambe vogliono tornare a vincere. Calcio d'inizio alle ore 16:05