La serie tra Lions e Springboks avrà un TMO sudafricano

E la cosa ha irritato non poco lo staff degli ospiti

Sarà l’arbitro sudafricano Marius Jonker il TMO della serie fra Lions e Sudafrica – ph. Sebastiano Pessina

L’arbitro internazionale sudafricano Marius Jonker è stato designato come TMO per il primo incontro della serie tra British & Irish Lions e Springboks e rimarrà tale per tutta la durata della serie.

Jonker sostituisce il neozelandese Brendon Pickerill, originariamente selezionato per il compito ma che ha avuto problemi di viaggio nel raggiungere il Sudafrica dalla Nuova Zelanda.

A cinquantatré anni il fischietto sudafricano non dirige più incontri internazionali, ma si limita ad esercitare il ruolo di Television Match Officer, cosa che ha fatto anche nel recente incontro di warm up tra i Lions e il Sudafrica A, considerato una sorta di quarto test per il tenore della formazione messa in campo dai padroni di casa.

Leggi anche: La formazione dei British & Irish Lions per la prima sfida al Sudafrica

I Lions hanno scoperto della sua designazione soltanto mercoledì, a pochi giorni dal fischio d’inizio del primo test, e la reazione è stata furibonda.

L’unico a intervenire però in conferenza stampa, tra i membri dello staff, è stato Robin McBryde, uno degli assistenti di Warren Gatland: “C’è un motivo per cui quella posizione viene affidata ad un arbitro neutrale. Non c’è stato nessun piano B.”

Leggi anche: La formazione del Sudafrica per il primo test contro i Lions

La principale lamentela da parte degli ospiti deriva infatti dall’assenza di una seconda opzione per avere un TMO neutrale per l’intera durata della serie piuttosto che affidarsi a un arbitro dalla comprovata esperienza e dal curriculum più che importante, ma pur sempre sudafricano.

Alla fine, in ogni caso, chi si trova nella posizione più scomoda in assoluto è proprio Marius Jonker: ci sarà grandissima pressione da entrambe le parti sul suo operato, con l’inevitabile conseguenza di scontentare qualcuno in ogni caso.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

In Nuova Zelanda temono di aver regalato all’Irlanda un altro potenziale titolare internazionale

James Lowe, Gibson-Park e Bundee Aki: ora c'è lo spettro di un nuovo errore

item-thumbnail

Test Match Summer Series 2024: due partite verranno dirette da arbitri italiani

Una partita a fine giugno e una a metà luglio. Ci sono anche designazioni da assistenti

item-thumbnail

I primi convocati dell’Inghilterra per il raduno di preparazione ai Test Match estivi

Sette esordienti per Steve Borthwick, privo degli atleti impegnati nelle semifinali di Premiership

item-thumbnail

Springboks e All Blacks: l’idea di due tour completi fra Sudafrica e Nuova Zelanda

Le nazionali più titolate del mondo stanno cercando un accordo per il futuro

item-thumbnail

Test Match estivi: l’Inghilterra perde una pedina importante per il tour in Giappone e Nuova Zelanda

Steve Borthwick affronterà gli impegni di giugno e luglio con alcune assenze di rilievo

item-thumbnail

Gatland ha rivelato che c’è “una porta aperta per il ritorno di George North in Nazionale”

Il tecnico ha detto che valuterà le condizioni della leggenda gallese, che potrebbe concedersi un'altra "Last Dance" dopo il finale deludente di Cardi...