Il 2021 degli All Blacks: due sfide in più in autunno? E se l’Italia non potrà andare in trasferta a giugno?

Dalla Nuova Zelanda arrivano voci importanti relativamente al calendario dei tutti neri, che potrebbero tornare a sfidare avversari molto ricchi…

Interessanti novità sul 2021 degli All Blacks, comprese le partite contro l'Italia - ph. S. Pessina

Interessanti novità sul 2021 degli All Blacks, comprese le partite contro l’Italia – ph. S. Pessina

Dalla Nuova Zelanda arrivano importanti aggiornamenti riguardo il 2021 degli All Blacks. Il New Zealand Herald ha svelato come la squadra più famosa al mondo stia per aggiungere due partite al proprio autunno internazionale, che dovrebbe tra l’altro vederli in scena anche in Italia contro gli azzurri. Le due date identificate sono quelle del 23 e 30 ottobre prossimi, e se nella seconda occasione si giocherà al Millennium Stadium di Cardiff contro il Galles, in quella che è una “classica” è la prima a risultare più succosa. Secondo quanto riportato dalla stampa infatti sembra alle porte l’ufficializzazione di un test match contro gli Stati Uniti, una partita che chiaramente avrebbe importanza economica ancora prima che sportiva.

Leggi anche: Il probabile calendario 2021 dell’Italia, con la tripla sfida alla Nuova Zelanda

Sembra che lo stadio individuato per la gara sia quello di Las Vegas, l’Allegiant Stadium, un gioiello da 70.000 posti che è stato costruito un anno fa per ospitare le partite dei Raiders, formazione della NFL. Bisognerà attendere anche il calendario della lega di football per sapere se ci sarà posto quel giorno nel Nevada, ma sicuramente sarebbe un match dal forte impatto soprattutto per la diffusione del marchio All Blacks negli Stati Uniti. L’ultima volta è stata quella di Chicago, sette anni fa, quando al Soldier Field i tutti neri batterono le Eagles per 74 a 6.

Queste due partite, aggiunte al calendario internazionale di novembre, porterebbero in cassa circa 2-3 milioni di dollari neozelandesi, tra diritti tv, sponsor e vendita dei biglietti.

Attenzione però anche all’estate degli All Blacks, quando come noto da tempo sono in programma due test-match con l’Italia e uno contro le Fiji. Se, per questioni legate alla pandemia, gli azzurri non saranno in grado di andare dall’altra parte del mondo per il tour neozelandese, il New Zealand Herald riporta come si potrebbe “raddoppiare” la sfida con le Fiji (una è già in programma) e replicare la gara Isola Nord-Isola Sud già vista lo scorso anno, così da coprire comunque i tre fine settimana di gara.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Inghilterra: Eddie Jones chiama Henry Arundell e altri 9 esordienti

Trentasei convocati per preparare la sfida ai Barbarians e il tour in Australia

item-thumbnail

Felipe Contepomi saluta Leinster per entrare nello staff dell’Argentina

Il tecnico farà parte dello staff di Michael Cheika in vista della prossima Rugby World Cup

item-thumbnail

Test Match autunnali: confermata la sfida tra Irlanda e Sudafrica a Dublino

All'Aviva Stadium ci sarà un succulento antipasto di quello che vedremo alla Rugby World Cup 2023

item-thumbnail

Test match: per la prima volta il Cile ospiterà una Home Unions (seppur con formazione A)

A Giugno la Scozia A scenderà in campo a Santiago del Cile, esordio per una squadra di questo livello nel paese sudamericano

item-thumbnail

Autumn Series, Scozia: a novembre arrivano gli All Blacks, ma non solo…

Gli Highlanders hanno ufficializzato i test autunnali contro quattro formazioni dell'Emisfero Sud

item-thumbnail

Tegola su Crusaders e All Blacks con l’infortunio di Joe Moody

Il fortissimo pilone neozelandese ha chiuso il suo 2022 a causa di un infortunio al ginocchio riportato nel Super Rugby