Sei Nazioni Femminile 2021: Italia, le convocate per la sfida contro l’Inghilterra

Andrea Di Giandomenico sceglie un gruppo formato da 26 ragazze, di cui 3 esordienti

Sei Nazioni Femminile 2021: Italia, le convocate per la sfida contro l'Inghilterra

Sei Nazioni Femminile 2021: Italia, le convocate per la sfida contro l’Inghilterra (Ph. Luca Sighinolfi)

Il momento delle scelte in casa Italia è arrivato. Coach Andrea Di Giandomenico ha reso note infatti le convocazioni in vista dell’esordio delle Azzurre nel Sei Nazioni 2021, fissato per sabato 10 aprile alle ore 15 allo Stadio Lanfranchi di Parma, in diretta su Eurosport 2.

L’avversario da fronteggiare sarà la fortissima Inghilterra, in una sfida che il capoallenatore della selezione tricolore preparerà in Emilia – dal 6 aprile prossimo – con 26 giocatrici al proprio seguito.

Nel gruppo capitanato da Manuela Furlan, vi saranno 3 esordienti assolute: Alyssa D’Incà, centro/mediano del Villorba, Gaia Maris, prima linea del Valsugana Rugby Padova, e Sofia Rolfi, estremo oggi del Colorno ma con un passato nelle Wasps.

Nella lista inoltre – che sarà disponibile di seguito – figurano Isabella Locatelli, che può essere schierata sia in seconda linea sia in terza linea, e Lucia Cammarano, capace di giocare sia da flanker sia da tallonatrice.

Leggi anche: Le schede biografiche della Nazionale italiana femminile

Leggi anche: Sei Nazioni femminile: presentata l’edizione 2021 del Championship

Sei Nazioni Femminile 2021: Italia, le convocate per la sfida contro l’Inghilterra

Ilaria ARRIGHETTI (Stade Rennais, Francia, 45 caps)
Sara BARATTIN (Arredissima Villorba, 95 caps)
Melissa BETTONI (Stade Rennais, Francia, 58 caps)
Lucia CAMMARANO (Rugby Belve Neroverdi, 24 caps)
Alyssa D’INCA’ (Arredissima Villorba, esordiente)
Giordana DUCA (Valsugana Rugby Padova, 18 caps)
Valeria FEDRIGHI (Stade Toulousain, Francia, 22 caps)
Giada FRANCO (Rugby Colorno, 17 caps)
Manuela FURLAN (Arredissima Villorba, 75 caps) – capitano
Lucia GAI (Valsugana Rugby Padova, 70 caps)
Elisa GIORDANO (Valsugana Rugby Padova, 43 caps)
Isabella LOCATELLI (Rugby Monza 1949, 23 caps)
Veronica MADIA (Rugby Colorno, 19 caps )
Maria MAGATTI (CUS Milano, 33 caps)
Gaia MARIS (Valsugana Rugby Padova, esordiente)
Aura MUZZO (Arredissima Villorba, 14 caps)
Vittoria OSTUNI MINUZZI(Valsugana Rugby Padova, 4 caps)
Beatrice RIGONI (Valsugana Rugby Padova, 43 caps)
Sofia ROLFI (Rugby Colorno, esordiente)
Francesca SGORBINI (ASM Romagnat, Francia, 5 caps)
Michela SILLARI (Valsugana Rugby Padova, 57 caps)
Erika SKOFCA (Valsugana Rugby Padova, 2 caps)
Sofia STEFAN (Valsugana Rugby Padova, 56 caps)
Sara TOUNESI ASM Romagnat, Francia, 16 caps)
Silvia TURANI (FC Grenoble, Francia, 16 caps)
Beatrice VERONESE (Valsugana Rugby Padova, 4 caps)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

La meta di Alyssa D’Incà è la più bella del Sei Nazioni femminile 2024

Premiata la marcatura della trequarti del Villorba nella sfida contro la Francia

14 Maggio 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Alyssa D’Incà candidata anche per la miglior meta del Sei Nazioni 2024

La trequarti azzurra è stata nominata anche per la "Try of the Tournament", dopo un torneo di alto livello

item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile 2024: Alyssa D’Incà in lizza come “Player of the Championship”

L'azzurra è stata inserita nella lista delle 4 candidate per vincere il prestigioso riconoscimento

30 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Il World Rugby Ranking al termine del Sei Nazioni Femminile. Italia ottava

Azzurre in caduta e senza automatica qualificazione per la prossima Rugby World Cup

29 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia femminile: un Sei Nazioni in chiaroscuro e un gioco ancora da decifrare

L'obiettivo indicato alla vigilia - il podio - non è stato raggiunto, ed escludendo la storica vittoria di Dublino le Azzurre non sono mai riuscite ad...

28 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile