Tri Nations: la rivoluzionata formazione dell’Argentina per il secondo atto della sfida agli All Blacks

Tanti, fisiologici cambi per Mario Ledesma, in vista del duello di Newcastle

La formazione dell'Argentina contro gli All Blacks

La formazione dell’Argentina contro gli All Blacks ph. Sebastiano Pessina

L’Argentina, dopo l’intermezzo – con pareggio – contro l’Australia, è pronta per affrontare nuovamente gli All Blacks, sconfitti a Sydney un paio di weekend or sono, nella quinta e (quasi) decisiva giornata del Tri Nations.

Per la gara in programma sabato mattina (ore 9.45 italiane, diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport Arena) a Newcastle, Mario Ledesma ha rinnovato in maniera corposa, e quasi fisiologica dopo le due battaglie recenti, la formazione dell’Argentina, con addirittura 10 cambi nel XV di partenza dei Pumas rispetto alla partita contro i Wallabies, tra cui l’ingresso in seconda linea, dal 1′, del debuttante Lucas Paulos, al fianco di Guido Petti.

Totalmente cambiata, ad esclusione ovviamente di Nicolas Sanchez – che farà coppia in mediana con Felipe Ezcurra (“Nicolas ama i 9 con le caratteristiche di Ezcurra, veloce ad arrivare sull’ovale e ad aprire rapidamente”, ha spiegato Ledesma) -, mentre davanti restano in campo dal 1′ solo capitan Pablo Matera e Marcos Kremer in terza linea, Julian Montoya a numero 2 e Guido Petti in seconda linea.

Leggi anche: Le reazioni della stampa internazionale al clamoroso successo dei Pumas sugli All Blacks

“Abbiamo preparato la partita riflettendo e lavorando su ogni scenario pensiamo si possa presentare. Però sempre partendo dai nostri principi di gioco, dal nostro piano di gara con e senza il pallone, e dal nostro gioco tattico al piede”, ha spiegato in conferenza stampa Mario Ledesma, capo allenatore dei Pumas. Turnover? “Pensato già dall’inizio del torneo. Abbiamo comunque costruito una squadra fatta di giocatori abituati ad affrontare partite ed avversari di questo calibro. E chi scende in campo per la prima volta può darci tanto in termini di forza ed energia”.

La formazione dei Pumas per la sfida contro gli All Blacks – Tri Nations

Argentina:
1. Mayco Vivas
2. Julián Montoya
3. Santiago Medrano
4. Guido Petti
5. Lucas Paulos (Debut)
6. Pablo Matera (C)
7. Marcos Kremer
8. Facundo Isa
9. Felipe Ezcurra
10. Nicolás Sánchez
11. Santiago Cordero
12. Jerónimo de la Fuente
13. Juan Cruz Mallía
14. Ramiro Moyano
15. Emiliano Boffelli

A disposizione:
16. Santiago Socino
17. Nahuel Tetaz Chaparro
18. Lucio Sordoni
19. Matías Alemanno
20. Santiago Grondona
21. Gonzalo Bertranou
22. Santiago Carreras
23. Lucas Mensa

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Galles, altri guai per Gatland: Anscombe rifiuta la convocazione e Sheedy si fa male di nuovo

Il tecnico dovrà sfidare Sudafrica e Australia con una mediana ridotta all'osso

item-thumbnail

Jasper Wiese “pianta” Ross Vintcent, viene espulso e ora rischia di saltare Sudafrica-Irlanda

Il terza linea sudafricano potrebbe ricevere una squalifica che gli impedirebbe di disputare il doppio match più atteso dell'anno

item-thumbnail

All Blacks, Sam Cane: “Non sono un giocatore finito”

Il flanker manifesta la sua gran voglia di finire la propria carriera internazionale al meglio

item-thumbnail

Nigel Owens e le nuove regole di World Rugby: “Più probabile che creino nuovi problemi anziché risolverli”

Il celebre ex arbitro ha detto la sua sui provvedimenti in vigore da luglio 2024

item-thumbnail

Il Sudafrica potrebbe lanciare un nuovo numero 10 nel prossimo tour estivo

Rassie Erasmus potrebbe buttare nella mischia un nuovo mediano d'apertura il 22 giugno contro il Galles

item-thumbnail

Test Match Autunniali: L’Australia sfiderà una squadra di Premiership a novembre

Una selezione di Wallabies darà il via al tour europeo