Gli All Blacks selezionati per il Tri-Nations 2020

Sono 38 i giocatori selezionati per il viaggio in Australia: non tutti saranno disponibili da subito, e ci sono due novità molto interessanti

Gli All Blacks andranno in Australia per vincere il Tri-Nations 2020 ph. Sebastiano Pessina

Gli All Blacks andranno in Australia per vincere il Tri-Nations 2020 ph. Sebastiano Pessina

Il capo allenatore degli All Blacks, Ian Foster, ha comunicato i 38 giocatori che faranno parte della squadra per il prossimo Tri-Nations, che inizierà sabato 31 ottobre con la sfida all’Australia. Non mancano le novità e gli spunti di interesse, e serve innanzitutto sottolineare come la lista che vedete pubblicata in pagina non sia quella “effettiva” da subito, visto che sia il pilone Laulala che il terza linea Ardie Savea sono in congedo di paternità, dunque si uniranno al gruppo solo in seguito e salteranno la prima partita contro i Wallabies. Non ci sarà neanche Moody nella prima battaglia, fermo per via di un colpo alla testa e del protocollo concussion da rispettare.

Leggi anche: Il nuovo calendario del Tri-Nations 2020 dopo il forfait del Sudafrica

Per forza di cose allora serve introdurre le novità, che potranno trovare spazio a causa di queste due assenze, e che si chiamano George Bower e Du’Plessis Kirifi. Il pilone di Otago e il terza linea di Wellington hanno dunque un’importante occasione per trovare il loro primo cap con la maglia nera, mentre chi verosimilmente avrà una maglia da titolare sarà Hoskins Sotutu: il numero 8 dei Blues è indicato da tutti come candidato naturale a partire dall’inizio, in un reparto composto da capitan Cane e da Frizell. Interessanti anche le scelte per il reparto dei centri, con Umaga-Jensen e Laumape che vengono convocati e potrebbero essere una coppia spendibile dopo un breve rodaggio, contando che Laumape è fermo da luglio per un grave infortunio alla mano.

Guarda anche: Gli highlights della seconda sfida tra Nuova Zelanda e Australia

Per quanto riguarda “gli altri” ci sono tutti i nomi più attesi, compreso quel Caleb Clarke che tanto bene ha fatto nell’ultima sfida contro l’Australia. Manca Josh Ioane, che sembrava poter trovare spazio a numero 10 per le non perfette condizioni fisiche altrui, ma che probabilmente dovrà ancora aspettare il suo momento per vestire la maglia nera.

La Nuova Zelanda selezionata per il Tri Nations 2020:

Tallonatori: Asafo Aumua, Dane Coles e Codie Taylor.
Piloni: George Bower, Alex Hodgman, Nepo Laulala, Tyrel Lomax, Joe Moody, Karl Tu’inukuafe, e Ofa Tuungafasi.
Seconde linee: Scott Barrett, Mitchell Dunshea, Patrick Tuipulotu, Tupou Vaa’i e Samuel Whitelock.
Terze linee: Sam Cane, Shannon Frizell, Cullen Grace, Akira Ioane, Du’Plessis Kirifi, Dalton Papalii, Ardie Savea e Hoskins Sotutu.

Mediani di mischia: TJ Perenara, Aaron Smith e Brad Weber.
Mediani di apertura: Beauden Barrett e Richie Mo’unga.
Centri: Jack Goodhue, Rieko Ioane, Ngani Laumape, Anton Lienert-Brown e Peter Umaga-Jensen.
Ali e estremi: Jordie Barrett, Caleb Clarke, Will Jordan, Damian McKenzie e Sevu Reece.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Due del Benetton e tante altre novità nell’Argentina per il Championship

Dentro anche Marcos Moneta e altri giocatori visti alle Olimpiadi, oltre a tanti di quelli che lo scorso autunno batterono gli All Blacks

30 Luglio 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

La Bledisloe Cup e il Rugby Championship hanno qualche problema

Il governo neozelandese ha sospeso per 8 settimane il corridoio libero da quarantena con l'Australia

23 Luglio 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

La decisione di World Rugby sul rosso a Koroibete

World Rugby ha deciso di graziare il giocatore dei Wallabies, dopo il rosso ricevuto contro la Francia nell'ultimo dei tre test match

20 Luglio 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Il Giappone bussa alla porta del Rugby Championship

Andy Marinos, CEO di Rugby Australia: "Vogliamo valutare il loro ingresso confrontandoci con loro nei prossimi anni"

30 Giugno 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship 2021: ecco il calendario, si parte ad agosto

Torna il Sudafrica, si giocheranno 12 partite in sole tre nazioni. Pronte anche le date per le tre sfide della Bledisloe Cup

21 Maggio 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship