Il Sudafrica non ci sarà: dal Rugby Championship si passa al Tri-Nations 2020

Al via ci saranno quindi Wallabies, All Blacks e Pumas

Sudafrica: niente Rugby Championship per i campioni del Mondo. “Torna” il Tri-Nations 2020 (Ph. Sebastiano Pessina)

La decisione tanto attesa è arrivata, ma forse non è andata come ci si attendeva. Il Sudafrica infatti ha deciso ufficialmente deciso di non partecipare al Rugby Championship 2020 che quindi, come evidenziato in un comunicato della SANZAAR, cambierà nome “tornando” a chiamarsi Tri-Nations 2020.

A parteciparvi saranno l’Australia, che sarà anche il paese ospitante della kermesse e della cosiddetta “bolla”, la Nuova Zelanda, con gli All Blacks che vogliono continuare a misurarsi con gli avversari internazionali, e l’Argentina, che da subito si è dimostrata disponibile ad accettare tutti gli scenari e tutte le condizioni tanta era la voglia e la necessità di calcare nuovamente i campi da gioco.

Il punto di vista della SANZAAR sul Tri-Nations 2020 
A parlare è il CEO Andy Marinos, che afferma: “Siamo delusi e dispiaciuti del fatto che il Sudafrica non possa essere al via del torneo, anche perchè avevano pianificato un calendario diverso e strutturato. Ciò detto: abbiamo davanti a noi un’opportunità unica, quella di chiudere l’anno, il nostro 25esimo di “vita organizzativa”, con una manifestazione come il Tri-Nations 2020.

“Ringrazio tutti quelli che ci hanno consentito e ci stanno consentendo di mettere in piedi la rassegna: l’Argentina, che si è mostrata entusiasta sin da subito pur non avendo la possibilità coi suoi giocatori di disputare alcuna partita nè con la sua franchigia di riferimento nè con molti dei suoi giocatori internazionali, e il governo australiano del New South Wales, che ospiterà nelle prossime settimane tutti i protagonisti del torneo nelle varie strutture da loro preparate”.

Il chiarimento del Sudafrica 
“SANZAAR e Australia – fa sapere Jurie Roux, il CEO di SA Rugby – hanno fatto i salti mortali per l’organizzazione di questa manifestazione e non ci sembrava giusto farli attendere (la decisione doveva essere infatti comunicata nella giornata di domani, ndr). Siamo dispiaciuti per noi, per i nostri tifosi e per i nostri partner commerciali: purtroppo la situazione sanitaria e quella logistica non ci consentiranno di partecipare al torneo con i nostri Springboks.

Il nuovo calendario del torneo
Dopo la rinuncia dei campioni del mondo in carica, ecco quindi come si presenterà il nuovo calendario del Tri-Nations 2020

31 ottobre: Australia v Nuova Zelanda (ANZ Stadium, Sydney)
7 Novembre: Australia v Nuova Zelanda (Suncorp Stadium, Brisbane)
14 Novembre: Nuova Zelanda v Argentina (Bankwest Stadium, Sydney)
21 Novembre: Argentina v Australia (McDonald Jones Stadium, Newcastle)
28 Novembre: Argentina v Nuova Zelanda (McDonald Jones Stadium, Newcastle)
5 Dicembre: Australia v Argentina (Bankwest Stadium, Sydney)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Pumas: Cubelli infortunato, ecco Gonzalo Garcia del Valorugby

Il mediano di mischia dell'Argentina si dovrà operare alla mano, al suo posto il nuovo acquisto del club di Reggio Emilia

3 Agosto 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: il secondo test della Bledisloe Cup il 14 agosto

Cambia il calendario del Torneo per permettere alle squadre di allinearsi alle decisioni del governo neozelandese

3 Agosto 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Due del Benetton e tante altre novità nell’Argentina per il Championship

Dentro anche Marcos Moneta e altri giocatori visti alle Olimpiadi, oltre a tanti di quelli che lo scorso autunno batterono gli All Blacks

30 Luglio 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

La Bledisloe Cup e il Rugby Championship hanno qualche problema

Il governo neozelandese ha sospeso per 8 settimane il corridoio libero da quarantena con l'Australia

23 Luglio 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

La decisione di World Rugby sul rosso a Koroibete

World Rugby ha deciso di graziare il giocatore dei Wallabies, dopo il rosso ricevuto contro la Francia nell'ultimo dei tre test match

20 Luglio 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship