Benetton Rugby, Faiva: “Non abbiamo raccolto punti, ma siamo sulla strada giusta”

Il tallonatore fa il bilancio delle prime due gare mettendo nel mirino gli Scarlets

Faiva benetton rugby 2018 2019

Benetton Rugby: Faiva in azione ph. Ettore Griffoni

Due gare lottate, giocate con l’impeto giusto, eppure dal campo per il Benetton Rugby non sono arrivati ancora dei punti nella stagione 2020/2021 del Pro14.

Le sconfitte contro Ulster e Leinster hanno lasciato il segno sotto tutti i punti di vista, ma c’è chi in casa biancoverde è pronto a ripartire più forte di prima per andare a prendersi il primo successo stagionale. E’ Hame Faiva, uno dei leader del Benetton Rugby, che in un’intervista al sito ufficiale del club ha espresso i suoi pensieri su questo momento: “Come squadra, queste prime due partite sono state dure, ma penso che possiamo essere contenti delle nostre prestazioni. Non abbiamo portato a casa punti, però abbiamo messo in mostra molti aspetti positivi in queste due gare contro le ultime finaliste del PRO14. Perciò noi siamo comunque fiduciosi in vista delle prossime gare  e dobbiamo continuare sulla strada intrapresa contro Ulster e Leinster“.

Poi continua esprimendosi in particolare sul pack, di cui lui fa parte in qualità di tallonatore: “Come avanti lavoriamo duramente in settimana sulle piattaforme principali: touche, mischia e maul. Per noi riuscire a tradurre durante i match tutto il lavoro svolto in settimana ci dà molta carica e molta fiducia. Come pack noi vogliamo competere contro i migliori ed essere i migliori, quindi per farlo dobbiamo essere costanti nel lavoro settimanale e durante le partite. Siamo contenti se riusciamo ad esprimere sul campo di gioco i miglioramenti fatti in allenamento“.

Leggi anche, Benetton Rugby: il punto sulla condizione fisica del gruppo

Il pensiero verso gli Scarlets, prossima sfida in calendario per i veneti: “Ci stiamo concentrando sul prossimo match contro Scarlets, sarà una partita molto difficile. Dovremo essere fiduciosi, ripartire dalle cose positive delle prime due sfide e crescere ancora come squadra. Scarlets è un team molto fisico e dovremo pareggiare la loro fisicità in campo“.

Infine un proposito per questo 2020/2021: “Personalmente vorrei esprimere il meglio di me stesso per aiutare il nostro pack e diventare anche un riferimento in campo per i miei compagni. Come squadra nelle ultime due stagioni siamo stati molto vicini ad essere tra le migliori, ora noi vogliamo arrivare ad ottenere qualcosa, vogliamo competere per provare a vincere qualcosa. Il nostro obiettivo come team è quindi quello di essere altamente competitivi e non solo partecipare“.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton Rugby, Gianmarco Lucchesi: “Contro gli Stormers ci attende una gara molto fisica e veloce”

L'avanti non vede l'ora di scendere in campo per l'inizio ufficiale di una stagione coi Leoni

item-thumbnail

Benetton: gli highlights dell’amichevole persa sabato ad Edimburgo

Quattro mete dei leoni nel pomeriggio scozzese, in un match rimasto aperto fino all'inizio del secondo tempo. Rivediamo tutto quello che è successo

item-thumbnail

Il Benetton cede alla distanza a Edimburgo, il test finisce 50-29

Sotto di soli due punti al termine del primo tempo, i biancoverdi si perdono nella ripresa

item-thumbnail

Benetton: il XV per il test di Edimburgo

Ventinove convocati per i Leoni che vanno in Scozia nel secondo test prima dello United Rugby Championship

item-thumbnail

Benetton Rugby, Callum Braley: “L’anno scorso penso di non aver fatto del mio meglio. Quest’anno voglio dare il massimo”

Il mediano di mischia si proietta verso la stagione 2021/2022 dove vuole recitare un ruolo da protagonista

item-thumbnail

Benetton, Federico Zani: “Sto benissimo e sono contento di essere tornato”

Il prima linea pensa all'immediato futuro, desideroso di essere protagonista nella stagione 2021/2022