Zebre: Michael Bradley vuole ripartire con un successo in Pro14

L’allenatore delle Zebre spiega quello che vorrebbe vedere dalla sua squadra a due settimane dal rientro in campo

Michael Bradley sarà l'allenatore delle Zebre fino al 2022 ph. Sebastiano Pessina

Michael Bradley sarà l’allenatore delle Zebre fino al 2022 ph. Sebastiano Pessina

Il capo allenatore delle Zebre, Michael Bradley, analizza il momento della franchigia parmigiana a due settimane esatte dal rientro in campo, quando i multicolor saranno di scena a Treviso per il primo dei due derby agostani. Due sfide che metteranno definitivamente la parola fine a una travagliata stagione di Pro14, con la lunghissima pausa forzata e il congelamento di classifica e risultati. L’irlandese, che si prepara a chiudere il terzo campionato con le Zebre, ha rinnovato fino al 2022, potrà dunque continuare a diffondere il suo “verbo” al Lanfranchi. Intervistato dalla Gazzetta di Parma, ha sottolineato la disciplina e lo spirito di comunità vissute in città durante il lockdown. Dopo due ottimi assistenti come Troncon e Moretti, Bradley è sicuro di avere trovato in Roselli e Moretti un altra coppia che farà crescere la squadra, migliorando skills e consapevolezza.

Leggi anche: Jacopo Trulla, un futuro tra le Zebre e l’Italia

L’allenatore multicolor ha poi parlato del fatto che le Zebre, pur avendo mostrato notevoli qualità di gioco soprattutto palla in mano, necessitino di qualche vittoria in più per monetizzare quanto prodotto: “Sì, certo, però è un processo: i tasselli dobbiamo metterli sul campo. Abbiamo un tipo di gioco veloce e la chiave è muovere il pallone velocemente; calciare è un’opzione d’attacco, non per liberare e basta. Dobbiamo riuscire ad adeguarci ancor meglio alla struttura difensiva avversaria nel corso della partita, così diventeremo una squadra ancor più pericolosa e capace di vincere contro chiunque. Ho parlato con Franco Smith del nostro percorso, del nostro sviluppo e concorda”.

Leggi anche: Il calendario del Pro14 in vista della ripresa di fine agosto 2020

Col doppio derby in arrivo, Bradley ha dichiarato come secondo lui cambierà poco rispetto alle sfide “normali”, dato che a prevalere sarà sempre l’enorme voglia di vincere che entrambe le squadre hanno sempre messo, e metteranno, in campo.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zebre: la pagella della stagione 2020/2021

Uno sguardo approfondito all'annata agonistica dei multicolor, appena andata in archivio

item-thumbnail

Il Presidente della FIR Marzio Innocenti parla delle Zebre

Il massimo dirigente federale ha toccato diversi interessanti punti legati alla franchigia ducale, che ha da poco chiuso la sua stagione

item-thumbnail

Zebre: Lungo stop per Paolo Buonfiglio

Altro infortunio per lo sfortunato pilone sinistro delle Zebre

item-thumbnail

Zebre, Bradley: “Non abbiamo colto le chance. L’anno prossimo salutiamo 7 giocatori di grande esperienza”

Il capo allenatore dei ducali ha parlato in conferenza stampa nell'immediato post partita

item-thumbnail

Rainbow Cup: gli highlights di Zebre-Munster e Leinster-Dragons

Tante mete nel venerdì sera di Rainbow Cup segnato anche dal ritorno del pubblico: 1000 spettatori a Parma, 1200 a Dublino