25 anni fa, l’esordio straordinario di Lomu in Coppa del Mondo

Il fuoriclasse in nero fece parecchio male all’Irlanda

Jonah Lomu – Photo by WILLIAM WEST / AFP

Il 27 maggio del 1995, un quarto di secolo esatto fa, di fronte ai quasi 40mila spettatore dell’Ellis Park di Johannesburg, la Nuova Zelanda apre il proprio mondiale sudafricano al cospetto dell’Irlanda.

Una partita, quella contro i verdi, che segna anche il debutto nella Rugby World Cup di un 20enne Jonah Lomu, al terzo caps con la maglia All Blacks, dopo quelli ottenuti l’anno precedente, contro la Francia, tra luci ed ombre difensive.

Leggi anche: Quando Christian Cullen sublimò il concetto di ‘straordinaria-meta-solitaria

L’impatto per l’astro oceanico è devastante. Alla prima fiammata della sua partita, carica palla in mano vicino all’out di sinistra, mettendo a sedere con facilità imbarazzante tre placcatori irlandesi e mandando in meta, con un offload puntuale il compagno Kronfeld. Marcatura annullata, perché il terza ala calpesta la linea laterale.

Poco male, però, perché Lomu si rifà poco dopo. Come? Il video non lascia spazio a troppi giri di parole.

Wallace e Mullin per le terre, e meta facile facile in mezzo ai pali. La prima delle 7 di quell’edizione, di cui diventa miglior marcatore – cosa per altro che accade anche nel 1999 –, anche grazie al secondo sigillo di giornata, sempre all’Irlanda.

Stavolta finalizzando l’ottima combinazione in mezzo al campo tra Kronfeld e Bunce, che ne premia la puntuale linea di corsa, mandando Lomu nuovamente a prendersi il bersaglio grosso, sublimando un debutto mondiale (con tanto di vittoria All Blacks 43-19), prefazione sfiziosa di un libro ideale – quello della carriera iridata del giocatore più forte di tutti i tempi – di straordinario successo, quantomeno individuale.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Rugby World Cup: ufficializzate le fasce per il sorteggio dei gironi dell’edizione 2023

Per l'Italia, in terza, da un lato l'incubo per un nuovo raggruppamento di ferro, dall'altra la "speranza" Giappone

3 Ottobre 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Cinque anni fa il miracolo di Brighton, quando il Giappone sconfisse il Sudafrica

La partita più incredibile nella storia dei Mondiali di rugby

19 Settembre 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: posticipati i sorteggi della fase a gironi

Rinviato il momento della formazione delle pool per la prima fase del torneo iridato

8 Settembre 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Rugby World Cup: un’unica selezione per tutti i mondiali fino al 2031

Le sedi delle edizioni 2027 e 2031 del torneo maschile e quelle 2024 e 2028 di quello femminile saranno scelte a maggio 2022

13 Agosto 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup
item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: la coppa inizia il suo “Tour de France”

Il trofeo sarà esposto in 23 città sul territorio transalpino

31 Luglio 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Rugby World Cup 2027: Putin appoggia la candidatura della Russia

Potrebbe esserci una nuova prima volta a livello iridato

29 Luglio 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup