Sei Nazioni 2020: Irlanda-Francia rinviata, Galles-Scozia invece resta in programma

A causa del coronavirus, Francia-Irlanda non si giocherà questo sabato

Ph. Sebastiano Pessina

Update delle 14.15 – A differenza di quanto riportato dal Midi Olimpique, in mattinata, lo svolgimento della sfida tra Galles e Scozia, in programma al Principality Stadium di Cardiff, sabato 14 (alle ore 14.15), è, al momento, confermata come riporta un comunicato ufficiale del Sei Nazioni, anche se – a detta del ceo di RFU Bill Sweeney – la situazione resta da monitorare.

Francia-Irlanda e Galles-Scozia, le due sfide della quinta e ultima giornata del 6 Nazioni 2020 che si sarebbero dovute giocare sabato, sembravano essere state rimandate a causa del coronavirus, secondo quanto riportato dal Midi olympique. Se di Italia-Inghilterra già si sapeva, con la sfida degli azzurri rinviata nella scorsa settimana, le prime  notizie proventi dalla Francia questa mattina parlavano dello spostamento anche delle altre due partite del programma originario: Francia-Irlanda e Galles-Scozia che sarebbero state recuperate più avanti. Sempre secondo la stampa francese la data per il recupero delle tre partite della quinta giornata, compresa quindi quella degli Azzurri con l’Inghilterra, sarebbe il 31 ottobre, ma come OnRugby può confermare al momento non è stata ipotizzata alcuna data, anche perché alla luce della situazione attuale non è assolutamente possibile fare previsioni.

Intorno alle ore 14 è poi arrivato il comunicato ufficiale che confermava la posposizione del match di Parigi e la conferma (almeno allo stato attuale) di quello di Cardiff.

Già negli scorsi giorni si era paventata l’ipotesi del rinvio per la sfida di Parigi, dopo che il governo francese aveva deliberato alcune misure atte a contenere il virus, ma ora la cosa è ufficiale. Da recuperare ci sarà anche Irlanda-Italia, la gara della quarta giornata non disputata nel weekend appena trascorso. A 19 anni dall’edizione 2001, quando tre partite furono rinviate all’autunno per l’afta epizootica, il 6 Nazioni conoscerà in ritardo la sua vincitrice.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

L’inglese Henry Pollock eletto Miglior giocatore del Sei Nazioni U20

Il terza linea inglese è un giovane di grande prospettiva

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra

item-thumbnail

Scozia: fiducia in Gregor Townsend, nonostante tutto

Il capo allenatore rimane al suo posto, ma la federazione ha fatto intendere di non essere troppo soddisfatta dell'ultimo Sei Nazioni