Sei Nazioni 2020: Irlanda-Francia rinviata, Galles-Scozia invece resta in programma

A causa del coronavirus, Francia-Irlanda non si giocherà questo sabato

Ph. Sebastiano Pessina

Update delle 14.15 – A differenza di quanto riportato dal Midi Olimpique, in mattinata, lo svolgimento della sfida tra Galles e Scozia, in programma al Principality Stadium di Cardiff, sabato 14 (alle ore 14.15), è, al momento, confermata come riporta un comunicato ufficiale del Sei Nazioni, anche se – a detta del ceo di RFU Bill Sweeney – la situazione resta da monitorare.

Francia-Irlanda e Galles-Scozia, le due sfide della quinta e ultima giornata del 6 Nazioni 2020 che si sarebbero dovute giocare sabato, sembravano essere state rimandate a causa del coronavirus, secondo quanto riportato dal Midi olympique. Se di Italia-Inghilterra già si sapeva, con la sfida degli azzurri rinviata nella scorsa settimana, le prime  notizie proventi dalla Francia questa mattina parlavano dello spostamento anche delle altre due partite del programma originario: Francia-Irlanda e Galles-Scozia che sarebbero state recuperate più avanti. Sempre secondo la stampa francese la data per il recupero delle tre partite della quinta giornata, compresa quindi quella degli Azzurri con l’Inghilterra, sarebbe il 31 ottobre, ma come OnRugby può confermare al momento non è stata ipotizzata alcuna data, anche perché alla luce della situazione attuale non è assolutamente possibile fare previsioni.

Intorno alle ore 14 è poi arrivato il comunicato ufficiale che confermava la posposizione del match di Parigi e la conferma (almeno allo stato attuale) di quello di Cardiff.

Già negli scorsi giorni si era paventata l’ipotesi del rinvio per la sfida di Parigi, dopo che il governo francese aveva deliberato alcune misure atte a contenere il virus, ma ora la cosa è ufficiale. Da recuperare ci sarà anche Irlanda-Italia, la gara della quarta giornata non disputata nel weekend appena trascorso. A 19 anni dall’edizione 2001, quando tre partite furono rinviate all’autunno per l’afta epizootica, il 6 Nazioni conoscerà in ritardo la sua vincitrice.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni, Laporte: “CVC acquisirà il 14,5% del Torneo”

Il vicepresidente di World Rugby ha reso nota l'operazione durante l'assemblea generale della federazione francese

item-thumbnail

Il Sei Nazioni non si tocca, parola del CEO dell’Irlanda

"Dobbiamo preservare ciò che abbiamo. Niente miglioramenti con la Georgia al posto dell'Italia", ha spiegato al Podcast 'Off the Ball'

30 Maggio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Conor O’Shea: “Per poco Danny Care non scoprì i piani per la Fox”

L'ex tecnico azzurro racconta il piccolo, curioso retroscena che coinvolge Ugo Monye e un barbiere di Londra

26 Maggio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Scozia: John Jeffrey nuovo presidente federale

Lo Squalo Bianco nominato per il momento ad interim. Intanto Dave Rennie lascia Glasgow con un mese di anticipo

26 Maggio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: il XV ideale scelto da Andrea Masi

L'ex giocatore azzurro ha composto la sua formazione, dove non mancano alcuni compagni di squadra

25 Maggio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni