Sei Nazioni 2020: Irlanda-Italia rinviata ufficialmente

A causa del coronavirus non si giocherà a Dublino il prossimo 7 marzo. Posticipate tutte le sfide con le Nazionali azzurre, coinvolte anche donne e Under 20

Irlanda-Italia Sei nazioni

Irlanda-Italia Sei nazioni – ph. Sebastiano Pessina

Non si giocherà il 7 marzo Irlanda-Italia, valida per la quarta giornata del 6 Nazioni 2020. La gara è stata ufficialmente rinviata a data da destinarsi, come dichiarato da Simon Harris, ministro della salute della Repubblica d’Irlanda.

Come annunciato, la federazione irlandese (IRFU) ha seguito le indicazioni del governo, che per evitare qualsiasi possibilità di contagio ha di fatto rinviato le tre sfide che avrebbero coinvolto le due nazionali: oltre a Bigi e compagni, anche l’Under 20 e l’Italdonne sarebbero state impegnate quel fine settimana.

Leggi anche: Pro14: Zebre Rugby-Ospreys e Benetton Rugby-Ulster rimandate causa coronavirus

Dopo l’incontro avuto col Ministro Harris, e l’ufficializzazione del rinvio Philip Browne, chief executive di IRFU, ha dichiarato: “All’incontro siamo stati informati che il Ministero e la sua squadra ritenessero giusto non far giocare questa partita, per cercare di preservare la salute dei cittadini di Dublino e irlandesi”

“L’IRFU è completamente d’accordo nel seguire queste indicazioni, dunque lavoreremo col board del 6 Nazioni per trovare il prima possibile una nuova data, che al momento non si conosce. Riguardo a questo speriamo di avere un aggiornamento nei prossimi giorni”.

Inoltre è stato sottolineato che non esistono divieti di viaggio per i cittadini italiani. Sono circa 3.000 i biglietti che sono stati venduti a tifosi degli azzurri, che potranno comunque recarsi a Dublino ma ovviamente non avranno alcuna partita del 6 Nazioni da vedere.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Springboks senza Faf de Klerk e PSDT per il terzo test

Lood de Jager entra in formazione con Franco Mostert che si sposta in terza linea, Cobus Reinach numero 9

item-thumbnail

Lions, sei cambi nella formazione per vincere il test decisivo

Sinckler in panchina nonostante la possibile squalifica, Finn Russell ricompare con la maglia numero 22

item-thumbnail

Springboks: il comportamento di Erasmus al vaglio di una commissione disciplinare

Dopo i pesanti commessi sulla direzione di gara del primo test, il director of rugby della federazione sudafricana chiamato a udienza

item-thumbnail

Sudafrica-Lions, la serie dei morsi? Un britannico citato rischia un lungo stop

Non si fermano polemiche e situazioni al limite del regolamento nella durissima serie tra Campioni del Mondo e Leoni

item-thumbnail

Un Nineaber orgoglioso dei suoi ragazzi ha fatto capire come l’invettiva di Erasmus abbia aiutato gli Springboks

L'head coach del Sudafrica ha parlato a margine di gara 2, vinta dai suoi ragazzi sui Lions

item-thumbnail

Sudafrica: un grande ritorno, ed una possibile assenza pesante per gara3

Come si comporrà la terza linea nell'atto decisivo della serie?