Coronavirus: il ministero della salute irlandese ha raccomandato la cancellazione di Irlanda-Italia

La gara è in programma il prossimo 7 marzo all’Aviva Stadium di Dublino

Sei Nazioni 2020

ph. Sebastiano Pessina

Il Coronoavirus potrebbe colpire nuovamente il movimento ovale italiano. L’HSE, dipartimento di salute e sicurezza del governo irlandese, infatti, ha raccomandato che la partita valida per il quarto turno del Sei Nazioni 2020 tra Irlanda ed Italia – con 5000 italiani attesi sugli spalti –, in programma sabato 7 marzo all’Aviva Stadium di Dublino, venga cancellata, per i timori legati alla diffusione del Coronavirus nelle regioni del Nord Italia.

“Accolgo con favore la raccomandazione di cancellare l’incontro di rugby tra Irlanda ed Italia, formulata nell’interesse della sicurezza pubblica. Tale richiesta odierna riflette la capacità di adattamento dell’Irlanda alla minaccia del COVID-19”, ha spiegato pubblicamente il ministro della salute irlandese Harries, al termine dell’incontro d’emergenza con il team della salute e della sicurezza nazionale.

L’IRFU – federazione irlandese rugby union -, attraverso una nota ufficiale, ha fatto sapere di essere in costante contatto con il board del Sei Nazioni, e di aver organizzato un incontro urgente con il Governo irlandese per discutere ulteriormente sul tema e comprendere quali siano le ragioni che stanno alla base della raccomandazione – posta in essere dal ministero della salute nazionale – di cancellazione della partita.

In attesa di decisioni ufficiali, dunque, il regolare svolgimento della partita appare sempre più a forte rischio. Una cancellazione/spostamento del match rappresenterebbe l’ennesimo cambio di programma  ovale degli ultimi giorni, dopo i rinvii “internazionali” delle gare di Pro14 di Zebre e Benetton, originariamente in programma il prossimo weekend, e di quella del Sei Nazioni femminile, tra Italia e Scozia, dello scorso 23 febbraio, oltre alla ricollocazione – a maggio – della prossima giornata di tutti i campionati nazionali, fissata inizialmente per l’1 marzo 2020.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Italia U20-Spagna U20: la diretta streaming

Calcio d'inizio alle 18:00 per la sfida di San Benedetto del Tronto

15 Giugno 2024 Rugby Azzurro / Nazionali giovanili
item-thumbnail

Paolo Garbisi: “Se a dicembre qualcuno mi avesse detto che sarei stato qui, l’avrei preso per pazzo”

Il numero 10 del Tolone e degli Azzurri torna alle fasi finali di Top 14 dopo due anni

15 Giugno 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Sam Whitelock non ha ancora finito: l’ultima è con i Barbarians

Il seconda linea chiude la propria carriera con il test match del club a inviti contro le Fiji

item-thumbnail

Gianmarco Lucchesi si trasferisce a Tolone: i dettagli definitivi

Il cambio di casacca è stato ufficializzato dagli agenti del giocatore

15 Giugno 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Summer Series 2024: Tommaso Boni convocato con gli USA

Dopo l'esordio dello scorso anno, ecco la conferma nel gruppo delle Eagles per il trequarti centro ex Zebre

item-thumbnail

URC: tanto Sudafrica nel miglior XV della stagione

I Bulls e il Munster sono le due squadre più rappresentate

15 Giugno 2024 United Rugby Championship