Sei Nazioni 2020: Irlanda-Italia rinviata ufficialmente

A causa del coronavirus non si giocherà a Dublino il prossimo 7 marzo. Posticipate tutte le sfide con le Nazionali azzurre, coinvolte anche donne e Under 20

COMMENTI DEI LETTORI
  1. kinky 26 Febbraio 2020, 15:46

    Ecco, a posto!

  2. kinky 26 Febbraio 2020, 15:53

    Di conseguenza è probabile che rimandino anche Italia-Inghilterra per poi cancellarle definitivamente. A quel punto credo che per non favorire squadre piuttosto di altre annullino i riscatti delle 3 precedenti partite dell’Italia facendolo diventare di fatto un 5nazioni. Se così fosse la classifica attuale sarebbe:
    Inghilterra 9
    Irlanda 9
    Francia 8
    Scozia 2
    Galles 1
    con Inghilterra e Irlanda che hanno una partita in più!

    • kinky 26 Febbraio 2020, 15:54

      annullino i risultati delle 3 precedenti partite…

    • LiukMarc 26 Febbraio 2020, 16:03

      Ora mi immagino la Fir alle vie legali col coronavirus per aver anticipato la situazione post 2023 😀
      (è una battuta naturalmente)

    • Galeone 26 Febbraio 2020, 16:16

      Per l’Inghilterra io invece non vedo ipotesi di rinvio, ci penseranno dieci volte prima di ledere gli interessi dei tifosi inglesi che hanno gia’ acquistato viaggio e biglietto per Roma, di quelli dei tifosi italiani gliene fotte una sega……..

  3. LiukMarc 26 Febbraio 2020, 15:58

    Da uno di quei 3000 italiani, ma porca di quella *******

  4. Galeone 26 Febbraio 2020, 16:07

    Speriamo che siano recuperate, magari a settembre come gia’ accadde nel 2001 per la ” mucca pazza ”
    In caso contrario sarebbe un elegante ritorno al 5 nazioni, ci manca solo che in sostituzione della partita con gli Azzurri, l’Irlanda organizzi un incontro ” no cap ” con i Giorgiani, poi siamo a posto!!

  5. fido 26 Febbraio 2020, 16:15

    buongiorno riprendo il post che avevo messo nell’altro articolo dove si paventava un rinvio, purtroppo ufficiale

    1) non giocare irlanda italia sarebbe ridicolo, se proprio vogliono tutelarsi non fanno andare noi italiani, ben consci che quando qualche loro pecora si ammalerà chiuderemo le frontiere anche noi
    Lo aggiorno dicendo che nella postilla il dire che gli italiani sono comunque benvenuti fa ridere, invito tutti e 3mila italiani ad assaltare i pub di Dublino, poi vediamo che dicono, magari ci mettono in isolamento forzato.
    Oppure hanno paura che sexton e co siano infettati dai Trevigiani e Parmensi in campo?
    Mi sembra la solita soluzione penosa.
    2) non sono un medico ma uno che fa analisi e lavora sui numeri: ci stanno prendendo in giro sia nell’allarmismo ma anche nel volerci tranquillizzare, prova a spiegarvi il perchè, poi sta a voi crederci o meno.
    quello che vi dico lo trovate a giro, non sono fake news, teorie complotto o altro, ma dati pubblicati sul coronovirus da parte di OMS.
    Su un campione rappresentativo, ovvero quello che sta succedendo in Cina, il tasso di letalità, ovvero morti su contagiati è di circa 1,5-2%; l’influenza in italia mediamente ha un tasso di letalità pari allo 0,03%. Quindi facendo un esempio molto semplice, su un milione di contagiati per coronavirus muoiono circa 20mila persone, per una normale influenza 333, infatti si calcola che ogni anno muoiano in italia circa 800 persone per influenza (i contagiati variano ma sono sempre sui circa 4/5 mln).
    Con queste cifre è spiegato perchè sono state adottate queste misure draconiane, volte a contenere lo sviluppo del contagio.
    D’altro canto se si legge le percentuali per fascia di età si vede che chi ha da temere sono gli over 70, ma , e qui ne fo un discorso personale e di etica, uno stato non può sacrificare per il dio denaro i nostri vecchi.
    Quindi il mio discorso è che non bisogna fare inutili allarmismi, io vivo in una città del centro non toccata dal contagio ma lunedi la stupidità umana ha svuotato i supermercati come dovessimo entrare in guerra, ma nemmeno sentirsi trattati come bambini da virologi che ti dicono che si muore solo nel 5% dei casi (numero sbagliato tra l’altro) e che in verità è un’esagerazione se ci fosse un contagio di milioni di persone.
    Detto questo l’Europa sta nascondendo la testa sotto la sabbia e penso abbiano gli stessi nostri numeri.
    Ma se criticavamo un mese fa la cina sospettando che insabbiasse tutto non possiamo insabbiare tutto anche noi.
    Poi ripeto, statistiche alla mano, gli under 70 saranno poco esposti ma cerchiamo di salvaguardare i nostri anziani.
    Scusate il pensiero e la lungaggine

    • rd973 26 Febbraio 2020, 16:58

      Personalmente credo che le statistiche sul coronavirus siano pesantemente falsate in quanto il tampone viene fatto solo in casi sospetti e non su tutta la popolazione. La maggior parte delle persone colpite da coronavirus lo vivono come una normalissima influenza, alcuni addirittura sono asintomatici, quanti di questi sono stati sottoposti a tampone? I focolai di coronavirus ci sono perchè lì vengono cercati, nel resto d’Italia (e sopratutto d’Europa) i focolai non ci sono perchè nessuno li cerca. “In Italia i virus influenzali causano direttamente all’incirca 300-400 morti ogni anno, con circa 200 morti per polmonite virale primaria”, ha spiegato a Pagella Politica Fabrizio Pregliasco, virologo e ricercatore all’Università degli Studi di Milano. “A seconda delle stime dei diversi studi, vanno poi aggiunti tra le 4 mila e le 10 mila morti “indirette”, dovute a complicanze polmonari o cardiovascolari, legate all’influenza”. Fino a quando non è stato dato un nome al virus nessuno l’ha cercato e nessuno ha notato aumenti sospetti dei morti, ma sicuramente il virus è in giro da molto prima del presunto “paziente zero”

    • Pierre 27 Febbraio 2020, 09:52

      Ciao Fido, intervengo solo per precisare che, non credo in malafede, le tue notizie sono errate.
      La letalità a regime del nuovo virus, ora che è riconosciuto, è dello 0,9%. Picchi più alti ci sono in Cina ma per l’incapacità di mettere in terapia intensiva la moltitudine di persone affette nelle prime settimane di contagio.
      Ora anche lì la situazione si è stabilizzata.

      La letalità dell’influenza normale è di 0,1, nove volte meno di coronavirus ma almeno 3 volte quanto scritto da te.
      In Italia sono morte per influenza normale solo quest’anno circa 230 persone al giorno e circa 7.000 totali. Ben di più di quanto hai scritto tu.
      Poi in generale non si muore di influenza o di coronavirus ma di complicazioni indotte.
      La più frequente è la polmonite, di cui in Italia si registrano circa 80.000 casi all’anno con parecchi migliaia di morti.
      Quindi il coronavirus è più pericoloso di un influenza perché non c’è ancora un vaccino a tamponare i potenziali nuovi casi e tutelare le persone a rischio e per la più alta possibilità di andare in terapia intensiva senza cure efficaci per il virus mica per la polmonite, infatti dopo settimane molto lentamente praticamente tutti gli intubati guariscono.

      Quindi corretto contenere i focolai per evitare contagi su larga scala.
      Ridicolo bloccare mezzo paese e ancor di più il sei nazioni in Irlanda, lasciando liberi gli italiani di venire.

  6. Hrothepert 26 Febbraio 2020, 16:25

    Ragazzi, vi devo confessare la verità sul rinvio della sfida di Dublino, io, il 7 marzo andrò a bordo della Nave Vespucci della Marina Militare, a trovare un vecchio amico che ne è stato nominato vicecomandante e, per la prima volta da quando l’ Italia è stata ammessa al torneo, avrei saltato la visione di un match degli Azzurri; pertanto ho chiamato degli amici a Dublino perchè, con la scusa del corona virus, la rinviassero a una data a me più comoda!!!
    @LiukMark, per il recupero, fammi sapere una data che vada bene anche a te, che gliela comunico!!!!

    • LiukMarc 26 Febbraio 2020, 16:44

      Grazie Hro, per il 6N all’Aviva comunque libero l’agenda in ogni momento…

      • Hrothepert 27 Febbraio 2020, 14:04

        Liuk, perdonami, ho creato tutto questo casino inutilmente, le autorità militari, a scopo precauzionale per il corona virus, hanno vietato le visite a bordo della nave, quindi….niente visita al mio amico, niente Irlanda-Italia e, oltre al danno la beffa, allora dovrò anche andare a lavorare!!!! ):

  7. aries 26 Febbraio 2020, 16:28

    Va beh… Annullano la partita, te untore italiano appestato, puoi comunque recarti in Irlanda, non per stare all’aperto allo stadio, ma per chiuderti in un pub starnutendo e tossendo con la tua maglietta “paziente zero” stampata per ľoccasione. Io non ho parole! Delirio totale!

  8. Nickkkkk 26 Febbraio 2020, 16:34

    Follia pura. Spero a questo punto in un pareggio

  9. LiukMarc 26 Febbraio 2020, 16:47

    Che poi, voi siete sicuri che a Londra (dove non ci sono controlli in aeroporto) o a Edimburgo, cosi come a Dublino o Parigi non ci siano decine di casi che non si conoscono perchè assimilati all’influenza o asintomatici (come probabilmente erano coloro che l’hanno “portato” in Italia) e non registrati perchè senza tamponi a tappeto come facciamo ora qui da noi? Mah.

  10. mic.vit 26 Febbraio 2020, 17:07

    che paracubi che sono…rinviare per non dire cancellare…i 3000 italiani possono andare, pareva brutto risarcirli
    d’accordo con l’annullare le nostre 3 partite per non falsare il torneo, poi se in questi 10 giorni parte il focolaio anche in Francia o nell’Uk ci facciamo le risate…

    • narodnik 26 Febbraio 2020, 17:37

      Ci sono decine di milioni di immigrati cinesi nel mondo,il virus e’ sicuramente stato identificato mesi dopo la sua diffusione,e’ inconcepibile che i paesi limitrofi e tutti i paesi asiatici non abbiano piu’ casi che in Italia,ma paesi dell’Europa occidentale anche,il rischio reale e’ che se incominceranno in Europa a cercare il virus col lanterino scopriranno migliaia di casi,e l’Italia sara’ additata come untore,almeno fino a quando la bolla di sapone sara’ scoppiata,poi resteranno solo le nostre trasmissioni televisive complottiste a rimestare fobie,dato lo stato di allerta gli irlandesi si sono adeguati(malissimo)e ce lo meritiamo,3mila tifosi si un gruppo di atleti che ha salute da vendere no,ma i primi a sospendere le partite sono gli italiani lamentarsi non ha senso prendiamo e portiamo a casa.

      • mic.vit 26 Febbraio 2020, 23:55

        bastava adoperarsi per i dovuti rimborsi ai tifosi, oppure decidendo di giocarla a porte chiuse…in questo i cacciapalloni sono stati più furbi…
        andavano quarantenati tutti i ritorni in patria…andrebbe trovato il paziente 0…ecco perchè manca fiducia degli altri Paesi, a rimetterci è il torneo…perciò alla fine se cancellano tutti i nostri risultati rimettono in equilibrio questa edizione…

        • LiukMarc 27 Febbraio 2020, 08:31

          E la Scozia ringrazia, visto che con noi aveva perso un punto, non arrivando al bonus…

          • mic.vit 27 Febbraio 2020, 09:37

            eh si, anche se con 2 sconfitte su 4 sarebbe comunque tagliata fuori…

        • Pierre 27 Febbraio 2020, 09:52

          Ciao Fido, intervengo solo per precisare che, non credo in malafede, le tue notizie sono errate.
          La letalità a regime del nuovo virus, ora che è riconosciuto, è dello 0,9%. Picchi più alti ci sono in Cina ma per l’incapacità di mettere in terapia intensiva la moltitudine di persone affette nelle prime settimane di contagio.
          Ora anche lì la situazione si è stabilizzata.

          La letalità dell’influenza normale è di 0,1, nove volte meno di coronavirus ma almeno 3 volte quanto scritto da te.
          In Italia sono morte per influenza normale solo quest’anno circa 230 persone al giorno e circa 7.000 totali. Ben di più di quanto hai scritto tu.
          Poi in generale non si muore di influenza o di coronavirus ma di complicazioni indotte.
          La più frequente è la polmonite, di cui in Italia si registrano circa 80.000 casi all’anno con parecchi migliaia di morti.
          Quindi il coronavirus è più pericoloso di un influenza perché non c’è ancora un vaccino a tamponare i potenziali nuovi casi e tutelare le persone a rischio e per la più alta possibilità di andare in terapia intensiva senza cure efficaci per il virus mica per la polmonite, infatti dopo settimane molto lentamente praticamente tutti gli intubati guariscono.

          Quindi corretto contenere i focolai per evitare contagi su larga scala.
          Ridicolo bloccare mezzo paese e ancor di più il sei nazioni in Irlanda, lasciando liberi gli italiani di venire.

  11. narodnik 26 Febbraio 2020, 17:21

    Se i tifosi possono recarsi in Irlanda non ha senso questa scelta.Fra qualche mese c’e’ il mondiale u20 cosa faranno se continuano i decessi di anziani con coronavirus?Il danno economico credo pesera’ parecchio sul bilancio 2020 ma c’e’ di mezzo mamma coni quindi zitti e giu’ la testa,silenzio assordante della fir.Per i 3mila spartani pronti a sostenere la nazionale spero si inventino qualcosa per indennizzarli.

    • ginomonza 26 Febbraio 2020, 18:25

      narodnik ma secondo te i 3000 tifosi italianoi che sarebbero andati a vedere la partita andranno lo stesso a dublino? e quanti?
      è tutta una finta di questi innominabli.
      A questo punto come federazione Italiana che conta una minchia direi che quste partite non le gioco più !

      • LiukMarc 26 Febbraio 2020, 19:27

        Be io ora come ora ci andrò sicuro, e cosi i miei 4 compagni di viaggio. Figurati se fermi degli ex rugbisti dalla promessa di un week end di birra a Dublino. Mal che vada ci infileremo in un pub a vedere Ing-Galles 🙂
        Che poi comunque non credo che nessuno rimborserebbe tutto (il biglietto immagino di si. Ricordo l’altra volta che capitò, se non sbaglio per la partita di Genova con l’Argentina, allora la Fir diede la possibilità di cambiarlo – e lo feci, per un Italia-Galles poco a tanto).

  12. cimolais 26 Febbraio 2020, 17:23

    Come ho scritto in un altro post: sono da un paio di settimane in Norvegia e anche qui le televisioni sono piene di immagini di paesi blindati e gente in mascherina che assalta i supermercati come se fosse il giorno prima dell’Apocalisse. Stiamo dando un’immagine di noi penosa e ridicola, con governatori di regione che me

    prendono in ostaggio metà Italia per qualche centinaio di casi e poi dicono di non preoccuparsi perché tanto è come avere l’influenza. Cosa può pensare un cittadino europeo vedendo queste scene da quarto mondo? Il solito paese di Pulcinella… Non ci ucciderà il coronavirus ma la demenza collettiva nella quale siamo sprofondati

    • kinky 26 Febbraio 2020, 18:20

      calma calma cimolais: se la tv Norvegese fa vedere solo gente con mascherine e immagini di supermercati assaltati sono loro che fanno vedere quello che vogliono fare credere! E’ diversa la cosa!

      • cammy 26 Febbraio 2020, 20:02

        Beh che ci sia l assalto ai supermercati è un dato di fatto.. lavoro x una nota azienda di carni e mia sorella nel settore ortofrutta.. stiamo facendo una quantità di straordinario comparabile se non maggiore del periodo natalizio.. ti faccio notare che probabilmente molta gente in questo periodo non è molto propensa ad andare a mangiare fuori come sotto natale.. senza contare che è tutta roba facilmente deperibile.. soprattutto l ortofrutta..

  13. Bariddu 26 Febbraio 2020, 17:54

    di già? accidenti che fretta che avevano…

  14. coco_1962 26 Febbraio 2020, 18:02

    Siamo un popolo di cialtroni.
    E abbiamo la classe politica che ci meritiamo, tutta.
    Stop

  15. madmax 26 Febbraio 2020, 18:25

    Umiliante, ci trattano veramente come degli untori. Con gli altri paesi avrebbero tenuto un atteggiamento molto diverso; in fondo una scelta simile all’atteggiamento durante la coppa del mondo. Siamo l’ultima ruota del carro.

    • try 26 Febbraio 2020, 18:39

      questo è sicuro, contiamo come il due di coppe quando è briscola bastoni.
      Però non direi che questa volta siamo stati dei cialtroni per come ci siamo comportati. Anzi siamo stati troppo ligi. Gli altri se ne sbattono le palle. E’ impossibile che i numeri in italia siano 100/200 volte di più rispetto agli altri paesi europei.

      • Bariddu 26 Febbraio 2020, 18:55

        i cinesi che vengono in italia sono per il 90% provenienti dallo Zhejiang, che è una delle provincie con il piu alto tasso di contagio fuori dall’epicentro di Hubei. E il 70% dei Cinesi in Italia (piu di 300k) lavora nella ristorazione, cioè a contatto con la gente.
        Mi spiace dirlo ma i numero sono destinati a salire haime.

        • ginomonza 26 Febbraio 2020, 19:13

          Bariddu cioè secondo te sono tutti andati in Cina per il capodanno cinese? o virus sono trasmessi per internet?

          • Bariddu 26 Febbraio 2020, 19:48

            no è solo per dire che per sfiga la comunità cinese in italia è per vari motivi legata ad una delle zone piu colpite. Questo forse ha in qualche modo inciso sull relativamente alto numero di casi in italia.

          • aries 26 Febbraio 2020, 19:55

            Beh… Vanno su e giù parecchio! Spesso mi fermo per la pausa pranzo in un cinese qui a Firenze, uno dei più luridi tra ľaltro, il tizio ormai è un amico, a gennaio lui è stato lì ed è tornato tranquillamente, un paio di settimane fa abbiamo fatto anche un giro di grappe tossiche al bambù perché era ancora vivo! Io dico che se mi cercano gli anticorpi sono positivo… Comunque, giusto per capire di che si sta parlando, mesi fa mi affacciai in cucina per vedere come si preparano gli involtini primavera, in una corte interna, c’era un filo con dei pesciacci attaccati a seccare… Siccome non c’era più spazio sul filo, una parte era stata messa sul cofano della macchina!!

          • Andrea B. 27 Febbraio 2020, 22:08

            @bariddu: tutto giusto, però a quanto mi consta dallo Zhejiang proviene gran parte degli emigranti cinesi in Europa, non solo in Italia…

  16. Parvus 26 Febbraio 2020, 20:20

    che bello leggere questi post!!!!!!!

  17. cimolais 26 Febbraio 2020, 20:35

    Caro kinky, loro faranno vedere quello che vogliono, come peraltro fanno tutti, ma quello che sta succedendo è la logica conseguenza di una gestione e comunicazione apocalittica. Partite a porte chiuse, scuole e enti pubblici paralizzati in mezza Italia, sindaci del sud che vietano la permanenza di chi arriva da Veneto e Lombardia, università del centro Italia che chiedono ai docenti lombardi e veneti di restare a casa. E poi ci stupiamo che gli altri ci vogliano tenere alla larga? Ai norvegesi importa una sega dell’Italia… E che stiamo proprio facendo un autogol clamoroso o una figura di m, decidi tu

  18. narodnik 26 Febbraio 2020, 21:20
  19. Fabio1982 26 Febbraio 2020, 22:47

    Ma è possibile prendere decisioni unilaterali in questo modo?

  20. LuLu 26 Febbraio 2020, 23:58

    Allora, proviamo così: notizia shock “virus sconosciuto trasmissibile da uomo a uomo simile all’influenza si sta diffondendo in Cina. Non c’è vaccino (come per le influenze conosciute) né medicine efficaci né terapie”. Un governo di buon senso cosa fa?
    1- niente. (Risultato: il virus si rivela aggressivo e letale…un disastro! Reazione: “Il governo è incapace! Assassini! bla bla…”.
    2- corre ai ripari prima di incassare altre critiche e rischiare la salute pubblica.
    n.b. in questo momento- tipo un mese fa- il virus è ancora sconosciuto.
    Passano i giorni, aumentano i casi (ricordo che il primo infettato italiano è stato un giovane ricercatore di neanche 40 anni che ora sta bene, ok, ma era in gravi condizioni come il giovane di Codogno…) e il virus è ancora praticamente sconosciuto.
    È vero, colpisce soprattutto anziani con patologie ma perché devono morire, scusate?? Senza il virus non sarebbero morti..o magari sì…ma può un governo farsi carico di questi decessi?…
    Adesso critichiamo solo perché ci tolgono partite, uscite, serate, ma vi rendete conto di quanto piccoli siamo???! Ma di cosa stiamo parlando? Meglio forse la terapia intensiva? O le condizioni critiche!? Chissà quante partite si vedono da lì eh?! …Ma per favore!
    E in tutto questo non è ancora detto che gli effetti del virus siano tutti qui (ricordo che è ancora praticamente sconosciuto, a volte uccide a volte no) e potrebbe anche mutare, diventare più aggressivo…o magari no… ma chi lo sa?! NON LO SAPPIAMO!
    Discorso paesi UE: e chi se ne frega!! Che facciano loro quello che credono! che sono sempre perfetti e pronti a sputare sull’Italia! Ma intanto hanno perso tempo prezioso, sicuramente più di noi e adesso la Germania si caga sotto. Se il virus è peggiore di quello che è stato finora o muta sono cazzi amari. Come tutti i virus, e l’unico modo per evitare queste mutazioni genetiche è isolarlo e evitare che diffondendosi si rinforzi! L’Italia per una volta è stata efficiente e responsabile. Se fosse successo in un altro paese e avessero preso gli stessi provvedimenti, saremmo qui ad applaudire. Anche la Francia ha preso provvedimenti estremi anti terrorismo dopo Charlie Hebdo, che era praticamente un loro problema e nessuno li ha criticati…anzi!
    Altra parentesi: fa sorridere quello sì che adesso c’è una nave MSC che cerca un porto e nessuno glielo concede…vi ricorda qualcosa ???! Si fa presto a passare dall’altra parte della barricata, in un attimo…
    Grazie.

  21. LuLu 27 Febbraio 2020, 00:05

    Ps. Una collaboratrice del presidente della regione Lombardia, Fontana, ha preso il virus. E solo ieri era contrario ai provvedimenti…?

    • massimiliano 27 Febbraio 2020, 10:11

      Ultimamente questo blog è pieno di nuovi fruitori, e tutti ottimisti…e con un sacco di tempo libero per spiegarci tante belle cose! E poi dicono che internet non ha lati positivi
      ???

      • massimiliano 27 Febbraio 2020, 10:13

        Dimenticavo
        Vi anticipo che stasera da Bruno Vespa dimostreranno che il virus è già mutato, nel giro di due mesi si trasformerà in Alien

        • LuLu 27 Febbraio 2020, 10:43

          @massimiliano quando si è in quarantena di tempo ne trovi…Ma come un po’ tutti in questo spazio, del resto…
          Scusate, non pensavo che questo blog fosse privato…
          Buona giornata

          • massimiliano 27 Febbraio 2020, 10:58

            Assolutamente non lo è ma di solito ci si parla di rugby non di fantascienza
            Buona giornata a te Lulù
            P s
            Cosa ne pensi del problema degli of italici?

  22. LuLu 27 Febbraio 2020, 12:54

    @ massimiliano
    Hanno rinviato il match per il Coronavirus, non mi sembrava un discorso tanto fuori tema…
    Se con “Off italici” intendi il rinvio del match Italia vs Irlanda, e la partita si sarebbe dovuta tenere a Dublino, se il Governo Irlandese ha deciso così, così sia, non rischiamo certo il primo posto al 6Nazioni per questo. Hanno gia’ rinviato Italia vs All Blacks per l’uragano se non erro…
    Se invece intendi “Italiani: nuovo popolo di migranti in cerca di qualcuno che ci faccia sbarcare, be’ come dicevo la storia ci insegna che dalle stelle alle stalle il passo è breve…?

    • massimiliano 27 Febbraio 2020, 13:06

      ???io intendevo gli openside flanker…

      • LuLu 27 Febbraio 2020, 15:31

        @massimiliano
        perdonami… ma “of” non significa niente…ma mi inchino alla tua sapienza…
        Steyn, Polledri e Negri al momento è quanto possiamo permetterci…credo però manchi quel quid in più che fa di questo ruolo gente come Watson & C….
        Licata però promette bene…

        Ps. ti interessava davvero la risposta o era per sfottere una donna…?? 😉

        • massimiliano 27 Febbraio 2020, 16:52

          Donna? Non avevo inteso. Comunque benvenuta.
          Per dovere di cronaca non è mio uso prendere in giro le donne.
          Questione of -perdona l’abbreviazione- secondo me più che di nomi è un problema di competenze allenate un base alle capacità ed al talento dei singoli. Non impazzisco per Licata. Temo debbano ancora insegnargli a giocare a rugby per quello che il suo fisico gli permette.

          • LuLu 27 Febbraio 2020, 18:36

            @massimiliano
            Grazie.. Ma pensavo fosse uno sfottò, perdonami.. Sì sono un’appassionata di rugby e approfitto sempre imparare cose nuove… “of”, ricevuto! ??
            Hai ragione sulle competenze del singolo, potenzialità ce ne ne sono, manca la mentalità e la cultura di questo sport e con queste la malizia e la disciplina che le altre squadre hanno ben radicate e fanno la differenza tra un atleta tecnicamente bravo e un altro formato, fin da piccolo, mangiando rugby a colazione… Manca in questo momento una leadership forte sia sul campo che fuori… quando giochi con colossi come Parisse o Ghiraldini (per fare solo 2 nomi) un giovane si sente forte e motivato…una volta da solo però è perso. Manca una guida. In altro ruolo, a mio avviso Minozzi, ha il rugby nel sangue e sarà un nome che ricorderemo.
            Buona serata!

  23. Bariddu 27 Febbraio 2020, 12:55

    pensa a come son contenti sti qua!

    • Hrothepert 27 Febbraio 2020, 14:23

      Prerchè nel servizio non era presente un’ intervista anche a qualcuno di quella branca degli apocalittici che si sta preparando all’ uscita dell’ Italia dal 6Ns???? 😀

Lascia un commento

item-thumbnail

Sam Whitelock non ha ancora finito: l’ultima è con i Barbarians

Il seconda linea chiude la propria carriera con il test match del club a inviti contro le Fiji

item-thumbnail

Summer Series 2024: Tommaso Boni convocato con gli USA

Dopo l'esordio dello scorso anno, ecco la conferma nel gruppo delle Eagles per il trequarti centro ex Zebre

item-thumbnail

Summer Series 2024, Sudafrica: 9 giocatori sono al momento fuori per infortunio

Rassie Erasmus deve fare i conti con un'infermeria pienissima

item-thumbnail

De Allende già carico per Sudafrica-Irlanda: “I media irlandesi ci mancarono di rispetto, ce lo riprenderemo”

Il centro sudafricano rievoca brutti ricordi del passato e avverte: "Sembrerà una guerra"

item-thumbnail

La Georgia under 20 ha demolito l’Inghilterra in un test pre-Mondiale

Sconfitta clamorosa per i detentori del Sei Nazioni di categoria, che affondano 45-17 contro i Junior Lelos

item-thumbnail

Summer Series 2024: i 37 convocati della Scozia

Gregor Townsend affronta il tour nelle Americhe con 10 esordienti