Sei Nazioni 2020: Italia, la formazione per la sfida con la Scozia

Franco Smith conferma la fiducia al team visto a Parigi. Marco Lazzaroni torna in distinta gara

Sei Nazioni 2020 – Cannone (ph. Sebastiano Pessina)

Franco Smith, capo allenatore dell’Italia, ha annunciato la formazione ufficiale degli azzurri per la sfida di sabato (ore 15.15) allo Stadio Olimpico Roma contro la Scozia, valida per il terzo turno del Sei Nazioni 2020.

Come preannunciato in settimana da OnRugby, l’head coach sudafricano ha scelto la via della continuità rispetto alla formazione proposta in quel di Parigi, confermando i blocco i quindici titolari annunciati prima dello Stade de France (dove Budd sostituì, alla grande, l’infortunato Alessandro Zanni). Un cambio, invece, in panchina, dove torna in distinta gara, dopo l’assenza di due settimane or sono, Marco Lazzaroni.

Cabina di regia affidata alla coppia Braley-Allan – dall’anno prossimo compagni anche al Benetton Rugby, con Carlo Canna a numero 12, in mezzo al campo, al fianco di Luca Morisi, mentre il triangolo allargato è composto da Matteo Minozzi e Mattia Bellini sulle ali, e Jayden Hayward ad estremo.

Tra gli avanti, confermata la prima linea tutta di marca zebrata, con Giosuè Zilocchi ed Andrea Lovotti, assieme al capitano Luca Bigi. In seconda, vicino a Niccolò Cannone, spazio per il rientrante Alessandro Zanni, mentre la terza è formata al trio Negri-Polledri-Steyn.

Italia – Scozia e Galles – Francia (come tutte le partite del Sei Nazioni) oltre che su DMAX e Delay saranno visibili anche in diretta streaming su OnRugby. Quindici minuti prima del calcio d’inizio troverei in homepage la notizia contente il player per poter vedere la/le diretta.

La formazione dell’Italia per la sfida contro la Scozia – Sei Nazioni 2020
15 Jayden HAYWARD (Benetton Rugby, 25 caps)
14 Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 24 caps)
13 Luca MORISI (Benetton Rugby, 31 caps)*
12 Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 41 caps)
11 Matteo MINOZZI (Wasps Rugby, 17 caps)*
10 Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 56 caps)
9 Callum BRALEY (Gloucester Rugby, 7 caps)
8 Abraham STEYN (Benetton Rugby, 38 caps)
7 Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 24 caps)
6 Jake POLLEDRI (Gloucester Rugby, 15 caps)
5 Niccolò  CANNONE (Argos Petrarca Rugby/Benetton Rugby,2 caps)*
4 Alessandro ZANNI (Benetton Rugby, 118 caps)
3 Giosuè ZILOCCHI (Zebre Rugby Club, 4 caps)*
2 Luca BIGI (Zebre Rugby Club, 26 caps) – capitano
1 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 42 caps)*

A disposizione:
16 Federico ZANI (Benetton Rugby 15 caps)
17 Danilo FISCHETTI (Zebre Rugby Club, 2 caps)*
18 Marco RICCIONI (Benetton Rugby, 9 caps)*
19 Marco LAZZARONI (Benetton Rugby)
120 Dean BUDD (Benetton Rugby, 28 caps)
21 Giovanni LICATA (Zebre Rugby Club, 10 caps)*
22 Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 38 caps)
23 Giulio BISEGNI (Zebre Rugby Club, 15 caps)
onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italia, i numeri della prima stagione di Kieran Crowley

Gli Azzurri hanno giocato 11 partite da quando si è insediato il CT

26 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: tutti i giocatori e le giocatrici che hanno esordito in Nazionale nella stagione 2021-22

Ben 25 atleti (18 nella Nazionale maschile, 7 nella femminile) hanno conquistato il primo cap azzurro durante l'ultima annata: ecco l'elenco

25 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: Padova, Firenze e Genova per i test match di novembre

A novembre Samoa, Australia e Sudafrica saranno ospiti degli Azzurri

20 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Test match Italia, novembre 2022: ecco quali dovrebbero essere date e sedi

Si delinea il calendario azzurro per i test match di novembre 2022 con Samoa, Sudafrica e Australia

16 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Marzio Innocenti fa il bilancio dopo i test estivi

Il presidente federale: "Guai a dire che è tutto sbagliato, le nostre squadre nazionali potranno darci grandi soddisfazioni"

13 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Crowley: “Siamo più indietro di dove pensavo potessimo essere”

Per il CT la prestazione di Batumi è stata inaccettabile, ma a novembre ci sarà un'opportunità di riscatto

13 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale