Jayden Hayward e Monty Ioane hanno rinnovato i loro contratti col Benetton Rugby

L’estremo e l’ala resteranno a Treviso rispettivamente sino al 2021 e al 2022

Monty Ioane (ph. Ettore Griffoni)

In casa Benetton Rugby arrivano due rinnovi di contratto pesantissimi: Jayden Hayward e Monty Ioane infatti faranno ancora parte della famiglia biancoverde, rispettivamente sino al 2021 il primo e al 2022 (con opzione per un ulteriore terzo anno) il secondo.

Leggi anche: Monty Ioane è sempre più importante

Il punto di vista della società
Un passo importantissimo per il club veneto che conferma così due delle sue pedine più importanti in vista delle prossime annate: “Siamo lieti di iniziare ad annunciare le nostre conferme da due nomi importantissimi nell’economia della squadra. Due giocatori di alto profilo – afferma il ds Antonio Pavanello – che riescono a dare, con costanza, sicurezza ai compagni e che fanno della voglia di primeggiare e della professionalità i loro punti di forza.
Jayden e Monty sono tra i principali protagonisti della rinascita del club avvenuta in questi anni. Riuscire a trattenerli, oltre ed essere motivo di orgoglio, è per il club l’equivalente di due innesti”.

Le dichiarazioni dei due protagonisti
L’azzurro Hayward, che ormai è un veterano del Benetton Rugby vista la sua militanza con la maglia dei leoni dal 2014/2015, si è così espresso: “Sono lieto di prolungare il mio rapporto con il Benetton Rugby. Il club ha fatto grandi progressi negli ultimi anni e sono felice di fare parte di questo cambiamento. Lo scorso mese raggiungere quota 100 presenze con questa maglia è stato per me e la mia famiglia qualcosa di veramente speciale. Non ho avuto dubbi sul rimanere a Treviso”.

A fargli eco ci ha pensato Monty Ioane (alla Ghirada dal novembre 2017) che, approposito di azzurro-Italia, potrebbe quindi diventare un candidato serio a vestire la maglia della selezione tricolore (per equiparazione, ndr) dal Sei Nazioni 2021: “Sono orgoglioso e grato di fare parte di questa squadra. Per me e la mia famiglia venire in Italia è stata una delle migliori scelte prese nella nostra vita. Il club è stato da subito accogliente e mi ha aiutato ad essere il meglio che potevo essere per la mia famiglia e per la squadra. Sono entusiasta di essere qui per i prossimi due anni e prometto di lottare ogni settimana per la maglia numero 11. Infine ringrazio Cofiloc Spa per il costante ed importante impegno che continua a dare affinché possa indossare questa fantastica maglia”.

Da oggi è attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscrivetevi per essere sempre aggiornati  sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Gallo: “Dobbiamo essere più tranquilli in trasferta, ora testa a Gloucester”

Il pilone dei Leoni analizza cosa non ha funzionato a Edimburgo, e si concentra sull'esordio in Challenge Cup

item-thumbnail

Zebre e Benetton, è tempo di Challenge Cup: cosa serve per passare il turno?

Ripartono le coppe europee, con una nuova formula e due squadre italiane impegnate

item-thumbnail

Video: gli highlights di Edimburgo-Benetton

Le immagini della sconfitta dei Leoni in Scozia

item-thumbnail

URC: Benetton a caccia della quadratura esterna

In vista del debutto in coppa, proprio fuori casa

item-thumbnail

URC: Edimburgo-Benetton 24-10. Gli scozzesi domano i veneti

Nulla da fare per i biancoverdi, in una partita sporca dove i padroni di casa si sono presi il massimo della posta in palio

item-thumbnail

URC: la presentazione di Edimburgo-Benetton

Leoni attesi da una grande squadra: a Edimburgo un test durissimo che se passato potrebbe aprire a scenari superbi