L’ultima partita di Franco Smith con i Cheetahs

La partita contro il Munster è stata quella dell’addio per il coach sudafricano, che entrerà nello staff tecnico dell’Italia

cheetahs ruan pienaar rugby

ph. pagina Facebook Cheetahs

Cheetahs-Munster di venerdì sera è stata l’ultima partita di Franco Smith alla guida della franchigia sudafricana. L’ex allenatore del Benetton, che entrerà nello staff tecnico della nazionale italiana, ha dato l’addio ai Cheetahs con la terza vittoria su tre giornate in questo inizio di Pro14, in cui la squadra del Free State sta sfruttando a pieno il fattore campo per dominare le partite e rifilare dei passivi molto pesanti alle avversarie europee.

Dopo i 48 punti fatti ai Glagsow Warriors e i 63 rifilati all’Ulster, è stato il Munster a cadere rovinosamente a Bloemfontein. Al Nelson Mandela Stadium i Cheetahs hanno battuto la Red Army 40-16, prendendo il largo nel secondo tempo con un parziale di 28-7. Gli irlandesi sono rimasti a contatto per i primi 40 minuti (finiti sul 12-9), ma nella ripresa i Cheetahs hanno messo in mostra il repertorio spettacolare di corse, contrattacchi e offload con cui hanno fatto impazzire le difese affrontate finora.

Per i Cheetahs si tratta della prima vittoria contro il Munster in tre stagioni di Pro14: con questo successo, i sudafricani hanno quindi battuto tutte le squadre del campionato almeno una volta. In queste prime tre giornate, chiuse con 15 punti sui 15 disponibili, i sudafricani hanno segnato 151 punti, 50,3 di media.

Oltre a Franco Smith, quella contro la Red Army è stata anche l’ultima partita per il pilone sinistro Ox Nché e per il terza linea Henco Venter, che da novembre saranno dei nuovi giocatori degli Sharks. Alla guida dei Cheetahs, Franco Smith ha vinto le Currie Cup 2016 e 2019: il suo posto verrà preso da Hawies Fourie, ex coach dei Griquas e già assistente dei Cheetahs in passato.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Leinster: il terza linea Rhys Ruddock annuncia il ritiro

Il flanker dell'Irlanda saluta il rugby dopo quasi 15 anni di fedeltà alla squadra di Dublino

item-thumbnail

URC: Simon Zebo si ritira a fine stagione

Dopo 14 anni di carriera lascia un personaggio eclettico del rugby irlandese: 35 caps internazionali, oltre 150 presenze con il Munster

item-thumbnail

URC: Bulls con tutti i migliori in formazione per ospitare il Benetton

La franchigia sudafricana con tutti i migliori in campo per la penultima di campionato

item-thumbnail

Bulls, Louw: “La sconfitta di Treviso in Rainbow Cup brucia ancora. Ma ora vogliamo 5 punti”

Il terza linea sudafricano alla vigilia del delicato match col Benetton: "Saremo sempre amareggiati per quella sconfitta, ma il nostro lavoro è guarda...

item-thumbnail

URC: la formazione di Edimburgo per il match contro le Zebre

Gli scozzesi scelgono una squadra zeppa di stelle per sfidare gli emiliani

item-thumbnail

Edimburgo: ufficiale l’arrivo di Mosese Tuipulotu dai Waratahs

Fratello di Sione Tuipulotu, eleggibile per la Scozia