Rugby World Cup 2019: Italia, la formazione per sfidare il Canada

Con Parisse a riposo fascia di capitano a Dean Budd, Hayward sarà primo centro al fianco di Campagnaro. Dieci i cambi in totale

dean-budd-italia-rugby-world-cup-2019

ph. Sebastiano Pessina

Conor O’Shea ha annunciato la formazione dell’Italia per la seconda partita della Rugby World Cup 2019 contro il Canada, in programma a Fukuoka giovedì 26 alle ore 9:45 italiane (diretta tv su Rai 2). Le due squadre si affronteranno proprio nello stesso giorno di quattro anni fa, quando gli azzurri riuscirono a spuntarla per 23-18 contro i nordamericani nel Mondiale 2015.

Per gli azzurri, momentaneamente in testa al girone B dopo la poco convincente vittoria con bonus sulla Namibia, sarà la seconda partita in quattro giorni. Non a caso, i cambi operati da O’Shea nel XV titolare rispetto alla partita di sabato sono ben dieci: gli unici giocatori confermati sono Tommaso Benvenuti, Jayden Hayward, Tommaso Allan, Abraham Steyn e Luca Bigi.

– Leggi anche: I migliori giocatori del primo turno della Rugby World Cup 2019

Più in generale, la formazione azzurra presenta delle novità interessanti a livello tattico: Hayward e Minozzi giocheranno insieme, ma non da estremo e ala come nelle altre uscite finora. Il giocatore del Benetton infatti partirà da primo centro, mentre il padovano sarà l’estremo di un triangolo allargato che prevederà come ali Benvenuti e Giulio Bisegni. Michele Campagnaro, recuperato dalla concussion, sarà il secondo centro.

Seconda partenza da titolare per Callum Braley in mediana, dove Allan rimane davanti anche in questo caso a Carlo Canna. In terza linea non ci sarà Sergio Parisse, a riposo: dal primo minuto ci saranno Negri, Polledri e Steyn insieme, mentre in seconda linea David Sisi e Dean Budd (il capitano) comporranno la seconda linea. Andrea Lovotti sarà impiegato come pilone sinistro, mentre Simone Ferrari inizierà dal primo minuto a destra.

– Guarda gli highlights di Italia-Namibia

In panchina ci sarà Marco Riccioni, oltre a Federico Zani e Nicola Quaglio per completare la prima linea. A disposizione anche Federico Ruzza, Man of the Match nella sfida contro la Namibia.

“Contro la Namibia abbiamo raggiunto l’obiettivo prefissato. Il prossimo step si chiama Canada e abbiamo solo la partita di giovedì in testa. Loro sono al primo match e vorranno partire con il piede giusto. Noi vogliamo imporre il nostro gioco e portare a casa un risultato importante”, ha commentato, in conferenza stampa, Conor O’Shea.

La formazione dell’Italia

15 Matteo Minozzi (Wasps, 14 caps)
14 Tommaso Benvenuti (Benetton Rugby, 60 caps)
13 Michele Campagnaro (Harlequins, 44 caps)
12 Jayden Hayward (Benetton Rugby, 21 caps)
11 Giulio Bisegni (Zebre Rugby Club, 13 caps)
10 Tommaso Allan (Benetton Rugby, 52 caps)
9 Callum Braley (Gloucester, 3 caps)
8 Abraham Steyn (Benetton Rugby, 34 caps)
7 Jake Polledri (Gloucester, 11 caps)
6 Sebastian Negri (Benetton Rugby, 20 caps)
5 Dean Budd (Benetton Rugby, 24 caps) – capitano
4 David Sisi (Zebre Rugby Club, 7 caps)
3 Simone Ferrari (Benetton Rugby, 26 caps)
2 Luca Bigi (Zebre Rugby Club, 22 caps)
1 Andrea Lovotti (Zebre Rugby Club, 38 caps)

A disposizione
16 Federico Zani (Benetton Rugby 10 caps)
17 Nicola Quaglio (Benetton Rugby, 12 caps)
18 Marco Riccioni (Benetton Rugby, 5 caps)
19 Federico Ruzza (Benetton Rugby, 16 caps)
20 Maxime Mbandà (Zebre Rugby Club, 19 caps)
21 Guglielmo Palazzani (Zebre Rugby Club, 35 caps)
22 Carlo Canna (Zebre Rugby Club, 37 caps)
23 Mattia Bellini (Zebre Rugby Club)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021, Italia: i 6 azzurri rilasciati ai club per il weekend

Tutti potenzialmente in campo, tra Top14 e Pro14

4 Marzo 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021: tre cambi e un nuovo invitato tra i convocati dell’Italia del rugby per la sfida al Galles

La partita con i dragoni è in programma sabato 13 marzo all'Olimpico di Roma

2 Marzo 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021, Italia: il bollettino medico riguardante Lazzaroni, Traorè e Varney

Tre gli azzurri usciti malconci dalla sfida all'Irlanda

28 Febbraio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021, Italia: è sempre la stessa storia

La partita contro l'Irlanda è un'altra pesante sconfitta dalla quale l'Italia può trarre poco per il futuro

28 Febbraio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni, l’Italia secondo Smith: “È dura per tutti, ma per imparare a camminare dobbiamo prima gattonare”

La conferenza stampa del CT azzurro dopo la sconfitta dell'Olimpico contro l'Irlanda

27 Febbraio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021: l’Irlanda domina a Roma, Italia sconfitta 48-10

Sei mete dei verdi, per gli azzurri marcatura pesante di Meyer

27 Febbraio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni