Benetton Rugby, Marco Bortolami: “Siamo contenti per la qualità del lavoro dei ragazzi in questi giorni”

L’assistente allenatore dei Leoni ha analizzato queste prime settimane di raduno a BEN TV

Marco Bortolami benetton rugby

Marco Bortolami (ph. Ettore Griffoni)

La prima parte della fase du preparazione dei Leoni, in vista del ’19/’20, sta per andare in archivio, con lo staff del Benetton Rugby soddisfatto per la qualità del lavoro messo in campo dalla rosa ridotta a disposizione di Kieran Crowley e dei suoi assistenti. “I ragazzi stanno lavorando benissimo. Siamo molto contenti per l’impegno che stanno mettendo e la qualità del lavoro. Ci sono tanti ragazzi nuovi, tra Permit Player ed ultimi arrivi, ma tutti stanno lasciando un’ottima impressione”, spiega, a BEN TV, Marco Bortolami, prima di focalizzarsi proprio sull’importanza dei giovani permit, sia nella scorsa stagione che in ottica futura.

“I permit player, lo scorso anno, sono stati importantissimi a novembre, ma anche nel corso del periodo del Sei Nazioni, momenti in cui abbiamo ottenuto vittorie fondamentali. Nell’ottica della stagione ventura, tra l’altro, il loro apporto sarà importantissimo sin da subito, vista la presenza del Mondiale. Queste settimane, caratterizzate da una rosa a ranghi ridotti, sono una grande opportunità per fare un ottimo lavoro individuale, riuscendo a concentrarci sui dettagli. Possiamo seguire i ragazzi continuativamente, con grande attenzione. poi da luglio raggiungeremo il numero adatto di elementi per prepararci nel modo migliore al campionato anche numericamente”, prosegue ‘ex capitano di Gloucester, prima di chiudere con una battuta sulla forma fisica dei ragazzi di ritorno dalle vacanze.

“Tutti sono arrivati in ottima forma, o quasi (sorride, ndr). Però, dai, uno o due kg in più, per gli uomini di mischia, sono fisiologici. Devo dire che hanno lavorato tutti bene anche in off-season”, sentenzia Bortolami.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il Benetton sfiderà una nazionale dell’est in amichevole?

Potrebbe assumere contorni decisamente internazionali il pre-campionato dei Leoni, che intanto continuano a lavorare a Treviso

item-thumbnail

Benetton, Andrea Masi: «Rosa competitiva, bisogna lavorare duro»

Il nuovo allenatore dell'attacco racconta il suo inizio con il Benetton in vista di una stagione molto impegnativa

item-thumbnail

Lorenzo Cannone a OnRugby: “Voglio ritagliarmi spazio”

Tra il Sei Nazioni appena terminato e il futuro al Benetton: Lorenzo Cannone si racconta a OnRugby

item-thumbnail

Benetton Rugby: sono due i capitani per la stagione 2021/22

Una fascia in coabitazione per i biancoverdi che affidano il ruolo a un trequarti e a un avanti

item-thumbnail

L’entusiasmo di Leonardo Marin, il nuovo Azzurrino del Benetton

A soli 19 anni il numero 10 della nazionale under 20 va a ingrossare le fila delle aperture a disposizione di Marco Bortolami, mentre sembrava destina...

item-thumbnail

Benetton, Tomas Albornoz: “Questa è una grande squadra”

Il numero 10 argentino si racconta, descrivendo il suo gioco e parlando di cosa è stato importante per scegliere l'Italia