Pro14: tanti rinnovi pesanti nel torneo celtico

Diverse franchigie hanno confermato elementi di spicco per la prossima stagione, da Joey Carbery sino a Johnny McNicholl

ph. Massimiliano Carnabuci

A poche settimane dalla chiusura del Sei Nazioni 2019, con la stagione per club che sta entrando sul rettilineo finale, le franchigie di Pro14 stanno già definendo il progetto tecnico in vista della prossima annata agonistica, cesellando le rose a propria disposizione, tenendo conto anche dell’incidenza della Rugby World Cup 2019.

Leggi anche: Torneo celtico: Ulster e le altre, com’è andata la diciottesima giornata

Detto del rinnovo di Dan Evans (Ospreys), reduce dalla grande performance contro i Dragons, nelle ultime ore diverse squadre gallesi, e non solo, hanno annunciato prolungamenti di contratto piuttosto importanti, come nel caso dei Cardiff Blues.

La formazione di Arms Park, in lotta attualmente per un posto ai playoff nella conference A del Guinness Pro14, ha ufficializzato i rinnovi del tallonatore Kristian Dacey e del mediano di mischia, visto di frequente anche con la maglia Galles, Tomos Williams. Due conferme di peso per due elementi di provata affidabilità, con una storia all’interno del club, riferimenti assoluti nei rispettivi ruoli per coach Mulvihill. Altrettanto degno di nota, in casa Scarlets, è il prolungamento di contratto per Johnny McNicholl, utility back neozelandese, che nei tre anni alla corte di Wayne Pivc ha dimostrato di essere ormai un elemento chiave della linea dei trequarti scarlatta, caricandosi letteralmente la squadra sulle spalle nei periodi internazionali.

Novità di rilievo assoluto anche in Irlanda e Scozia. In quel di Limerick, la notizia di un rinnovo (fino al 2022) di Joey Carbery era nell’aria da qualche tempo, ma ha assunto i crismi dell’ufficialità, con il trequarti ex Leinser che ha convinto immediatamente, alla prima stagione a Thomond Park, guadagnandosi di forza non solo una riconferma, ma anche fiducia pressoché illimitata. Soddisfazione piena anche ad Edimburgo, dove Hamish Watson ha firmato sino al 2021 con il team di Cockerill, che avrà così a disposizione una stella della terza linea della nazionale del Cardo per almeno altre due annate agonistiche.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

United Rugby Championship: il mercato delle gallesi

Acquisti e cessioni delle quattro squadre che compongono lo Welsh Shield

item-thumbnail

United Rugby Championship: il mercato delle squadre irlandesi

Tutti i movimenti in entrata e uscita di Connacht, Leinster, Munster e Ulster

item-thumbnail

URC, come sta andando il mercato delle altre

Un campionato sempre più tosto, con tante stelle in arrivo

item-thumbnail

URC: nuovo nome e nuovo logo per i Dragons

Cambia il simbolo della franchigia gallese, che cerca un maggior legame con le proprie origini

item-thumbnail

URC, finale tutta sudafricana: gli Stormers battono Ulster a tempo scaduto

Sembrava fatta per la squadra di Belfast, decide una trasformazione di Manie Libbok dopo la meta di Warrick Gelant

item-thumbnail

URC, Leo Cullen: “I ragazzi sono distrutti, non siamo stati abbastanza bravi”

Il capo allenatore del Leinster riflette sulla sconfitta in semifinale contro i Bulls