Premiership: parole e numeri del turno numero 13

Exeter agganciata in vetta alla classifica, 7 squadre in 9 punti in cerca dell’approdo ai playoff

ph. Action Images/Alan Walter

Il tredicesimo turno del massimo campionato inglese ha visto un ulteriore restringimento delle differenze fra tutte le squadre impegnate. Tanti successi importanti, ben due partite con più di 80 punti segnati e una lotta per le posizioni nobili che si fa sempre più serrata. Intanto, nelle retrovie, Bristol, Worcester e Newcastle perdono tutte e accendono la sfida salvezza.

9 – Sono i punti che in classifica generale dividono la squadra in terza posizione dalla nona: sette squadre racchiuse in un fazzoletto di punti in cui ci si gioca tutto, dall’accesso alla prossima Champions Cup all’approdo ai playoff per il titolo. Fanno corsa di testa gli Harlequins e Gloucester, ma sono insidiate da Wasps, Bath, Northampton, Sale e Tigers.

Sorpasso – I Saracens hanno agganciato (e superato, per via della differenza punti) gli Exeter Chiefs in cima alla classifica, battendo 33-10 in casa i Leicester Tigers. Chiefs che invece sono stati battuti da una solidissima prestazione di Gloucester, che ha vinto grazie a una meta di Ben Morgan a cinque minuti dalla fine. Ora le squadre si trovano appaiate a quota 52 in classifica.

67 – I punti segnati dai Northampton Saints nella clamorosa vittoria contro i Sale Sharks tra le mura amiche del Franklin’s Garden. Il 67 a 17 di sabato vale la sesta vittoria casalinga consecutiva, con una media pazzesca di 9 mete segnate nella striscia positiva.

Doppia doppia – 14 palloni portati e 10 placcaggi sono due delle cifre importanti fatte registrare da Franco Mostert, forse il migliore dei suoi nella vittoria di Gloucester sulla capolista Exeter. Il sudafricano sta affrontando uno dei suoi periodi migliori con i cherry and white, che affronteranno l’altra prima delle classe, Saracens, nel prossimo weekend

12 – E’ il numero di mete in cui è stato un fattore decisivo in questa stagione Cobus Reinach, il numero 9 sudafricano dei Northampton Saints. Otto le marcature per il giocatore, mentre quattro sono gli assist. Abile corridore delle linee di sostegno più immediate, Reinach ha segnato una doppietta anche contro gli Sharks, e nel duello faccia a faccia con Faf de Klerk è risultato il vincitore. Che Erasmus ci faccia un pensierino?

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Cosa è successo nell’ultima giornata di Premiership

Giornata folle nel campionato inglese: risultati eclatanti, mete a pioggia e fiato sospeso fino all'ultimo minuto. Ecco tutti i verdetti

19 maggio 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Tim Visser ha annunciato il ritiro dal rugby

L'ala olandese, con 33 cap per la Scozia, appenderà gli scarpini al chiodo all'età di 31 anni

17 maggio 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Leicester Tigers: tanti addii, fra cui quello di Leonardo Sarto

Il club di Welford Road ha annunciato la lista dei partenti: sono ben 19 e fra loro c'è anche l'italiano

16 maggio 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Cosa è rimasto da decidere in Premiership e in Top 14

Il campionato inglese giocherà nel fine settimana il suo ultimo turno, quello francese il penultimo

16 maggio 2019 Emisfero Nord
item-thumbnail

Un altro sudafricano per i Sale Sharks

In Inghilterra arriverà anche Coenie Oosthuizen, dopo de Jager, Akker van der Merwe e Robert du Preez

13 maggio 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Marcelo Bosch lascia i Saracens: rimarrà in Inghilterra (ma non dove ci aspettavamo)

A 35 anni il giocatore argentino lascia il rugby professionistico per andare a giocare per un club di quinta divisione inglese: "Mi ricorda il mio Bel...

10 maggio 2019 Emisfero Nord / Premiership