Zebre, Bradley: “Chiudere positivamente la gara in 14 è stato fantastico”

Il coach irlandese ha parlato in conferenza stampa dopo il successo su Bristol

michael bradley zebre

ph. Luca Sighinolfi

Michael Bradley, head coach delle Zebre, ha parlato in conferenza stampa a margine della prestigiosa ed importantissima vittoria, anche in ottica classifica, della sua squadra ai danni di Bristol. Al Lanfranchi di Parma, la franchigia federale ha disputato una partita gagliarda, soprattutto nella ripresa, strappando un successo a dir poco significativo contro i ragazzi di Pat Lam, mostrando ancora una volta come la tempra delle Zebre “da casa” sia un qualcosa di affatto banale. Nonostante gli ospiti abbiano provato immediatamente a scappare, gli italiani hanno sciorinato tutte le proprie caratteristiche positive, sospinti ancora una volta da uno stadio piuttosto caldo, riuscendo così a sovvertire un pronostico che, soprattutto dopo la gara d’andata sembrava scritto in favore degli inglesi.

Leggi anche: Challenge Cup: le Zebre vincono all’ultimo secondo, Bristol battuto 20-17;

Uno sforzo che, ovviamente, ha soddisfatto l’allenatore irlandese, apparso fiero e sereno davanti ai microfoni. “Per quanto concerne l’intensità difensiva della squadra, rispetto a settimana scorsa, c’è stato un evidente cambiamento. Vero, Bristol ha segnato comunque due mete nella prima frazione, ma pure noi abbiamo risposto da par nostro con un paio di marcature, una delle quali bellissima”, ha esordito, prima di focalizzarsi sulla superba ripresa locale.

Classifica Challenge cup

“Nella seconda frazione c’è stata una vera e propria battaglia, la gara è diventata decisamente diversa rispetto al primo tempo, caratterizzato chiaramente da più gioco”, ha proseguito Bradley, sottolineando, poi, l’importanza di vincere la gara nonostante le avversità nel finale. “Vincerla in 14, così, è stato fantastico: una pietra miliare nella storia del nostro club”, ha concluso l’irlandese.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Zebre: James Brown è la nuova terza linea del club di Parma

Il classe '87 Fijiano va a rimpolpare il reparto, sostituendo Matu Tevi, rientrato in patria per motivi familiari

19 novembre 2018 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

L’evoluzione del rugby vista da Giamba Venditti: “L’usura dei giocatori è inevitabile. Partite con meno cambi”

L'ala delle Zebre analizza gli sviluppi ovali dal 2007 ad oggi, in termini di prestazione e fitness

6 novembre 2018 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Pro14: cosa ci lascia l’ottava giornata di Benetton Rugby e Zebre Rugby

Due sconfitte celtiche diverse per dimensione, ma anche per peso specifico rispetto alle attese della vigilia

5 novembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Pro14: Cardiff non lascia scampo alle Zebre (37-0)

I ducali non demeritano per gran parte del match, ma calano vistosamente alla distanza. Buon esordio dei permit player

4 novembre 2018 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Pro14: Zebre, un viaggio a Cardiff per continuare a crescere

Tre permit player e Raffaele in campo dal primo minuto, altri tre esordienti in panchina. Contro i Blues il kick off è alle 15:45

4 novembre 2018 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby: scelto il XV per la trasferta di Cardiff

Tre permit tra i titolari di Bradley per la gara dell'Arms Park

2 novembre 2018 Pro 14 / Zebre Rugby