Champions Cup: Leinster-Wasps, il primo showdown della stagione europea

Da una parte i detentori del titolo, dall’altra una delle pretendenti al trono continentale

champions cup toner leinster

ph. Reuters


DUBLINO
– La Champions cup torna con l’anticipo che vede Leinster (detentore del torneo) affrontare i Wasps in casa. A Dublino – dove il kick off è fissato per le 20.45, con diretta su DAZN – sono ancora vive le emozioni della scorsa stagione quando, sulla strada per Bilbao, gli irlandesi furono capaci di sconfiggere sia Exeter sia i Saracens, all’epoca rispettivamente campioni in carica della Premiership e della Champions Cup stessa, fino a superare i parigini del Racing in una finale equilibrata.

In casa Dubliners, l’obiettivo è l’Europa
L’aria che si repira nell’ambiente dei campioni è che sia la Champions il vero obiettivo stagionale, in caso non fosse possibile ripetere lo storico double della scorsa stagione. Lo si vede anche dalla formazione che Leo Cullen manda in campo, praticamente quella titolare. Sexton torna a guidare la squadra come capitano e come mediano di apertura, accanto a McGrath come mediano di mischia. Dietro tornano anche Ringrose (centro insieme a Henshaw) e Larmour all’ala destra. Lowe a sinistra e Kearney estremo completano gli estremi. La prima linea è inedita: Cian Healy, insieme a Seán Cronin e Tadhg Furlong. Toner e Ryan formano la seconda, mentre in terza Leavy passa dal lato aperto a quello chiuso, accanto al rientrante Van der Flier e a Conan, che indosserà la otto.

I Wasps non vogliono farsi intimorire
Nelle fila Wasps tornano Brad Shields, Lima Sopoaga e Willie le Roux. Shields si è ripreso da un infortunio allo zigomo e sarà in terza linea insieme a Nizaam Carr e Thomas Young – quest’ultimo alla prima da titolare in stagione -. Nathan Hughes è in attesa di capire cosa ne sarà della sua udienza in Commissione Disciplinare. Sopoaga è pronto, mentre Le Roux è disponibile nonostante una procedura di infortunio alla testa occorsagli durante lo scorso fine settimana. Joe Simpson sarà il mediano di mischia al posto di Dan Robson (fuori per circa tre mesi con un infortunio alla caviglia), mentre Michael Le Bourgeois verrà schierato da centro in coppia con Juan de Jongh. Lo skipper Elliot Daly scivola quindi all’ala al posto di Christian Wade e forma il trio di estremi con Josh Bassett e lo stesso Le Roux. Davanti, il georgiano Zurabi Zhvania sarà in prima linea accanto a Tommy Taylor e Kieran Brookes, mentre Will Rowlands e James Gaskell saranno in seconda linea.

LE FORMAZIONI
Leinster:
15 Rob Kearney, 14 Jordan Larmour, 13 Garry Ringrose, 12 Robbie Henshaw, 11 James Lowe, 10 Johnny Sexton (c), 9 Luke McGrath, 8 Jack Conan, 7 Josh van der Flier, 6 Dan Leavy, 5 James Ryan, 4 Devin Toner, 3 Tadhg Furlong, 2 Seán Cronin, 1 Cian Healy
A disposizione: 16 James Tracy, 17 Jack McGrath, 18 Andrew Porter, 19 Scott Fardy, 20 Seán O’Brien, 21 Nick McCarthy, 22 Ross Byrne, 23 Joe Tomane Wasps:

Wasps: 15 Willie le Roux, 14 Josh Bassett, 13 Juan de Jongh, 12 Michael Le Bourgeois, 11 Elliot Daly (c), 10 Lima Sopoaga, 9 Joe Simpson, 8 Nizaam Carr, 7 Thomas Young, 6 Brad Shields, 5 James Gaskell, 4 Will Rowlands, 3 Kieran Brookes, 2 Tommy Taylor, 1 Zurabi Zhvania
A disposizione: 16 Tom Cruse, 17 Ben Harris, 18 Will Stuart, 19 Kearnan Myall, 20 Ashley Johnson, 21 Craig Hampson, 22 Billy Searle, 23 Rob Miller

Arbitro: Romain Poite (Francia). Assistenti: Cyril Lafon (Francia), Stéphane Boyer (Francia). TMO: Denis Grenouillet (Francia)

di Damiano Vezzosi

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

I gironi della Champions Cup 2019/2020

Il Benetton si prende il Leinster, Lione e i Northampton Saints nel girone 1. Girone di ferro per i Saracens

19 giugno 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Leinster: quei tre momenti sui quali recriminare

La finale di Champions Cup è andata meritatamente ai Saracens, ma gli irlandesi hanno sprecato qualche occasione di troppo

13 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Gregariato saraceno: come la Champions Cup è tornata a Londra

Da Barritt a Koch, da Lozowski a Wray. Una vittoria costruita sul lavoro operaio dei volti meno noti

13 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

La festa dei Saracens, i rimpianti del Leinster

Mark McCall elogia i suoi per la reazione nel corso del match. Leo Cullen: "Bisognava sfruttare le occasioni create"

12 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Alex Goode è il giocatore dell’anno per la Champions Cup 2018/2019

È il terzo giocatore dei Saracens a vincere il premio dopo Itoje e Farrell nel 2016 e nel 2017

12 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: I Saracens sono i migliori d’Europa e sono ancora campioni

Finisce 20-10, Sarries dominanti in ogni fase e che hanno saputo approfittare degli errori commessi da Leinster

11 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup