Per le Zebre è cominciata la stagione 2018/2019

Assenti Mbandà, Gaffney e Brummer (che arriva martedì) alla Cittadella di Parma. Quattro i permit player, più altri due in futuro

zebre

ph. Ettore Griffoni

Alla Cittadella di Parma è iniziata la nuova stagione delle Zebre. Agli ordini di Michael Bradley e dello staff tecnico si è ritrovata gran parte della rosa bianconera, che sarà formata da 39 elementi più i permit player dall’Eccellenza. Lunedì 9 e martedì 10 i giocatori si dedicheranno ai test fisici e atletici, che definiranno la preparazione di ogni singolo bianconero nel corso dell’anno.

Presenti tutti i nazionali reduci dai Test Match in Giappone; gli unici a mancare all’appello sono i lungodegenti Maxime Mbandà e Ciaran Gaffney, reduci rispettivamente dalla rottura del crociato e del collaterale mediale e da un trauma cervicale, e il mediano d’apertura sudafricano Francois Brummer, che arriverà a Parma martedì. Hanno raggiunto oggi la squadra i figiani Paula Balekana, Apisai Tauyavuca e il tongano Matu Tevi, che non si sono allenati.

– Leggi anche: il punto sul mercato delle Zebre

Hanno svolto lavoro differenziato Renato Giammarioli, Tommaso Boni e Tommaso Castello, ancora non al meglio dopo gli infortuni riportati in inverno (i primi due) e nella finestra internazionale in Giappone con l’Italia, mentre i permit player aggregati al gruppo sono quattro: il pilone e il mediano di mischia del Calvisano Danilo Fischetti e Nicolò Casilio e il terza linea e l’ala delle Fiamme Oro Jacopo Bianchi e Giovanni D’Onorio.

Nel corso della stagione, ha fatto sapere la franchigia bianconera, si aggiungeranno altri due giocatori al gruppo di permit: il centro Ludovico Vaccari (sempre dalle Fiamme Oro) e il tallonatore Marco Manfredi, ingaggiato dal Calvisano dopo due anni tra gli Espoirs del Montpellier. Entrambi stanno recuperando dai rispettivi infortuni.

La preparazione delle Zebre vivrà il suo momento clou ad agosto, quando la franchigia parmigiana affronterà due amichevoli in vista dell’esordio nel Pro14 contro Grenoble (venerdì 17 agosto in Francia) e Benetton Treviso (sabato 24, a Monigo).

 

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Delusione Zebre, convinzione Benetton: cosa ci resta della quarta giornata di Pro14

La franchigia di Parma si sbriciola al cospetto dei Dragons, i veneti continuano nel loro (convinto) percorso di crescita

24 settembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Pro14: le Zebre non entrano mai in partita e cadono a Newport

I Dragons vincono 16-5, senza incantare

22 settembre 2018 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Pro14: le Zebre vogliono stupire anche a Newport

Alle 18.15 italiane il calcio d'inizio della sfida contro i Dragons. I ducali cercano la seconda vittoria consecutiva

22 settembre 2018 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre: Padovani ala per la trasferta contro i Dragons

Nuovo esperimento per il giocatore veneto, come predetto da O'Shea. Dal primo minuto anche Licata e Castello

21 settembre 2018 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Pro14: le statistiche di gioco dopo tre giornate. Spiccano Giammarioli, Padovani e Steyn

Numerosi gli aspetti presi in esame nei primi 240' di gioco. Positiva la condotta di gioco degli azzurri. Ulster spumeggiante

19 settembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby: la rimonta da -21 è già un pezzo di storia. Ora però non bisogna mollare

L'entusiasmo per questa impresa senza precedenti è palpabile all'interno della franchigia. Ma il campo richiama subito all'attenzione

18 settembre 2018 Pro 14 / Zebre Rugby