Cinque giocatori sono stati squalificati dopo i fatti di Belgio-Spagna

La Commissione istituita da Rugby Europe ha punito gli iberici che si erano scatenati contro l’arbitro romeno Vlad Iordachescu

spagna rugby

ph. Reuters

Cinque giocatori della nazionale spagnola sono stati squalificati da Rugby Europe dopo le accese proteste nei confronti di Vlad Iordachescu, l’arbitro romeno della partita tra Belgio e Spagna decisiva per la qualificazione alla Coppa del Mondo 2019 di quest’ultima, sconfitta a Bruxelles anche a causa di una direzione ritenuta iniqua dagli iberici e che ha scatenato l’ira di alcuni Leones a fine partita.

La Commissione Indipendente istituita dall’organo europeo ha dunque pesantemente sanzionato Pierre Barthère, Mathieu Belie, Lucas Guillaume, Guillaume Rouet, Sébastien Rouet con squalifiche che riguardano sia l’attività di club sia l’attività internazionale. Nello specifico, le decisioni sono state le seguenti:

Guillaume Rouet (n°9): offese e maltrattamenti nei confronti dell’arbitro (36 settimane)
Sébastien Rouet (n°20): offese e maltrattamenti nei confronti dell’arbitro (43 settimane)
Pierre Barthere (n°6): parole e azioni intimidatorie nei confronti dell’arbitro (14 settimane)
Lucas Guillaume (n°7): parole e azioni intimidatorie nei confronti dell’arbitro (14 settimane)
Mathieu Belie (n°10): parole e azioni intimidatorie nei confronti dell’arbitro (14 settimane)

Per il momento, invece, è stato sospeso il giudizio sulla Federazione spagnola, per la quale sarà fissata un’altra data per il verdetto definitivo.

World Rugby, allo stesso tempo, due settimane fa ha fatto sapere di voler chiarire ogni dettaglio relativo alla partita giocata lo scorso 18 marzo, precisando comunque che sarebbe meglio rigiocare il match tra Belgio e Spagna nell’interesse del gioco del rugby.

– Leggi anche: il caos delle qualificazioni mondiali, spiegato bene

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Campionati nazionali juniores: Experience e Benetton si contendono il titolo U18

Battute anche nella gara di ritorno Rovigo e Fiamme Oro. Il campionato U16 verso le semifinali di ritorno

20 Maggio 2024 Campionati Italiani
item-thumbnail

Serie B, playout salvezza: i risultati delle semifinali d’andata

Venezia-Mestre, Pro Recco, Formigine e Benevento in lotta per non retrocedere

item-thumbnail

Serie A, semifinali d’andata: Lazio e Cavalieri Prato vedono la finale

Ipoteche importanti dei biancocelesti e dei toscani, che non concedono punti alle avversarie

item-thumbnail

Serie A Elite Femminile: chiusa la fase playoff, Villorba e Valsugana in finale

Nel girone playout vince l'Unione Rugby Capitolina, Calvisano retrocede

item-thumbnail

Super Rugby Pacific: la marea Blues non si arresta, Highlanders travolti

Crusaders raggiungono la doppia cifra di sconfitte: tutti i risultati e gli highlights della 13esima giornata

19 Maggio 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Serie A: la diretta streaming di Cavalieri Prato-Cus Torino

Qui su OnRugby la possibilità di seguire live l’incontro, a partire dalle ore 15:30

19 Maggio 2024 Foto e video