Super Rugby: David Pocock, la squalifica e lo stile del fuoriclasse

Il giocatore australiano con bellissime parole si è scusato di un gesto scorretto

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Di scuse e squalifiche in questi giorni si fa un gran parlare, a partire dal caso “gispy boy” di Marler con annessi e connessi. L’ultimo protagonista è il giocatore dei Brumbies David Pocock, che ha ricevuto una squalifica di tre settimane (due partite e un turno di riposo) per una presa al collo ai danni del giocatore dei Chiefs Michael Leitch nel corso dell’ultimo turno di Super Rugby, che potete rivedere qui sotto. Dalle pagine del suo blog personale e dai propri profili social, il giocatore australiano ha scritto un bellissimo post scusandosi per il suo comportamento.

 

Ieri (mercoledì 6 aprile, ndr) per la prima volta nella mia carriera sono comparso davanti ad una Commissione Disciplinare. Sono assolutamente deluso dalla mia azione. Cerco sempre di mettere in campo un modo di giocare che rifletta la mentalità e la moralità che il rugby insegna. Sabato sera non ho rispettato questi standard, mettendo in pericolo Michael Leitch afferrandolo al collo durante una maul. Non era mia intenzione fargli del male, ma in queste circostanze non è l’intenzione che conta. Sono grato che World Rugby e il SANZAAR abbiano a cuore il rispetto della sicurezza per tutti noi. Colgo l’occasione per scusarmi con Michael. E con i Chiefs, con i Brumbies e con tutti coloro che seguono il rugby. Voglio anche scusarmi con i miei compagni di squadra a cui non potrò dare il mio supporto nelle settimane di squalifica. Dave

 

https://www.youtube.com/watch?v=rLL6_YVbmtY

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Super Rugby Pacific: a Auckland splende un colore solo, Blues campioni dell’edizione 2024

Match difficile per i Chiefs a Eden Park, con la squadra di Auckland che alza la coppa 21 anni dopo l'ultima volta

22 Giugno 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Niente Super Rugby? E Beauden Barrett torna a giocare col suo primo club

L'All Black ha vestito la maglia della propria squadra 14 anni dopo l'ultima volta

17 Giugno 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Pacific: chi sono le finaliste dell’edizione 2024

Al termine della seconda semifinale giocata a Weelington è emerso il nome della squadra che sfiderà i Blues il 22 giugno

15 Giugno 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: i risultati e gli highlights dei quarti di finale

Tre squadre neozelandesi qualificate per le semifinali del prossimo week-end

8 Giugno 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Pacific 2024: designati i quarti di finale

Conclusa la stagione regolare, le otto squadre qualificate si giocheranno un posto in semifinale

1 Giugno 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

I Melbourne Rebels esclusi dal Super Rugby 2025

La federazione australiana ha rigettato l'accordo di partecipazione proposto da una cordata per rilevare la franchigia da tempo in difficoltà economic...

30 Maggio 2024 Emisfero Sud / Super Rugby