World Rugby Awards: il giocatore dell’anno è Dan Carter

Il premio per gli allenatori va a Cheika, miglior giovane è invece Milner-Skudder

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Sono stati assegnati a Londra i premi World Rugby dell’anno 2015. Dan Carter è stato premiato come giocatore dell’anno (terza volta dopo 2012 e 2005), mentre il riconoscimento per gli allenatori è andato al tecnico Wallabies Cheika. Miglior meta è stata giudicata quella di Savea contro la Francia, mentre miglior giovane è stato eletto Milner-Skudder. Miglior arbitro è invece Nigel Owens, miglior momento del Mondiale la vittoria del Giappone contro il Sudafrica.

Nell’occasione, è stata anche consegnata a Sonny Bill Williams una seconda medaglia, dopo che il giocatore All Blacks aveva donato la sua ad un giovane tifoso.

 

Di seguito tutti i premi

World Rugby Player of the Year in association with MasterCard – Daniel Carter, New Zealand
World Rugby Team of the Year – New Zealand
World Rugby Coach of the Year – Michael Cheika, Australia
World Rugby Women’s Player of the Year – Kendra Cocksedge, New Zealand
World Rugby Breakthrough Player of the Year – Nehe Milner-Skudder, New Zealand
World Rugby Sevens Player of the Year in association with HSBC – Werner Kok, South Africa
World Rugby Women’s Sevens Player of the Year – Portia Woodman, New Zealand
World Rugby Referee Award – Nigel Owens
Vernon Pugh Award for Distinguished Service – Nigel Starmer-Smith
Award for Character in association with Land Rover – Pakistan Rugby Union
Rugby World Cup Best Match Moment – Japan (v South Africa, RWC 2015)
IRPA Special Merit Award – Brian O’Driscoll (Ireland) and Nathan Sharpe (Australia)
IRPA Try of the Year – Julian Savea, New Zealand (v France)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Rugby World Cup 2015: polverizzati i numeri delle precedenti edizioni

Pubblicato il report sull'impatto economico degli ultimi Mondiali. E le cifre sono da record

item-thumbnail

Joubert e la fuga dopo Scozia-Australia: l’ho fatto per tutelare il contesto, non me stesso

Il fischietto sudafricano torna sulla controversa uscita dal campo al termine del quarto di finale iridato

item-thumbnail

2015, un anno mondiale: 12 cartoline per rivivere la Rugby World Cup

Trionfi di squadra e record personali, amicizie, abbracci e spettacolo. Cosa ci lascia l'evento che ha dominato l'anno ovale

31 dicembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup 2015
item-thumbnail

Matfield e la sconfitta col Giappone alla RWC: “La peggior settimana della vita”

Il veterano Springboks ripensa alla clamorosa sconfitta e a come il gruppo si è ripreso

29 dicembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup 2015
item-thumbnail

Rugby World Cup 2015: ecco i risultati (negativi) dell’anti doping

World Rugby ha reso noti i risultati dei 468 campioni analizzati

2 dicembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup 2015
item-thumbnail

Post RWC 2015: Jonathan Kaplan mette dietro i pali i suoi colleghi fischietti

Uno dei più stimati arbitri di sempre analizza il torneo dal punto di vista di chi l'ha diretto. E le ombre superano le luci...

20 novembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup 2015
  1. Paolo PD 2 novembre 2015, 08:39

    Sostanzialmente d’accordo, tranne la miglior meta a Savea, non che non meritasse ma personalmente preferisco le azioni di squadra con tanti passaggi, pick and go e punti di incontro che evidenziano reattività e skill dei giocatori.

  2. carpediem 2 novembre 2015, 08:52

    e per il World Rugby Blog of the Year si sono dimenticati? screanzati!

  3. western-province 2 novembre 2015, 09:12

    strameritato il premio a Carter, per quello che ha fatto durante il mondiale e per tutto quello che gli è successo ai mondiali precedenti

    Milner-Skudder non ha vinto il premio a miglior giovane, ma come migliore sorpresa

  4. mezeena10 2 novembre 2015, 09:24

    well deserved!

  5. berton gianni 2 novembre 2015, 09:29

    Gira fondata voce che il buon Dan abbia deciso di smettere quando gli hanno riferito che, per quest’anno, la sacra maglia n. 10, oltre ad Agatha, viene data anche a Macleens….
    Il magico drop lo ha dedicato a Capellato e Co..

  6. Stefo 2 novembre 2015, 10:01

    Qualche osservazione da parte deig ironalisti di chi ha vinto:

    Australia got smashed in the final. They were physically overpowered. They can’t last the distance in a tournament.

    England play like draft horses. They even dare to go into big matches without a proper openside. They are all talk and singing.

    France were pathetic in the quarterfinal – the land of scary forwards turned up with powder puffs instead. Money isn’t talking.

    Wales think they can survive on a swarming defence and backs built like forwards, some of whom aren’t even as skilful as the All Black forwards.

    South Africa have regressed, finding their game plan on the wall of an ancient cave.

    Ireland suffered key injuries, but they still don’t truly believe. They aren’t rugby’s little people. But the back up players probably are unfortunately.

    Argentina were superb for a rising nation. I loved watching Argentina, who were like a blast from the past. But they will struggle to rise much further, once they get overly tactical and freaked out by error rates.

    Wallaby coach Michael Cheika is a scrapper, and he’ll be planning and plotting once he gets over the dark disappointment. He needs to get a player like big Will Skelton fit and firing, and find Jerome Kaino-type brutes.

    Australia can match the All Blacks in guile, but they lack enough force. South Africa can match the All Blacks in force, but need more guile. Or any guile. I’d back Australia to get it right before South Africa does.

    As for the rest, they will probably keep slipping further behind.

    • mezeena10 2 novembre 2015, 10:39

      chi l’ ha scritto? o son “pensierini” di vari giornalisti? perché in alcuni c’ è scritto “i loved watching..” etc..

        • mezeena10 2 novembre 2015, 11:04

          ecco!
          è il pensiero di UN giornalista..
          che poi mica ha tutti i torti riguardo gli inglesi, riguardo la performance offerta dalla francia nei quarti..

          • mezeena10 2 novembre 2015, 11:06

            tra tutti i pezzi scritti hai scelto proprio uno dei peggiori..
            mi pare tanto una mossa alla AdG, anche perché non capisco bene cosa vorresti dimostrare..
            mah

          • mezeena10 2 novembre 2015, 11:07

            oltretutto completamente OT, considerato che qui si dovrebbe parlare del premio per il miglior giocatore dell’ anno! e del mondiale aggiungo io..

          • mezeena10 2 novembre 2015, 11:13

            stesse cose lette anche qui..mi pare poi che sulla francia la pensi proprio come te, o sbaglio?

          • Stefo 2 novembre 2015, 11:43

            mez ti stai facendo un film da solo che meta’ basta…non voglio dimostare proprio nulla di nulla…sei aprtito in un trip assurdo.

            Ho portato un articolo ricordando quello del bilancio sulle squadre di Paolo di qualche giorno fa, e sui giudizi nella gran aprte dei casi condivido al di la’ dello stile un po’ cosi sopra le righe.

          • mezeena10 2 novembre 2015, 11:48

            mah..
            saranno i funghi che sto mangiando in questi giorni..

    • xnebiax 2 novembre 2015, 14:19

      poco rispettoso e molto impietoso come modo di scrivere

      • mezeena10 2 novembre 2015, 14:40

        infatti..
        Stefo fa il furbo, ma poi glissa, un po nello stile di qualcuno che conosciamo bene..
        ma è il pensiero di un giornalista, di idioti è pieno il mondo, come di bad losers e bad winners..
        certo roba del genere non la sentirai mai da un coach o da un giocatore NZ..
        dai tifosi si, anche di peggio..

      • mezeena10 2 novembre 2015, 14:41

        oltretutto estrapolando dal contesto alcune frasi in un articolo molto più “articolato”..
        sarà un mio film, ma ci vedo malizia, un po come dire avete vinto ma non sapete vincere..
        opinione mia personale..

      • mezeena10 2 novembre 2015, 14:44

        ultima cosa xnu, come si evince dal titolo e anche contesto, è una risposta ai numerosi articoli\sfottò della stampa australiana..

        • fracassosandona 2 novembre 2015, 15:25

          A me l’articolo postato da stefo faceva ridere e basta.
          Un po’ di sano sarcasmo si potrà fare?
          Mica è un comunicato ufficiale della world rugby. ..

          I R O N I A

          • mezeena10 3 novembre 2015, 06:53

            hai ragione, dovresti dirlo anche al mestrin..
            ma è l’aria del blog irrespirabile da un anno a questa parte..
            ironia merce rara..

  7. space 2 novembre 2015, 10:13

    Il migliore di sempre, poche storie.

    • mezeena10 2 novembre 2015, 11:09
      • vecchio cuore neroverde 2 novembre 2015, 11:33

        mi permetto di dissentire
        il migliore di sempre …ex aequo con johnny wilkinson (senza gli infortuni sarebbe stato lui il primo assoluto)
        comunque carter è stato immenso: giocava poco e non benissimo da 2 anni, non è stato eccellente per tutto il mondiale, come il compare mc caw, ma in finale il dio del rugby era dentro di lui, ed il drop è un capolavoro all time, dentro c’è tutto (tecnica, momentum, intelligenza, destrezza, abilità e killer instinct: se non avesse segnato in quel momento per gli AB poteva mettersi male; ha redento i suoi compagni e spento i cangurini; che sono due spanne sotto)
        la finale vera era con i bokke, e li’ forse non ha vinto il migliore, ma solo il piu’ forte
        ed è giusto così: sono 20 anni che AB dominano, eccezion fatta per il mese mondiale; quest’anno non hanno dominato, ma hanno vinto, facendo patta con il passato
        ed è giusto per i 6 (o forse piu’) fenomeni che escono nell’apoteosi; saranno prontamente sostituiti, ma forse tanta classe non sarà duplicabile.

        • mezeena10 2 novembre 2015, 11:53

          non direi vcn..
          come classe assoluta per me Carter è superiore, tecnica pura..
          come titoli vinti non c’ è paragone, anche qui Carter domina!
          la cosa che sottolineerei è che le due “icone” dei due emisferi sono due 10..mancini..
          sono i miei preferiti in assoluto, perciò con me caschi bene comunque..

        • space 2 novembre 2015, 11:57

          Concordo con ogni parola, tranne che con l’ex-aequo con Wilkinson…ma forse in questo entra un po’ di gusto personale, e il mio non è un giudizio totalmente privo di condizionamenti.
          Però bel commento il tuo.

          • ginomonza 2 novembre 2015, 18:29

            VCN ha molta confusione : nell’altro post ha detto che i più forti erano i Bokke qui dice che hanno vinto i più forti cioè gli AB .. mah…

          • space 2 novembre 2015, 21:14

            Credo intenda che i Bokke sono i più forti fisicamente mentre gli ABs sono i migliori…o almeno io l’ho intesa così. Gino maaaaaaahhhh…sto Moro?!?! Come si fa??? 😉

    • Fabio75 2 novembre 2015, 19:35

      e Naas Botha ??

  8. jazztrain 2 novembre 2015, 10:42

    Rugby World ha dato una seconda medaglia a SBW!

    Anche loro sono rimasti colpiti dal gesto.

    • mezeena10 2 novembre 2015, 11:11

      e chi non lo è stato?
      a parte i soliti detrattori, aridi, provocatori rosi dal’ invidia???
      ma una medaglia è niente in confronto alla gloria, del back to back e per essere la prima squadra a vincere 3 titoli!

      • vecchio cuore neroverde 2 novembre 2015, 11:40

        momento fantastico
        ha accolto il ragazzo come fosse suo figlio
        ed hansen è corso li’ con messam
        gli ridanno la medaglia, ma lui in bacheca metterà il viso del ragazzo: lo stupore e la gioia sono un inno al rugby ed ai suoi valori, che resistono anche al professionismo, e penso continueranno a resistere finchè avremo campioni immensi
        io non ho particolare entusiasmo per sbw (è un fenomeno, ma preferisco liam e shane williams e quelli normodotati come loro), ma pensare che un fenomeno del genere ha accettato di andare in panca restando con il sorriso ti dà la misura della grandezza del ns. sport
        d’altronde in NZ i campioni sono un mito, e lui ha rispettato i due campioni che dopo il mondiale smetteranno, lasciando ad altri le maglie 12-13 che hanno onorato per oltre 10 anni

        p.s.: sto diventando melenso
        buongiorno e cordialità

  9. berton gianni 2 novembre 2015, 12:34

    Mez, mitico !
    Non ho perso un solo tuo commento nel dopo vittoria dei Tutti Neri.
    Cosa ti posso dire ?
    Peccato che tu sia uno sfegatato tifoso… dell’Australia !
    Pensa cosa avresti scritto se avessero vinto loro !!
    Diventavo matto di gioia…!!
    🙂 😀

    • mezeena10 2 novembre 2015, 12:38

      ahahah grande près!
      ma skips mai, manco per scherzo 🙂

  10. berton gianni 2 novembre 2015, 12:37

    …diventavi matto. Of Course…

  11. Alberto Cracovia 2 novembre 2015, 15:03

    Premio meritato soprattutto quello di Carter che dopo il giallo al suo compagno di squadra si è preso tutta la squadra sulle spalle e ha messo quel drop che ha tagliato le gambe alle speranze di rimonta wallabies.
    Anche Nigel Owens può piacere o meno però ha personalità da vendere e in finale era il più adatto ad arbitrare.

  12. San Isidro 3 novembre 2015, 01:51

    Premi meritati per Carter, Cheika, Milner-Skudder, ma anche per Nigel Owens…giustissimo il “Rugby World Cup Best Match Moment” al SA-Giappone, ma anche i degni riconoscimenti a BOD e Sharpe…
    Nessuno l’ha notato forse, ma vogliamo fare i complimenti alla federazione pakistana?

Lascia un commento