RWC 2015: contro l’Italia la Romania senza capitan Macovei

Il giocatore è stato squalificato per due settimane per un placcaggio pericoloso e a Exeter non ci sarà

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Oggi conosceremo le formazioni di Italia e Romania che si affronteranno domenica pomeriggio al Sandy Park di Exeter nell’ultima gara del Mondiale 2015 per entrambe le squadre. Sicuro assente tra i nostri avversari sarà il capitano Mihai Macovei, squalificato per due settimane dalla Commissione Disciplinare del torneo per un placcaggio pericoloso nel corso della gara che ha visto gli est europei affrontare il Canada. Un duro colpo per la nazionale che si trova un punto sotto gli azzurri e che vuole il terzo posto per andare alla RWC 2019 senza passare dalle eliminatorie.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Rugby World Cup 2015: polverizzati i numeri delle precedenti edizioni

Pubblicato il report sull'impatto economico degli ultimi Mondiali. E le cifre sono da record

24 Maggio 2016 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Joubert e la fuga dopo Scozia-Australia: l’ho fatto per tutelare il contesto, non me stesso

Il fischietto sudafricano torna sulla controversa uscita dal campo al termine del quarto di finale iridato

15 Aprile 2016 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

2015, un anno mondiale: 12 cartoline per rivivere la Rugby World Cup

Trionfi di squadra e record personali, amicizie, abbracci e spettacolo. Cosa ci lascia l'evento che ha dominato l'anno ovale

31 Dicembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Matfield e la sconfitta col Giappone alla RWC: “La peggior settimana della vita”

Il veterano Springboks ripensa alla clamorosa sconfitta e a come il gruppo si è ripreso

29 Dicembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Rugby World Cup 2015: ecco i risultati (negativi) dell’anti doping

World Rugby ha reso noti i risultati dei 468 campioni analizzati

2 Dicembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Post RWC 2015: Jonathan Kaplan mette dietro i pali i suoi colleghi fischietti

Uno dei più stimati arbitri di sempre analizza il torneo dal punto di vista di chi l'ha diretto. E le ombre superano le luci...

20 Novembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
  1. bangkok 9 Ottobre 2015, 08:46

    Pensiamo alle nostre di assenze che sono abbastanza numerose.

  2. Gigi da Dolo – Ve 9 Ottobre 2015, 09:53

    I nostri dovranno giocare (del resto come loro) alla morte.
    Siamo favoriti, ma non vuol dire avere vinto, io spero che abbiano recuperto meno, visto che hanno giocato martedì.
    Capita come a noi quella volta che giocavamo con la Scozia, solo che noi avevamo giocato 3 o 4 giorni prima loro una settimana prima.

  3. aiabasta 9 Ottobre 2015, 10:13

    Intervento che l’arbitro ha punito con punizione senza giallo. A questo punto aspettiamo anche squalifica di O’mahoney per fallo simile su Furno. Per me bisognerebbe fare come nel calcio: se l’arbitro ha visto e giudicato non vale la prova tv a posteriori, vale solo per casi non visti da arbitri e tmo.
    Questa squalifica come quella di Tuilagi invitano a qualche cattivo pensiero….
    #culturadelsospetto

  4. panda 9 Ottobre 2015, 12:00

    Classico favore arbitrale, regalatoci per poterlo rinfacciare in caso di nostre lamentele per ingiustizie subite contro squadre di federazioni più potenti.
    Se si applicasse lo stesso metro di giudizio il Sudafrica non avrebbe più 2 e 3 linee a disposizione.

Lascia un commento