RWC: domenica 20 settembre, guida a un pomeriggio iridato

Oggi si giocano prima Samoa-Stati Uniti e poi Galles-Uruguay. In attesa degli All Blacks

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Sono Brighton e Cardiff i due palcoscenici delle partite del pomeriggio iridato di questa domenica. Nella bella cittadina sulla Manica alle 13 italiane scendono in campo Samoa e USA. Pacifici che sono favoriti dai pronostici attenzione ai nordamericani che sono molto cresciuti e che nell’ultima Pacific Nations Cup sono usciti sì sconfitti ma con un risultato di tutto rispetto, 16 a 21.
Al Millennium Stadium debuttano invece i Dragoni di Warren Gatland che di fronte avranno un Uruguay orgoglioso e con la voglia di far bene ma il cui gap tecnico e tattico nei confronti dei padroni di casa è notevole e troppo elevato per essere superato, anche in una partita secca. Si gioca alle 15 e 30. Entrambe le partite sono trasmesse in diretta da SkySport.
Le formazioni annunciate:

 

Samoa: 15 Tim Nanai-Williams, 14 Ken Pisi, 13 Paul Perez, 12 Rey Lee-Lo, 11 Alesana Tuilagi, 10 Tusi Pisi, 9 Kahn Fotuali’i, 8 Ofisa Treviranus (c), 7 Jack Lam, 6 Maurie Fa’asavalu, 5 Joe Tekori, 4 Teofilo Paulo, 3 Anthony Perenise, 2 Ole Avei, 1 Zak Taulafo
Riserve16 Viliami Afatia, 17 Motu Matu’u, 18 Census Johnston, 19 Faifili Levave, 20 Alafoti Faosiliva, 21 Vavao Afemai, 22 Mike Stanley, 23 Fa’atoina Autagavaia
USA: 15 Blaine Scully, 14 Takudzwa Ngwenya, 13 Seamus Kelly, 12 Thretton Palamo, 11 Chris Wyles (c), 10 AJ MacGinty, 9 Mike Petri, 8 Samu Manoa, 7 Andrew Durutalo, 6 Al McFarland, 5 Greg Peterson, 4 Hayden Smith, 3 Titi Lamositele, 2 Zach Fenoglio, 1 Eric Fry
Riserve: 16 Phil Thiel, 17 Oli Kilifi, 18 Chris Baumann, 19 Cam Dolan, 20 Danny Barrett, 21 Shalom Suniula, 22 Folau Niua, 23 Brett Thompson

 

Galles: 15 Liam Williams, 14 Alex Cuthbert, 13 Cory Allen, 12 Scott Williams, 11 Hallam Amos, 10 Rhys Priestland, 9 Gareth Davies, 8 James King, 7 Justin Tipuric, 6 Sam Warburton (c), 5 Luke Charteris, 4 Jake Ball, 3 Samson Lee, 2 Scott Baldwin, 1 Paul James
Riserve: 16 Ken Owens, 17 Aaron Jarvis, 18 Tom Francis, 19 Dominic Day, 20 Dan Lydiate, 21 Ross Moriarty, 22 Lloyd Williams, 23 Matthew Morgan
Uruguay: 15 Gaston Mieres, 14 Santiago Gibernau, 13 Joaquin Prada, 12 Andres Vilaseca, 11 Rodrigo Silva, 10 Felipe Berchesi, 9 Agustin Ormaechea, 8 Alejandro Nieto, 7 Matias Beer, 6 Juan Manuel Gaminara, 5 Jorge Zerbino, 4 Santiago Vilaseca, 3 Mario Sagario, 2 Carlos Arboleya, 1 Alejo Corral
Riserve: 16 German Kessler, 17 Oscar Duran, 18 Mateo Sanguinetti, 19 Franco Lamanna, 20 Agustin Alonso, 21 Juan De Freitas, 22 Alejo Duran, 23 Francisco Bulanti

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Cinque anni fa il miracolo di Brighton, quando il Giappone sconfisse il Sudafrica

La partita più incredibile nella storia dei Mondiali di rugby

19 Settembre 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Sam Burgess: “Mike Ford ha sabotato Stuart Lancaster nel 2015”

L'ex nazionale inglese, tornato al rugby league, ha raccontato la sua esplosiva versione dei fatti sulla Rugby World Cup 2015

4 Giugno 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

OnRugby Relive: Inghilterra v Galles, Rugby World Cup 2015

A Twickenham il delitto perfetto ad opera di Dan Biggar e soci, commento speciale di Tom Shanklin e David Flatman

29 Maggio 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

OnRugby Relive: Georgia v Namibia, Rugby World Cup 2015

Rivivi l'intrigante sfida del Mondiale inglese

10 Maggio 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Rugby World Cup 2015: polverizzati i numeri delle precedenti edizioni

Pubblicato il report sull'impatto economico degli ultimi Mondiali. E le cifre sono da record

24 Maggio 2016 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Joubert e la fuga dopo Scozia-Australia: l’ho fatto per tutelare il contesto, non me stesso

Il fischietto sudafricano torna sulla controversa uscita dal campo al termine del quarto di finale iridato

15 Aprile 2016 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015