Pro12 e premi, le spine di Gavazzi. Che usa la parola “dimissioni”

Presidente FIR fiducioso sul caso celtico, molto duro invece su quello dei premi per gli azzurri che vanno al Mondiale

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

“Il 28 aprile ho avuto una riunione con i Ceo delle tre Union e ho presentato una mia proposta di mediazione. Credo buona. A giorni avremo una risposta. Ma escludo al 100% qualsiasi tipo di espulsione, visto che siamo soci alla pari e ci sono contratti in corso”. Così Alfredo Gavazzi interpellato da il Mattino di Padova risponde sulla possibilità che le squadre italiane vengano espulse dal Pro12. Come abbiamo riportato ieri il board vuole entro fine mese la prima tranche dei soldi che la FIR deve versare (circa 1,2 milioni di euro) così come prevedono gli accordi e che per due anni erano stati “sospesi”.
Una partita che però il presidente FIR si vuole ancora giocare anche se la strada per la cancellazione vera della tassa d’ingresso sembra ancora lunga.

 

Gavazzi affronta però anche lo spinosissimo tema dei premi azzurri, la cui soluzione non sembra a portata di mano. Secondo il Mattino “i giocatori puntano quasi al raddoppio dei premi 2011 (il 40% per chi va al raduno, il 60% per i confermati). Gavazzi punta al premio unico da 50mila euro per il passaggio ai Quarti. La mediazione lontana. Possibile forse un premio frazionato per singole vittoria sui 4 match inglesi. Azzurri che vogliono anche la presenza”.
Ma su questa vicenda il presidente federale mette sul tavolo anche la carta-dimissioni: «Va cambiata la mentalità. Non l’ho inventato io che si premiano i risultati. È la vita così. E per me è un’etica di lavoro. Da sempre. Per una cosa così potrei anche arrivare a dimettermi prima».

 

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Pro14 e CVC: accordo trovato, ora è ufficiale. La FIR diventa socio paritario del torneo

La società d'investimento entra a far parte della competizione celtica e punta dritta verso il Sei Nazioni

22 Maggio 2020 Pro 14
item-thumbnail

Alfredo Gavazzi: “L’obiettivo è non lasciare indietro nessuno”

Le nostre domande al presidente FIR sull'attuale emergenza, sul mondiale Under20, lo staff azzurro e molto altro

8 Maggio 2020 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Ecco i contributi FIR del fondo di salvaguardia in favore delle società

Il consiglio federale ha comunicato modalità e importi della ripartizione dei contributi per i club

24 Aprile 2020 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Il Consiglio federale incrementa il fondo per il rugby domestico: 2 milioni di euro

Saranno assegnati ai club con un criterio basato sulla partecipazione, giovedì 23 la pubblicazione della tabella definitiva dei contributi

17 Aprile 2020 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Aiuti FIR al movimento: lo stanziamento iniziale è di 1.650.000 euro

A tanto ammonta la cifra di partenza a cui seguiranno altre integrazioni

10 Aprile 2020 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Federugby lancia un mini-sito dedicato all’emergenza da covid-19

Per guidare club e tesserati attraverso le determinazioni assunte dal consiglio, ed offrire risposte dettagliate ai provvedimenti

7 Aprile 2020 Rugby Azzurro / Vita federale