Galles, fulmine a ciel sereno: si ritira dal rugby internazionale Justin Tipuric

Il flanker non andrà al mondiale 2023 con la nazionale, nonostante la convocazione ricevuta

Justin Tipuric – ph. Sebastiano Pessina

Justin Tipuric, 33 anni e 93 caps per il Galles, non parteciperà alla Rugby World Cup 2023. Il giocatore si è improvvisamente ritirato dal rugby internazionale con una asciutta comunicazione ufficiale, dicendo di volersi concentrare sulla propria famiglia e sugli ultimi anni di carriera con gli Ospreys.

Tipuric, che ha anche capitanato il Galles nei test match autunnali del 2022, è stato convocato da Warren Gatland nel gruppo allargato dei 54 giocatori che prepareranno il mondiale in Francia a partire dal prossimo giugno. Sarebbe peraltro stato un nome sicuro non solo per la lista definitiva dei 33 giocatori convocati alla RWC, ma anche come titolare nelle partite più importanti.

Questa la sua sintetica dichiarazione uscita sui social tramite gli account dell’agenzia che lo rappresenta, e poi sul sito ufficiale degli Ospreys, la sua franchigia: “Finita la stagione ho avuto tempo di riflettere sulla mia carriera e mi sembra questo il momento giusto per allontanarmi dal rugby internazionale. Si è trattato di un privilegio mettere la maglia del Galles e ho tantissimi ricordi grandiosi.”

Leggi anche: Allenatori, chi resta e chi va: una quadro delle panchine internazionali dopo la Rugby World Cup

“Voglio ringraziare tutti i giocatori e gli allenatori con cui sono stato abbastanza fortunato di poter lavorare e i tifosi gallesi per il loro splendido supporto. Mi preparo a spendere più tempo a casa e a mettere tutte le mie energie nel giocare per la franchigia nella quale sono cresciuto, gli Ospreys.”

Sono passati quasi 12 anni da quando il nipote di Dragotin Tipuric, prigioniero di guerra croato che decise di rimanere in Galles a fare il minatore nel secondo dopoguerra, ha esordito con la maglia del Galles contro l’Argentina il 20 agosto del 2011. In questo lasso di tempo si contano 3 tour con i British & Irish Lions, un Pro12 con gli Ospreys nel 2012 e 4 Sei Nazioni (2012, 2013, 2019, 2021).

Il ritiro di Tipuric è un vero e proprio fulmine a ciel sereno, che lascia di stucco per le tempistiche con cui arriva. A pochi mesi dalla Rugby World Cup il Galles perde uno dei propri giocatori più esperti e di talento, reduce da una stagione con 8 presenze in nazionale tra test match e Sei Nazioni, seppure nel reparto dove la squadra sembra essere dotata di maggiore talento, con Tommy Reffell e Jac Morgan indiziati principali ad essere eredi della maglia numero 7.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Sam Whitelock non ha ancora finito: l’ultima è con i Barbarians

Il seconda linea chiude la propria carriera con il test match del club a inviti contro le Fiji

item-thumbnail

Summer Series 2024: Tommaso Boni convocato con gli USA

Dopo l'esordio dello scorso anno, ecco la conferma nel gruppo delle Eagles per il trequarti centro ex Zebre

item-thumbnail

Summer Series 2024, Sudafrica: 9 giocatori sono al momento fuori per infortunio

Rassie Erasmus deve fare i conti con un'infermeria pienissima

item-thumbnail

De Allende già carico per Sudafrica-Irlanda: “I media irlandesi ci mancarono di rispetto, ce lo riprenderemo”

Il centro sudafricano rievoca brutti ricordi del passato e avverte: "Sembrerà una guerra"

item-thumbnail

La Georgia under 20 ha demolito l’Inghilterra in un test pre-Mondiale

Sconfitta clamorosa per i detentori del Sei Nazioni di categoria, che affondano 45-17 contro i Junior Lelos

item-thumbnail

Summer Series 2024: i 37 convocati della Scozia

Gregor Townsend affronta il tour nelle Americhe con 10 esordienti