Simone Gesi: “Io al Mondiale? Ci spero, ma devo lavorare duro”

L’ala delle Zebre sogna la Rugby World Cup, ma mantiene i piedi per terra

Simone Gesi: "Io al Mondiale? Ci spero, ma devo lavorare duro"

Simone Gesi: “Io al Mondiale? Ci spero, ma devo lavorare duro”

Dopo l’esordio di marzo contro la Scozia, vedere il suo nome tra i convocati per il raduno pre-Mondiale dell’Italia non sorprende: Simone Gesi viene da una grande stagione, culminata con l’inserimento nel miglior XV dello United Rugby Championship e un campionato da 10 mete (più una in Challenge Cup) nonostante l’annata difficile delle sue Zebre.

“È un bel riconoscimento, sono molto contento, non me l’aspettavo. La società ha puntato molto sui giovani, molti di questi in uscita dalla nazionale Under 20, per accumulare subito esperienza, come fanno da altre parti. È una cosa positiva, ma tutti noi ci aspettiamo di essere più concreti nella prossima stagione” ha detto Gesi alla Gazzetta di Parma.

Leggi anche: United Rugby Championship: due italiani nel XV ideale del torneo

“A livello personale è stata una bella stagione, ma devo ringraziare la squadra perché è riuscita a proporre un buon gioco che ha premiato me nelle situazioni di meta. Per noi ali magari è un po’ più facile ambientarsi a un nuovo tipo di gioco, rispetto a una prima linea” continua l’ala delle Zebre.

Ciò che ha sorpreso di Gesi è stata la notevole elusività e la capacità di battere spesso il primo avversario: “È una cosa che si può allenare, ma non essendo un giocatore di grande fisico l’ho sviluppata fin dalle giovanili” ha spiegato.

Leggi anche: Italia: l’analisi dei pre-convocati per la Rugby World Cup – I trequarti

Ora c’è da concentrarsi solo sulla Nazionale, Gesi, così come tutti gli altri, ha circa due mesi di tempo per dimostrare a Crowley di meritare un posto fra i 33 che andranno alla Coppa del Mondo 2023: “Io ci spero sempre, prima o poi, ma dovrò lavorare per andare a un Mondiale. Cercherò di farmi trovare pronto per quando sarà” ha concluso.

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

I convocati dell’Italia per il tour estivo contro Samoa, Tonga e Giappone

Quesada taglia 6 giocatori, conferma 4 esordienti e inserisce un 34esimo uomo tra gli invitati

13 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: chi andrà al tour estivo? Il borsino dei pre-convocati

Il c.t. Quesada dovrà tagliare 6 giocatori prima della partenza per il Pacifico: ecco la situazione ruolo per ruolo

9 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, una lista che guarda avanti. Ma il futuro può essere adesso

Qualcuna delle facce nuove della lista allargata della nazionale potrebbe avere subito un'opportunità

8 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Chi è Loris Zarantonello, il nuovo tallonatore dell’Italia

Gonzalo Quesada ha convocato un nuovo numero 2, proveniente dalla Francia ma di origini italiane: gioca nel Castres, il suo idolo è Camille Chat ma di...

7 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, otto esordienti in lista: l’identikit dei nuovi Azzurri

Chi sono gli uncapped inclusi da Gonzalo Quesada nella prima lista di nomi in vista del tour estivo

7 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: 39 pre-convocati per preparare i test match estivi

Diverse novità in un gruppo che dovrà essere ristretto a 33 unità e sul quale gravano gli impegni dei club

7 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale