URC, i risultati dei quarti di finale

Derby sudafricano e tanta Irlanda, chi saranno i protagonisti delle semifinali?

URC, i risultati dei quarti di finale

Sorprese, conferme, tante mete straordinarie e battaglie per ogni centimetro. Questo si è visto nei campi che hanno ospitato i quarti di finale di URC. Dopo la stupefacente vittoria di Connacht sui favoritissimi di Ulster, si sono disputati il derby sudafricano Stormers-Bulls, vinto dai padroni di casa e campioni in carica Stormers, la partita tra Leinster e gli Sharks, ancora privi di capitan Kolisi, che ha visto gli irlandesi e primi della classe nella stagione regolare aggiudicarsi il match, e la tiratissima sfida tra Glasgow Warriors e Munster con gli irlandesi che hanno espugnato Scotstoun, ribaltando il pronostico, anche grazie a una meta di Fekitoa, nuovo giocatore di Treviso.

DHL Stormers – Vodacom Bulls 33-21

La rivincita della finale dello scorso torneo non c’è stata, gli Stormers hanno vinto ancora contro i Bulls dominando in lungo e in largo il match, anche più di quanto non dica il risultato finale, parecchi dei punti degli ospiti infatti sono arrivati a risultato acquisito. I padroni di casa hanno saputo allargare il campo quando ce n’era bisogno e sfruttare tutte le doti dei loro velocisti imponendosi senza troppi patemi d’animo e lanciandosi verso le semifinali.

Leinster – Cell C Sharks 35-5

Non c’è stata partita tra il Leinster, primissimo in stagione regolare, e gli Sharks, che pur erano andati in vantaggio in un Aviva Stadium ancora freddo, segnando i primi e gli unici punti della gara, la loro. Leinster ha poi saputo suonare la consueta musica, smorzando entusiasmo e gioco degli avversari e siglando 5 mete, tutte trasformate dal preciso piede di Byrne.

Glasgow Warriors – Munster 5-14

Molto più combattuto il match tra Warriors e Munster, con i padroni di casa che alla fine hanno pagato l’espulsione dell’apertura Jordan al 25′ del primo tempo e si sono dovuti piegare alla durezza di Coombes e compagni in una partita fisica e chiusa. Alla fine Player of the match è proprio il numero 8 Coombes, con 20 placcaggi e 11 palloni portati.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC: un rinforzo in prima linea per le Zebre 2024/25

La mischia della franchigia ducale si arrichisce di un giocatore proveniente dalla Serie A Elite

item-thumbnail

Benetton Rugby: un giovane prospetto azzurro rinnova in biancoverde

Resta nutrita e di qualità la batteria dei centri a disposizione di coach Bortolami per la prossima stagione

item-thumbnail

Benetton Rugby, Riccardo Favretto: “Su di noi crescono le aspettative, ma abbiamo dimostrato di saperle reggere”

Il seconda/terza linea dei biancoverdi punta ad un 2024/25 da protagonista, per riprendersi anche la Nazionale

item-thumbnail

Benetton, Marco Bortolami: “La componente psicologica nel mio lavoro vale un buon 50%”

L'Head Coach dei Leoni ha spiegato il suo ruolo di tecnico e di comunicatore

item-thumbnail

Zebre Parma: programmata un’amichevole estiva il 22 agosto

I ducali preparano la nuova stagione di URC con una seconda amichevole di livello

item-thumbnail

La battuta di Jake White su Andrea Piardi: “Fa vincere sempre la squadra in trasferta. Spero ci arbitri fuori casa”

Il tecnico ha provato a stemperare la tensione e l'amarezza in conferenza stampa, con un'uscita che la stampa estera ha definito "bizzarra"