Sei Nazioni femminile da record: oltre 50.000 biglietti venduti per Inghilterra-Francia a Twickenham

Il match di sabato prossimo diventerà molto probabilmente il più numeroso della storia in termini di pubblico

francia inghilterra femminile

Un’azione di gioco da Inghilterra-Francia del Sei Nazioni 2019 (ph. Reuters)

Il Sei Nazioni femminile che va a concludersi sabato 29 aprile si prepara ad affrontare una sfida decisiva fra le due migliori squadre d’Europa con un carico di aspettative non indifferente.

La Francia domenica ha sconfitto il Galles 39-14, l’Inghilterra ha superato nettamente l’Irlanda 48 a 0 e adesso le Red Roses stazionano in cima alla classifica con 20 punti rispetto ai 19 della Francia.

Sia la Francia che l’Inghilterra andranno allo loro ‘resa dei conti’ sul prato di Twickenham di fronte a una folla prevista di 50.000 persone, entrambe con il ruolino di marcia scandito da quattro vittorie in quattro partite.

La classifica dell’edizione 2023 non ammette molte repliche: queste due formazioni in sostanza non hanno avuto rivali e andranno a giocarsi meritatamente la vittoria finale.

Leggi ancheSei Nazioni Femminile 2023, le parole di coach Raineri dopo la sconfitta delle Azzurre

Il pubblico record di Twickenham e i precedenti

Le vendite dei biglietti per la partita a Twickenham hanno superato i 50.000 tagliandi, frantumando il precedente record per una partita di rugby femminile che è stata registrato alla finale della Coppa del Mondo di Rugby del novembre scorso quando la Nuova Zelanda ha battuto di misura l’Inghilterra di fronte ai 42.000 spettatori dell’Eden Park di Auckland.

Il record di spettatori del Sei Nazioni femminile invece è datato 2018, quando una folla di 17.440 persone ha seguito dal vivo  Grenoble il penultimo round dell’edizione di quell’anno.

In quella partita la Francia si è assicurata una vittoria per 18-17 sull’Inghilterra, andando poi a conquistare il Grande Slam di quell’anno. Per le francesi quella è stata l’ultima vittoria assoluta nel Sei Nazioni prima del monologo inglese che dura fino ad oggi.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

L’inglese Henry Pollock eletto Miglior giocatore del Sei Nazioni U20

Il terza linea inglese è un giovane di grande prospettiva

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra

item-thumbnail

Scozia: fiducia in Gregor Townsend, nonostante tutto

Il capo allenatore rimane al suo posto, ma la federazione ha fatto intendere di non essere troppo soddisfatta dell'ultimo Sei Nazioni