Cosa dice Kieran Crowley dell’Italia, agli altri

“In Nuova Zelanda condivamo la pastasciutta con un sacco di cose, ma in realtà qui è tutto molto semplice”

Kieran Crowley – ph. Sebastiano Pessina

Sincero, diretto ma distaccato. Questa è l’impressione che si ha di Kieran Crowley seguendo le sue conferenze stampa e le sue interviste, in generale le occasioni in cui appare al pubblico italiano.

In una intervista pubblicata sul sito ufficiale del Sei Nazioni, invece, è apparsa una grande dichiarazione d’amore per l’Italia, inteso come paese, e la sua impressione sugli italiani, intesi come giocatori di rugby.

“L’Italia è un posto semplicemente straordinario – ha detto il CT – Sono venuto qui per allenare il Benetton, ma mi sono davvero goduto il paese, me ne sono innamorato.”

Leggi anche: Sei Nazioni 2023: la formazione del Galles per la sfida all’Italia

“Ci sono un sacco di luoghi che adoro, siamo stati fortunati abbastanza da poter viaggiare con la mia famiglia in Sardegna ed in Sicilia. Amo Roma, ma anche Venezia e Firenze, e il mio posto preferito probabilmente sono le Cinque Terre, che non sapevo nemmeno esistessero prima di arrivare qui.”

Ovviamente non poteva mancare la parentesi gastronomica: “Il cibo italiano è grandioso, ma è anche molto semplice. Mia moglie dice sempre che in Nuova Zelanda e in Canada ci ostinavamo a condire la pasta con un sacco di cose, mentre qui, invece, non lo fanno, è un piatto molto semplice.”

“Non ci aspettavamo di innamorarci così tanto” chiosa il tecnico neozelandese, che poi ha parlato anche dell’Italia forse un po’ meno conosciuta, quella del rugby.

“Quando sono arrivato qui, sapevo che l’Italia era conosciuta per avere un forte pacchetto di avanti, ma che il livello di abilità generale non era un granché. Ora ci sono alcuni buoni giovani giocatori che sono cresciuti ed è stato fatto un gran lavoro sulle skills.”

Leggi anche: Sei Nazioni 2023: la formazione dell’Italia che attende il Galles a Roma

“I giocatori comprendono meglio il gioco, la formazione che ricevono dalla federazione e dai loro club li sta aiutando ad essere giocatori migliore. Se dovessi dare una sintesi generale del giocatore italiano di rugby, direi che è un gran lavoratore che mette in campo molta passione, con una attitudine a non arrendersi mai.”

I risultati in miglioramento e il gioco propositivo della nazionale stanno riportando anche i tifosi allo stadio, un successo che Kieran Crowley non può fare a meno di apprezzare: “Durante il Covid non c’era nessun in giro, ma ora, quando arriviamo alla stazione o allo stadio, c’è gente in giro che sventola le bandiere italiane e fa il tifo per noi.”

“Se guardiamo l’ultima partita c’erano 50mila persone allo stadio, un pubblico davvero numeroso per l’Italia. Sentiamo il dovere di offrire uno spettacolo che faccia loro venir voglia di tornare a vederci.”

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Italia, Marco Riccioni: “Tornare in Abruzzo e in Italia è sempre bello”

Dopo l'allenamento allo stadio Fattori di L'Aquila, il pilone teramano ha parlato del suo legame con le sue origini

23 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, gli obiettivi di Gonzalo Quesada per le Summer Series: “Aumentare la profondità del gruppo e sviluppare la nostra identità di squadra”

Il CT degli Azzurri ha spiegato i criteri di selezione utilizzati nella convocazione dei 33 giocatori impegnati a preparare il tour estivo

22 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: alle Summer Series ci sarà anche Ange Capuozzo

Il CT dell'Italia Gonzalo Quesada ha spiegato perchè l'accesso dello Stade Toulousain in finale di Top 14 non cambia le carte in tavola

22 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Summer Series: date e orari dei test match dell’Italia con Samoa, Tonga e Giappone

Ufficializzati i kick off delle tre partite che gli Azzurri sosterranno nel mese di luglio

22 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Mirco Spagnolo: “Mi sento un impact player. Devo continuare a sviluppare le mie capacità decisionali”

Il pilone della nazionale ha analizzato la sua stagione pensando ai prossimi impegni azzurri. Un percorso di crescita che non si vuole arrestare

20 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Lorenzo Pani è al lavoro sul suo percorso di recupero

Il trequarti della nazionale e delle Zebre muove i primi passi

19 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale