Sevens World Series a Vancouver, caccia alla Nuova Zelanda

Le Sevens World Series 2023 approdano questo weekend a Vancouver (Canada): i migliori VII del mondo, maschili e femminili, devono inseguire i neozelandesi, che dominano le rispettive classifiche.

Vancouver Sevens

Le Sevens World Series 2023 fanno tappa a Vancouver: è la Nuova Zelanda il team da battere, sia maschile che femminile (ph. World Rugby)

A meno di una settimana dalla conclusione della tappa maschile a Los Angeles, le Sevens World Series 2023 approdano questo weekend a Vancouver, in Canada, con i migliori VII del mondo pronti ad affrontare la parte finale del circuito a sette di World Rugby, oltre a temperature che si annunciano decisamente più rigide rispetto alla media.

Per gli uomini si tratta del settimo torneo su 11 in programma; per le donne è già il terzultimo appuntamento stagionale: in entrambi i casi, la squadra da battere è quella neozelandese, con gli All Blacks che sono usciti rafforzati dalla recente sfida in terra statunitense e le Black Ferns già lanciate verso un nuovo titolo iridato, dopo aver conquistato finora tre medaglie d’oro su quattro in palio.

Leggi anche: Sevens World Series 2023, l’allungo degli All Blacks 7s

Questi gli abbinamenti per la fase a gironi maschile. In Pool A la Nuova Zelanda sfida subito Samoa, oltre alla Spagna e agli Stati Uniti, in cerca di riscatto dopo la magra figura rimediata a Los Angeles. La Pool B vede come teste di serie Argentina e Sudafrica, con la Francia che cercherà di inserirsi ugualmente ai quarti di finale e il Giappone. In Pool C partono favorite le isole Fiji e la Gran Bretagna, in forte crescita, su Uruguay e Kenya. Infine, in Pool D, Australia e Irlanda puntano al passaggio di turno, mentre Canada e Cile completano il girone, con i padroni di casa che sono però alla ricerca di un piazzamento onorevole davanti al pubblico di Vancouver.

Nel torneo femminile, giunto alla quinta tappa sulle sette in programma, la Pool A vede le neozelandesi affrontare figiane, britanniche e colombiane (team a invito di turno); in Pool B si annuncia battaglia soprattutto tra Francia e Australia, con Giappone e Spagna come outsider; la Pool C mette quindi di fronte Stati Uniti, Irlanda, Canada e Brasile: i favori del pronostico sono per le prime due Nazionali, ma le Maple Leafs guidate da Bianca Farella cercheranno di ben figurare di fronte ai supporter locali.

Leggi anche: Sevens World Series 2023, obiettivo Olimpiadi

In Italia, tutte le partite delle World Series vengono trasmesse in diretta streaming gratuita sui canali di World Rugby dedicati al Sevens mondiale: App, pagina Facebook e canale YouTube. Il calendario dettagliato degli incontri è disponibile sul sito ufficiale.

Il kick off della fase a gironi -orari italiani- è previsto alle 18:15 di venerdì 3 marzo; le gare di qualificazione proseguono tutta la notte, alternando uomini e donne, fino alle prime luci dell’alba di sabato e riprendono in serata dalle 19, per concludersi poco dopo la mezzanotte. Viene quindi subito il momento delle sfide a eliminazione diretta, con i quarti di finale femminili a partire dalle 0:28; i quarti maschili, invece, si giocano dalle 4:37 alle 6:30 circa.

La chiusura della tappa canadese è in programma tra domenica e lunedì, con le semifinali femminili dalle 22:04 di domenica e quelle maschili dalle 22:48. Questi, invece, gli orari delle finali: alle 2:07 del lunedì mattina si assegna il bronzo femminile, meno di mezz’ora dopo quello degli uomini; alle 2:56 la finalissima donne, alle 3:26 quella maschile.

Men’s Sevens World Series 2023 – Vancouver, Canada

Gironi

  • Pool A: Nuova Zelanda, Samoa, Spagna, Stati Uniti
  • Pool B: Argentina, Sudafrica, Francia, Giappone
  • Pool C: Fiji, Gran Bretagna, Uruguay, Kenya
  • Pool D: Australia, Irlanda, Canada, Cile

Classifica maschile dopo la sesta giornata: Nuova Zelanda 107, Argentina e Sudafrica 86, Fiji 84, Samoa 81, Australia 77, Francia 76.

Women’s Sevens World Series 2023 – Vancouver, Canada

Gironi

  • Pool A: Nuova Zelanda, Fiji, Gran Bretagna, Colombia
  • Pool B: Francia, Australia, Giappone, Spagna
  • Pool C: Stati Uniti, Irlanda, Canada, Brasile

Classifica femminile dopo la quarta giornata: Nuova Zelanda 78, Australia e Stati Uniti 66, Francia e Irlanda 52, Fiji e Gran Bretagna 36.

Francesco Rasero

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Madrid SVNS, tutto pronto per il gran finale del torneo mondiale 7s

Nel weekend si gioca a Madrid il gran finale del torneo SVNS 2024, ultimo atto prima delle Olimpiadi di Parigi. Dupont in campo con la Francia 7s

28 Maggio 2024 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

HSBC SVNS 2024: sorteggiati le pool del gran finale di Madrid

Ultimo atto per le migliori 16 squadre al mondo nella capitale spagnola

item-thumbnail

SVNS: Pumas e Black Ferns vincono la League 2024

Primi verdetti del circuito mondiale di rugby a sette, con gli argentini e le neozelandesi che vincono la SVNS League 2024, in vista della gran finale...

item-thumbnail

A Singapore si conclude la regular season del torneo SVNS 2024

A meno di 100 giorni dall'inizio delle Olimpiadi di Parigi, dal 3 al 5 maggio è in programma a Singapore il settimo turno del torneo SVNS 2024

30 Aprile 2024 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

Hong Kong SVNS 2024, doppietta per la Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda torna a fare la voce grossa nel rugby a sette, conquistando una doppia medaglia d'oro nella tappa di Hong Kong del torneo SVNS 2024

item-thumbnail

Australia: il debutto di Michael Hooper nel Sevens

L'ex giocatore dei Waratahs ha fatto il suo esordio nel torneo di Honk Kong