Inghilterra, Borthwick chiama 26 giocatori in ritiro: non c’è Marcus Smith

Per questo weekend il mediano d’apertura inglese tornerà a giocare col suo club, gli Harlequins

Inghilterra, Borthwick chiama 26 giocatori in ritiro: non c’è Marcus Smith – ph. Sebastiano Pessina

Concluso il terzo turno del Sei Nazioni 2023, le squadre hanno ora un nuovo weekend di riposo e allenamento in vista della volata finale, con la seconda e la terza settimana di marzo che saranno particolarmente impegnative. In Inghilterra, dopo la vittoria in trasferta contro il Galles, già si lavora in vista delle prossime, difficili partite: contro la Francia e, a chiudere, l’Irlanda.

Inghilterra, Borthwick chiama 26 giocatori in ritiro: non c’è Marcus Smith

Steve Borthwick ha diramato oggi, martedì 28 febbraio, una lista di 26 giocatori chiamati per un ritiro di tre giorni al Brighton College. Tra questi nomi spicca l’assenza dall’allenamento di Marcus Smith. Il mediano d’apertura, partito titolare nel match d’apertura con la Scozia, ha poi trovato sempre meno spazio in campo data la decisione del tecnico di spostare Owen Farrell come numero 10.

La BBC ha comunicato che ora Smith tornerà al proprio club d’appartenenza, gli Harlequins, e c’è la possibilità che non sia convocato per il prossimo match contro i Blues. Per la tre giorni, infatti, il tecnico ha chiamato ad allenarsi George Ford, che non gioca con l’Inghilterra dal marzo 2022.

Leggi anche: Sei Nazioni 2023, l’Irlanda perde un pilone per il resto del torneo

Borthwick comunque non chiude ancora la porta per nessuno: “Data la settimana di pausa, gli infortuni e la possibilità per alcuni giocatori di aumentare il proprio minutaggio nei club, la squadra in allenamento a Brighton è stata un po’ rimaneggiata”.

Questo aspetto transitorio lo si nota anche in riferimento ad un altro nome: Max Malins, a causa di un infortunio, non potrà allenarsi con la squadra (seguirà un lavoro a parte di riabilitazione) e Borthwick ha quindi chiamato a Brighton il veterano Jonny May.

Elenco completo dei convocati al ritiro

Avanti: Ollie Chessum, Dan Cole, Ben Curry, Alex Dombrandt, Ben Earl, Ellis Genge, Jamie George, Maro Itoje, Courtney Lawes, Lewis Ludlam, David Ribbans, Kyle Sinckler, Mako Vunipola, Jack Walker, Jack Willis.

Trequarti: Henry Arundell, Owen Farrell, Tommy Freeman, George Ford, Ollie Lawrence, Jonny May, Alex Mitchell, Henry Slade, Freddie Steward, Jack van Poortvliet, Anthony Watson.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

L’inglese Henry Pollock eletto Miglior giocatore del Sei Nazioni U20

Il terza linea inglese è un giovane di grande prospettiva

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra

item-thumbnail

Scozia: fiducia in Gregor Townsend, nonostante tutto

Il capo allenatore rimane al suo posto, ma la federazione ha fatto intendere di non essere troppo soddisfatta dell'ultimo Sei Nazioni