Australia: le parole di Dave Rennie dopo il licenziamento

Tanto dispiacere per il tecnico: “Avrei voluto finire quest’avventura in maniera diversa”

Le parole di Dave Rennie dopo il licenziamento dall'Australia

Le parole di Dave Rennie dopo il licenziamento dall’Australia

La notizia del licenziamento immediato di Dave Rennie ha sorpreso molti tifosi e addetti ai lavori. Nonostante le difficoltà, il posto del tecnico sembrava abbastanza saldo quantomeno fino alla Coppa del Mondo: avere Eddie Jones libero e a disposizione deve aver evidentemente cambiato i piani di Rugby Australia, che ha deciso per un sorprendente cambio in corsa a 9 mesi dal Mondiale.

L’ormai ex capo allenatore dei Wallabies ha parlato per la prima volta alla stampa dopo l’esonero: “Ho ricevuto oltre 500 messaggi da giocatori, ex giocatori, allenatori, dirigenti e amici. Il supporto è stato immenso e l’ho apprezzato molto”.

Leggi anche: Eddie Jones è il nuovo allenatore dell’Australia, esonerato Rennie

“Ho amato ogni momento con l’Australia: sono ragazzi eccezionali, giovani e preparati al duro lavoro. Lo staff con cui ho lavorato è uno dei migliori al mondo, e hanno giocano un ruolo fondamentale nell’evoluzione di questo gruppo”.

“In particolare – prosegue Rennie – devo ringraziare i tifosi australiani per il loro sostegno alla squadra in questi tre anni, e per tutte le parole di incoraggiamento che abbiamo ricevuto nelle scuole, nei campi di allenamento e negli aeroporti, ovunque siamo stati”.

“Mi dispiace di non poter completare il mio contratto nel modo che avrei desiderato, ma me ne andrò sapendo di avere il pieno supporto del gruppo di giocatori e dello staff. Certamente abbiamo fatto enormi progressi negli ultimi 3 anni, ed è merito del duro lavoro svolto da brave persone”.

“Auguro a Eddie, allo staff e alla squadra tutto il meglio” conclude Dave Rennie.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

All Blacks: Aaron Smith e Bauden Barrett vanno in Giappone

Il mediano metterà fine alla sua carriera in maglia nera, mentre l'apertura potrebbe tornare

7 Febbraio 2023 Emisfero Sud
item-thumbnail

Richie Mo’Unga lascerà gli All Blacks dopo il Mondiale: andrà in Giappone

Dopo la Coppa del Mondo si chiuderà l'avventura internazionale del mediano d'apertura, che ha già firmato con Tokyo

26 Dicembre 2022 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

La SLAR cambia: nasce il Super Rugby Americas

Sette squadre da 6 paesi diversi, dentro anche una franchigia statunitense

24 Dicembre 2022 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Kurtley Beale si racconta: “I miei problemi con l’alcol e la riabilitazione. Voglio andare al Mondiale”

L'australiano ha raccontato la sua storia nella produzione di Stan Sport "Kurtley: My Story"

15 Dicembre 2022 Emisfero Sud
item-thumbnail

Patsy Reddy sarà presidente di New Zealand Rugby. Prima donna a capo di una federazione di World Rugby

L'ex governatrice generale della Nuova Zelanda salirà al comando del rugby nazionale dal 1 febbraio 2023

9 Dicembre 2022 Emisfero Sud
item-thumbnail

Sbu Nkosi è stato ritrovato: sta bene, ma ha fatto capire di avere problemi di salute mentale

L'ala sudafricana ha parlato del periodo che ha vissuto

6 Dicembre 2022 Emisfero Sud