Benetton, Federico Ruzza: “Abbiamo già vinto a Parigi, possiamo metterli in difficoltà”

Il seconda linea dei biancoverdi e della Nazionale punta il match d’esordio in Challenge dei Leoni, contro uno Stade Francais 4° in classifica nel Top14

Benetton, Federico Ruzza: "Abbiamo già vinto a Parigi, possiamo metterli in difficoltà" Ph. Ettore Griffoni

Benetton, Federico Ruzza: “Abbiamo già vinto a Parigi, possiamo metterli in difficoltà” Ph. Ettore Griffoni

Doppia sfida francese in arrivo per il Benetton, che in Challenge Cup sfiderà Stade Francais e Bayonn in trasferta nei primi due turni. 160 minuti estremamente interessanti per una formazione biancoverde che punterà a immagazzinare subito punti per andare a caccia del passaggio del turno, contro rispettivamente la quarta e la settima del Top14.

Leggi anche: Il calendario della Challenge Cup

A presentare la sfida tra Stade Francais e Benetton ci pensa Federico Ruzza, seconda linea anche della Nazionale, che parlando all’ufficio stampa biancoverde ha analizzato prima di tutto il momento, con 9 delle 18 gare di URC già in archivio: “Abbiamo fatto ottime prestazioni con importanti segnali di crescita sinora, i playoff non sono lontani dunque dovremo essere pronti a raccogliere punti quando ripartirà il torneo”.

Ruzza ha sottolineato anche l’importanza di una Challenge che permette di affrontare squadre diverse rispetto a quelle dello URC e dunque propone nuove sfide, duelli ardui soprattutto quando sono affrontati in trasferta contro squadre francesi. Parlando dello Stade Francais: “Hanno individualità di altissimo livello. Dovremo essere bravi nel mantenere il possesso dalle fasi statiche e rendere difficile il loro gioco, perché aprendo il pallone loro sanno esprimersi al massimo”.

Leggi anche: Challenge Cup: il programma e gli orari definitivi dei match del Benetton Rugby

Il seconda linea era in campo due anni fa quando il Benetton vinse in casa dello Stade Francais: “Ricordo che era un periodo difficile dell’annata, e pure lì si trattava della prima giornata di Challenge Cup. Si arrivava con uno spirito nuovo, per una nuova competizione e si partiva da zero. Avevamo affrontato la partita nel modo giusto e nutro bei ricordi di quella gara”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC, Benetton: la formazione per la sfida contro Munster

Bellini-Mendy-Smith l'elettrico triangolo allargato, si rivedono Gallo, Steyn e Piantella

item-thumbnail

Rinforzi per il Benetton: arriva Bautista Bernasconi

Già a novembre si era parlato di un arrivo del tallonatore argentino a Treviso: sarà pronto per il Munster

item-thumbnail

URC: Benetton e Munster alle prese con assenze importanti

Lo scontro diretto di sabato 28 gennaio non vedrà in campo molti atleti, tra convocati in nazionale e assenti per infortunio

item-thumbnail

Benetton, la sfida con il Munster raccontata da Nahuel Tetaz Chaparro

Il pilone guarda alla prossima, decisiva sfida di United Rugby Championship con gli irlandesi

item-thumbnail

Possibile futuro in Italia per Edoardo Iachizzi?

Il Benetton potrebbe aver opzionato la seconda linea per la prossima stagione

item-thumbnail

Benetton: due giocatori dell’Italia a disposizione per la sfida contro Munster

Tra i convocati della Nazionale saranno a disposizione di Bortolami due avanti: Giovanni Pettinelli e Riccardo Favretto