All Blacks, Cane: “Solo piccole cose da aggiustare, siamo vicini”

Il capitano della Nuova Zelanda ha parlato alla vigilia del match in Sudafrica

All Blacks: dopo il disastro Sam Cane non sarà più capitano? Una possibilità concreta. PH Sebastiano Pessina

All Blacks: Sam Cane è fiducioso – ph. Sebastiano Pessina

Il capitano degli All Blacks Sam Cane pensa che alla sua squadra tocchi mettere a posto solo pochi dettagli ed è fiducioso di essere vicino a farlo.

Alla vigilia del primo match contro il Sudafrica nel Rugby Championship 2022 c’è molta attesa per la prestazione della Nuova Zelanda, uscita sconfitta dalla serie contro l’Irlanda e con 4 partite perse nelle ultime 5.

Nonostante le nuvole che si addensano sulla testa dell’head coach Ian Foster e con le critiche ricevute dallo stesso Cane, il numero 7 in maglia nera non cede alla pressione: “E’ importante che non ci concentriamo su tutto quello che è andato storto finora perché la verità è che non è stato poi molto. Con le migliori squadre al mondo, le partite si decidono sui dettagli.”

Leggi anche: Rugby Championship: Quade Cooper torna nella formazione dell’Australia

“Nel terzo test contro l’Irlanda abbiamo perso di 10 punti, ma abbiamo lasciato che loro segnassero da due rolling maul, una cosa che un pacchetto di mischia degli All Blacks non può ritenere accettabile. Aggiustiamo questa cosa e avremo fatto un gran passo in avanti.”

Il Sudafrica è una delle squadre che vanta uno dei migliori drive in circolazione, e in generale presenta un pack temibile in ogni situazione di gioco, mentre la Nuova Zelanda, contro l’Irlanda ha sofferto proprio il confronto fra gli avanti.

“Certo, c’è stata delusione e frustrazione dopo le ultime prestazioni, ma stiamo mettendo le cose a posto e siamo tutti concentrati e determinati a migliorare il nostro gioco. Quando arrivi qui in Sudafrica, hai subito chiara la situazione perché sai la portata della sfida che sta arrivando, dove dovrai dare tutto.”

Leggi anche: Rugby Championship: la formazione dell’Argentina per il debutto contro l’Australia

“Si fa un gran parlare dell’ultima serie, dove noi stavamo mettendo a posto le fondamenta del nostro gioco. E’ andato tutto bene? No, ma siamo molto fiduciosi nella crescita del nostro gioco, specie in alcune aree. Abbiamo lavorato su piccole modifiche in attacco, ma sono solo piccoli dettagli da mettere a posto.”

Sarà la 102esima sfida tra le squadre in 101 anni di storia. Per la prima volta, le due nazionali si sfidarono al Carisbrook di Dunedin il 13 agosto 1921. Nei 101 precedenti: 60 vittorie per gli All Blacks, 37 per gli Springboks, 4 pareggi. In Sudafrica, gli All Blacks hanno vinto 24 volte su 50.

Negli ultimi 10 anni, però, la Nuova Zelanda ha vinto 14 delle 18 sfide giocate.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Australia: dopo la batosta argentina cambia lo staff tecnico dei Wallabies

L'allenatore della difesa lascia la squadra quando si avvicina il delicato doppio scontro con i Campioni del Mondo

19 Agosto 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: i convocati dell’Australia per le sfide contro il Sudafrica

Dave Rennie ufficializza il ritorno in nazionale anticipato dalla stampa. Due possibili esordienti nel gruppo

18 Agosto 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Gli All Blacks confermano Ian Foster, e Joe Schmidt sarà assistente allenatore

La federazione neozelandese ha confermato il tecnico dopo la vittoria col Sudafrica e un'ulteriore riunione

17 Agosto 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Australia: Dave Rennie potrebbe richiamare alcune “vecchie glorie”, per un totale di 165 caps

Per risolvere la crisi nel reparto trequarti, il tecnico potrebbe affidarsi all'usato sicuro

16 Agosto 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: i convocati del Sudafrica per il tour in Australia

Nienaber chiama 34 giocatori: "Un gruppo andrà in Australia, un altro in Argentina"

16 Agosto 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: 6 novità per i Pumas verso la Nuova Zelanda

Diramati i 32 convocati per il tour, tornano Guido Petti ed Eduardo Bello

16 Agosto 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship