Test match: la Georgia batte il Portogallo, l’Uruguay supera la Romania

Chiusura di stagione anche per le nazionali Tier 2

uruguay tier 2 test match

Uruguay batte Romania, Georgia batte Portogallo – ph. Sebastiano Pessina

Con la sfida fra Uruguay e Romania giocata domenica 17 luglio a Montevideo si è chiusa a tutti gli effetti la finestra internazionale estiva 2022 anche per le squadre di Tier 2.

I Teros hanno centrato la loro prima vittoria in quattro partite disputate, due contro il Giappone e due contro i rumeni. Rispetto al 22-30 con cui erano caduti a sorpresa fra le mura amiche la scorsa settimana, stavolta i sudamericano hanno trionfato segnando 4 mete contro le due degli ospiti.

Dopo un inizio convincente della Romania (0-7 prima, 12-14 poi), l’Uruguay è uscito alla distanza: la meta di Agustin Ormaechea a fine primo tempo è stata il punto di svolta dell’incontro, mentre quella di Andres Villaseca nella ripresa ha messo fra le due squadre 9 punti di distanza. Nel finale l’assalto della Romania, che aveva accorciato le distanze dalla piazzola, è stato respinto e la gara si è chiusa sul 26-20.

Leggi anche: Impresa Cile! Batte gli Stati Uniti e si qualifica ai Mondiali

A Kutaisi, la Georgia ha completato il suo trittico di gare estive con una vittoria sul Portogallo per 23-14, in una gara risolta solo nei minuti conclusivi. Alla fine del primo tempo i Lelos guidavano per 9-6, all’ora di gioco i portoghesi erano ancora attaccati al match sul 16-9 e al 75′ Rodrigo Marta segnava la meta del possibile pareggio, sfumato per la trasformazione mancata. L’ultima parola l’ha avuto Davit Niniashvili, che a un minuto dalla fine ha timbrato il cartellino segnando la meta che ha chiuso l’incontro.

Nell’incontro l’ala Alexander Todua ha vinto il suo 100esimo cap per la Georgia, mentre ci sono stati quattro esordienti: il flanker Mikheil Babunashvili e il numero 8 della under 20 reduce dalle Summer Series, Beka Shvangiradze, per la Georgia e il seconda linea Martim Belo e l’apertura Domingos Cabral per il Portogallo.

Leggi anche: Pacific Nations Cup 2022: Samoa vince il torneo. A novembre sarà avversaria degli Azzurri

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Springboks e All Blacks: l’idea di due tour completi fra Sudafrica e Nuova Zelanda

Le nazionali più titolate del mondo stanno cercando un accordo per il futuro

item-thumbnail

Test Match estivi: l’Inghilterra perde una pedina importante per il tour in Giappone e Nuova Zelanda

Steve Borthwick affronterà gli impegni di giugno e luglio con alcune assenze di rilievo

item-thumbnail

Gatland ha rivelato che c’è “una porta aperta per il ritorno di George North in Nazionale”

Il tecnico ha detto che valuterà le condizioni della leggenda gallese, che potrebbe concedersi un'altra "Last Dance" dopo il finale deludente di Cardi...

item-thumbnail

Sudafrica, Rassie Erasmus: “Pronti a ripartire. Ci attende un 2024 intenso”

Il tecnico degli Springboks carica i suoi in vista di un calendario fitto di impegni

item-thumbnail

Anche Hugo Keenan verso il Sevens olimpico

L'irlandese si unisce al già nutrito contingente di giocatori che passano temporaneamente al rugby a sette

item-thumbnail

Galles, altri guai per Gatland: Anscombe rifiuta la convocazione e Sheedy si fa male di nuovo

Il tecnico dovrà sfidare Sudafrica e Australia con una mediana ridotta all'osso