Quanto guadagnano i giocatori del Sei Nazioni per ogni presenza in nazionale?

Ecco a quanto vengono pagati i giocatori di Inghilterra, Francia, Italia, Irlanda, Galles e Scozia per ogni partita

Quanto guadagnano i giocatori del Sei Nazioni per ogni presenza in nazionale?

Quanto guadagnano i giocatori del Sei Nazioni per ogni presenza in nazionale? – ph s pessina

Quanto vengono pagati i rugbisti del Sei Nazioni per ogni presenza in nazionale? Secondo stime – non ufficiali, è bene specificarlo subito – circolate su diversi media d’oltremanica la cifra spettante ad un singolo giocatore per ogni partita, e che dipende da federazione a federazione, è sempre sostanzialmente composta da tre voci. Due sono quote fisse – ovvero il gettone presenza e i diritti di immagine – mentre la terza, il bonus vittoria (come dice il nome stesso) dipende ovviamente dal risultato di ogni singolo incontro.

Leggi anche: Il record degli svizzeri del Servette, con 8 promozioni consecutive in 8 stagioni di vita

Inutile dire che la federazione Inglese, che è di gran lunga la più ricca del panorama rugbistico mondiale, è quella che paga maggiormente i propri giocatori che hanno un garantito di ben 32.000 euro ad ogni presenza che diventano 67.500 in caso di vittoria.

Segue a ruota la Francia con 22.000 euro di fisso e un bonus di 21.000 per ogni partita vinta. Per i giocatori della Nazionale Italiana una presenza in maglia azzurra varrebbe 9.500 euro con un bonus vittoria di 7.000 euro. Seguono Irlanda e Galles che garantiscono dei fissi leggermente più bassi rispetto a FIR ma dei premi partita decisamente più alti, soprattutto per i gallesi che vantano un bonus vittoria di quasi 18.000 euro.

Chiude la graduatoria la Scozia i cui atleti si attesterebbero su un guadagno di 7.200 euro a match con un premio vittoria di 9500.

Leggi anche: Chi sono i 10 rugbisti più pagati

Le cifre si riferiscono al Sei Nazioni e con tutta probabilità sono leggermente più basse in occasione dei test match estivi e autunnali dove i diritti d’immagine e soprattutto i bonus per le partite vinte hanno un impatto diverso. Discorso a parte vale anche per la Rugby World Cup dove i i giocatori percepiscono oltre ai bonus partita anche un compenso per il lungo periodo che di preparazione che precede l’evento mondiale.

Quanto guadagnano i giocatori del Sei Nazioni per ogni presenza in nazionale

Qui di seguito lo specchietto riassuntivo riferito ad un singolo giocatore per ogni partita. Le cifre sono espresse in Euro (e in alcuni casi leggermente arrotondate).

squadra           gettone            diritti di immagini       bonus vittoria 

Inghilterra        26.000                     6.000                           35.500

Francia             18.500                      3.500                           21.000

Italia                   7.500                       2.000                             7.000

Irlanda               6.500                       1.800                           11.800

Galles                6.300                       1.800                           17.800

Scozia               6.000                       1.200                             9.500

In caso di vittoria finale nel torneo è usanza della Union vincitrice (che incassa un premio oltre 7 milioni di se realizza lo slam e che sono altrimenti 6) di attribuire ai giocatori un ulteriore premio che viene calcolato in base al numero di presenze in rosa nel corso delle 5 partite disputate in quell’edizione del Sei Nazioni.

Per la vittoria nell’edizione 2020 del torneo la federazione inglese stanziò una cifra pari a circa 850.000 euro che venne divisa tra i giocatori e staff di Eddie Jones. Volendo fare i conti in tasca a Jonny May, che in quel torneo giocò tutte e 5 le partite (con 4 vittorie e conquista del titolo) possiamo tranquillamente affermare che guadagnò almeno 320.000 euro.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Galles: Wayne Pivac in bilico. Si pensa a un ritorno lampo di Warren Gatland

Gli addetti ai lavori spingono per l'esonero dell'attuale ct e per il ritorno di un tecnico che accetterebbe anche un incarico corto

28 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

La stampa inglese demolisce Eddie Jones e la Nazionale: “Fallimento totale, nessun progresso”

La fiducia nei confronti della squadra e del tecnico è ormai vicina allo zero

28 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Un italiano tra i candidati al premio di Miglior giocatore delle Autumn Nations Series

Saranno i tifosi a decidere a chi assegnare il premio: ecco come votare

27 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Autumn Nations Series: gli Springboks sbancano Twickenham

Finisce 13-27 l'ultima gara dei test match autunnali. Nuova sconfitta per Eddie Jones nonostante 20 minuti in superiorità

26 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Autumn Nations Series: frittata Galles, l’Australia rimonta e vince 34-39

Da -21 i Wallabies risorgono negli ultimi 20 minuti e segnano 26 punti consecutivi per conquistare Cardiff

26 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Siya Kolisi sul caso-Erasmus: “Spero solo si risolva, non è una buona cosa per il rugby”

Il capitano degli Springboks: "La gente si aspetta una vittoria con l'Inghilterra. Non possiamo ottenerla inventando scuse"

26 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match