Test Match Estivi 2022: la formazione del Sudafrica per la rivincita col Galles

Gli Springboks cambiano tutto in vista della seconda sfida ai Dragoni. Pollard capitano, Pieter-Steph du Toit torna in terza linea

Test Match: la formazione del Sudafrica per la partita contro il Galles

Test Match Estivi 2022: la formazione del Sudafrica per la rivincita col Galles (Ph. Sebastiano Pessina)

Dopo la vittoria ottenuta sul filo di lana per 32-29 la settimana scorsa, in vista del secondo Test Match in programma sempre contro il Galles, il ct del Sudafrica Jacques Nienaber ha deciso di operare 14 cambi nella sua formazione titolare, 20 complessivi pensando anche alla panchina.

Leggi anche, Ranking mondiale: la piccola rivoluzione dopo i primi test estivi

L’unico a conservare la sua titolarità è Eben Etzebeth, che in seconda linea farà coppia con Marvin Orie, mentre a capitanare la squadra sarà Handre Pollard, pronto a schierarsi in cabina di regia con il mediano di mischia Jaden Hendrikse, in un reparto dei trequarti che prevede Warrick Gellant da estremo, l’esordiente Kurt-Lee Arendse e Aphelele Fassi alle ali e il duo Andre Esterhuizen-Jesse Kriel al centro.

Fra gli avanti, detto della seconda linea, l’attenzione è tutta spostata sui flanker, col ritorno di Pieter-Steph du Toit e Marcell Coetzee, e sull’impiego da numero 8 dell’esordiente Evan Roos, il miglior giocatore dell’ultimo United Rugby Championship. In prima linea, poi, il trio Thomas du Toit-Joseph Dweba-Trevor Nyakane.

A disposizione, pronti a dare il loro contributo a partita in corso, vi saranno 6 avanti e 2 trequarti: Marx, Mchunu (uncapped), Koch, Nortje (uncapped), Elstadt, Fourie (uncapped), oltre a Williams (uncapped) e Willemse.

Test Match Estivi 2022: la formazione del Sudafrica per la rivincita col Galles

Sudafrica: 15 Warrick Gelant, 14 Kurt-Lee Arendse, 13 Jesse Kriel, 12 Andre Esterhuizen, 11 Aphelele Fassi, 10 Handre Pollard (c), 9 Jaden Hendrikse, 8 Evan Roos, 7 Pieter-Steph du Toit, 6 Marcell Coetzee, 5 Marvin Orie, 4 Eben Etzebeth, 3 Trevor Nyakane, 2 Joseph Dweba, 1 Thomas du Toit
A disposizione: 16 Malcolm Marx, 17 Ntuthuko Mchunu, 18 Vincent Koch, 19 Ruan Nortje, 20 Rynhardt Elstadt, 21 Deon Fourie, 22 Grant Williams, 23 Damian Willemse

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

All Blacks, un test in Giappone prima del tour di novembre

Si giocherà il 29 ottobre a Tokyo, prima delle sfide a Inghilterra, Scozia e Galles

item-thumbnail

Mamuka Gorgodze: “Il rugby sta diventando sempre più popolare in Georgia”

La leggenda del rugby georgiano ha commentato anche la vittoria sull'Italia e le nuove tendenze nel rugby nel suo Paese

item-thumbnail

La Francia perde Demba Bamba: lungo periodo di stop per il pilone

Il pilone dei Bleus e di Lione ha chiuso con largo anticipo il suo 2022 sportivo e si rivedrà solo l'anno prossimo

item-thumbnail

Il Rugby Europe Championship sarà a otto squadre dal 2023

Un importante cambiamento per il principale torneo europeo di seconda fascia

item-thumbnail

Dall’Inghilterra si spara a zero su All Blacks e Sam Cane, tirando in ballo Michele Lamaro

Dalle colonne del Times, Stuart Barnes si scaglia contro il capitano degli All Blacks

item-thumbnail

Inghilterra: confermata la fiducia a Eddie Jones, ma il futuro va verso Andy Farrell

La federazione vicecampione del mondo pensa alla Rugby World Cup 2023 ma anche a quella del 2027