Ranking mondiale: la piccola rivoluzione dopo i primi test estivi

L’Italia recupera la dodicesima posizione, mentre salgono Nuova Zelanda, Australia e Argentina

Ranking mondiale, l’Argentina sorpasso la Scozia – ph. Pablo GASPARINI / AFP

La prima giornata della finestra internazionale regala un piccolo sconquasso all’interno del ranking mondiale maschile.

La vittoria della Nuova Zelanda, terza prima di sabato, contro l’Irlanda, quarta, permette agli All Blacks di superare la Francia, che ha guadagnato invece un bottino più magro dall’aver battuto in trasferta il Giappone, decimo.

L’Australia ha superato l’Inghilterra e l’Argentina la Scozia grazie alle due vittorie negli scontri diretti del fine settimana. Ora i Wallabies sono quinti e i Pumas settimi.

Leggi anche: Inghilterra: concussion per Tom Curry, il flanker out per il resto della serie

Come previsto, l’Italia ha raggiunto il dodicesimo posto della classifica grazie alla larga vittoria sulla Romania, scavalcando Samoa e Georgia. Le Querce, invece, hanno perso due posizioni, scivolando in diciannovesima posizione sotto USA ed Uruguay, la squadra che affronteranno in due test consecutivi il 10 e 17 luglio.

Fuori dai piani alti il salto in avanti più grande lo fa l’Algeria, che nella Rugby Africa Cup ha raggiunto le semifinali battendo il Senegal. Questo permette ai magrebini di salire di ben 8 posizioni e passare dalla 90esima alla 82esima piazza delle 109 federazioni nazionali in lista nel ranking mondiale. Contestualmente, il Senegal ha perso 9 posizioni, passando dal gradino numero 45 al 54.

Leggi anche: Test match: la Georgia ha perso contro l’Argentina XV

Ranking mondiale: la classifica delle prime 15 posizioni

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

All Blacks, un test in Giappone prima del tour di novembre

Si giocherà il 29 ottobre a Tokyo, prima delle sfide a Inghilterra, Scozia e Galles

item-thumbnail

Mamuka Gorgodze: “Il rugby sta diventando sempre più popolare in Georgia”

La leggenda del rugby georgiano ha commentato anche la vittoria sull'Italia e le nuove tendenze nel rugby nel suo Paese

item-thumbnail

La Francia perde Demba Bamba: lungo periodo di stop per il pilone

Il pilone dei Bleus e di Lione ha chiuso con largo anticipo il suo 2022 sportivo e si rivedrà solo l'anno prossimo

item-thumbnail

Il Rugby Europe Championship sarà a otto squadre dal 2023

Un importante cambiamento per il principale torneo europeo di seconda fascia

item-thumbnail

Dall’Inghilterra si spara a zero su All Blacks e Sam Cane, tirando in ballo Michele Lamaro

Dalle colonne del Times, Stuart Barnes si scaglia contro il capitano degli All Blacks

item-thumbnail

Inghilterra: confermata la fiducia a Eddie Jones, ma il futuro va verso Andy Farrell

La federazione vicecampione del mondo pensa alla Rugby World Cup 2023 ma anche a quella del 2027