Italia-Inghilterra under 20: squalificato il medico che ignorò la concussion di Bailey

Il dottor Nigel Rayner è stato squalificato per 4 settimane, ma ne sconterà una sola

Italia-Inghilterra under 20: squalificato il medico che ignorò la concussion di Bailey ph. Ettore Griffoni

Italia-Inghilterra under 20: squalificato il medico che ignorò la concussion di Bailey ph. Ettore Griffoni

È il 76′ di Italia-Inghilterra, seconda giornata del Sei Nazioni under 20. Deago Bailey sbatte la testa dopo un contatto in aria e viene soccorso dai sanitari. Il medico indipendente, dopo un accurato controllo, stabilisce che il giocatore deve uscire per controllo concussion.

Il medico dell’Inghilterra, Nigel Rayner, nonostante le chiare condizioni del giocatore inglese, insiste affinché rimanga in campo, provando a fare pressione sull’arbitra Aurélie Groizeleau: “Sono un medico, l’abbiamo valutato”, ma la direttrice di gara francese risponde chiaramente che “la decisione è del medico indipendente”. Alla fine il giocatore viene portato fuori dal campo per l’HIA, e il giorno dopo l’International Rugby Players interviene chiedendo a gran voce un’indagine di World Rugby su quanto accaduto.

Leggi anche: Top10: programma, orari e tv delle semifinali playoff

La richiesta dell’associazione dei giocatori è stata ascoltata: il dottor Rayner è stato squalificato per quattro settimane. Nel comunicato, il comitato disciplinare ha stabilito che il medico inglese ha commesso tre violazioni del regolamento: ha tentato di far rientrare in campo un giocatore che doveva ricevere un controllo concussion, ha interferito con l’indagine di chi in quel momento doveva prendere le decisioni, ovvero il medico indipendente e la direttrice di gara, e ha avuto un atteggiamento irrispettoso nei loro confronti.

Per le prime due violazioni, era stata inizialmente comminata una sospensione di 8 settimane, a cui si sarebbero sommate le altre 2 della terza violazione: la squalifica è stata mitigata sia per l’ammissione di colpevolezza del medico, sia perché non aveva mai ricevuto provvedimenti disciplinari prima d’ora. Quindi, il totale è stato di 4 settimane.

In realtà, il medico era stato già sospeso dalla federazione inglese, e non aveva partecipato alle altre 3 gare previste per il Sei Nazioni under 20. Per questo motivo, World Rugby ha deciso di considerare quelle 3 settimane come parte della squalifica, quindi Rayner sarà sospeso solo per altri 7 giorni.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italia Under 20, Brunello: “Vinte 6 delle ultime 8, questo gruppo ha la mentalità giusta”

L'allenatore degli azzurrini e i giocatori Frangini e Vintcent analizzano il netto successo di Monigo contro la Scozia

item-thumbnail

Italia A: la formazione azzurra per sfidare il Carling Champions Team

Tre novità dal primo minuto nel XV indicato dal capo allenatore Alessandro Troncon per la sfida ai competitivi sudafricani

item-thumbnail

Under 20: Italia-Scozia 34-14, gli azzurrini stendono nettamente i rivali

Il drive della squadra di Brunello si dimostra devastante. In totale sono sei le mete italiane

item-thumbnail

Under 20 Summer Series: la formazione dell’Italia che affronta la Scozia

Brunello opta per numerose rotazioni nel XV iniziale

item-thumbnail

Italia Under 20, Brunello: “Sapevamo non sarebbe stata facile. La nostra qualità è uscita alla lunga”

Il commento a caldo dell'head coach, dopo la vittoria di Monigo contro la Georgia

item-thumbnail

Summer Series Under 20: gli highlights di Italia-Georgia 36-19

Le cinque marcature pesanti italiane e tanto altro dalla notte di Monigo