FIR: German Fernandez Direttore dell’Alto Livello Giovanile

L’argentino entrerà nei quadri federali a partire dal prossimo 1 luglio per occuparsi della riforma della formazione

Rugby Viadana_German Fernandez

Rugby Viadana: German Fernandez è pronto a iniziare una nuova avventura in panchina Ph. FIR

La Federazione Italiana Rugby ha annunciato nel pomeriggio di sabato 9 aprile di aver nominato, tramite decisione del Consiglio federale, German Fernandez quale Direttore dell’Alto Livello Giovanile e della transizione.

Fernandez proviene dal Rugby Viadana 1970, dove nelle ultime due stagioni ha ricoperto il ruolo di capo allenatore. Nelle ultime settimane la possibilità di un suo passaggio in FIR si erano intensificate (ma si era parlato anche di un suo ritorno ai Pumas), ora la conferma: dal prossimo 1 luglio l’argentino sostituirà Stephen Aboud al termine del contratto di quest’ultimo.

German Fernandez ha 54 anni e prima di arrivare a Viadana ha ricoperto dal 2018 al 2020 il ruolo di Director de Capacitación Nacional per la UAR, ovvero il responsabile del corrispondente argentino delle accademie e dei centri di formazione (centros de alto rendimiento). E’ stato a lungo skills coach all’interno dei ranghi della federazione argentina ed ha partecipato come assistente alle Rugby World Cup 2011 e 2015.

Leggi anche: Bitpanda sarà sponsor dell’Italia del rugby fino alla Rugby World Cup 2023

Nel suo ruolo di Direttore dell’Alto Livello Giovanile, il tecnico dovrà occuparsi dell’implementazione e dell’efficacia del nuovo sistema di formazione dei più promettenti talenti italiani che la FIR sta mettendo in atto, con la chiusura dell’Accademia Nazionale, la creazione di due accademie collegate alle franchigie, la riduzione dei Centri di Formazione da 4 a 2 e la realizzazione di 10 Poli di Sviluppo in seno ai club del Paese.

Il presidente FIR Marzio Innocenti ha dichiarato: “La revisione della formazione d’alto livello avviata da questo Consiglio Federale, con un forte accento sul trasferimento delle competenze acquisite da FIR verso i nostri Club, non poteva prescindere da una figura in grado di tradurre in azioni concrete i processi che ci siamo prefissi di sviluppare. ”

Leggi anche: SNF: L’Italia U18 inizia con una sconfitta: vince la Scozia 31-17

“Con German l’intesa è stata immediata: un uomo di campo, un uomo di Club, ma anche un allenatore di livello internazionale, capace di aggregare attorno a sé, di unire competenze d’alto livello alla conoscenza del rugby di base.”

“Abbiamo massima fiducia nella sua capacità non solo di dare continuità al grande lavoro di formazione d’élite sviluppato in questi anni – per il quale ringrazio Stephen Aboud e tutti i suoi collaboratori – ma anche di sviluppare con successo la fase di transizione tra la formazione ed il consolidamento dello sviluppo dei giocatori all’interno delle nostre due franchigie, che costituisce un momento centrale per gli atleti che ambiscono alla scena internazionale”.

“Questi due anni a Viadana mi hanno fatto ben comprendere che grande Paese di rugby sia l’Italia. Ho trovato una Federazione decisa a lavorare fianco a fianco con i propri Club per fornire loro i migliori strumenti per far crescere i tecnici ed i giocatori e per costruire il miglior percorso possibile per coloro che ambiscono a rappresentare l’Italia, limitando ogni rischio di dispersione del talento attraverso una stretta collaborazione tra i territori, le società, le franchigie, la FIR. Ringrazio la Federazione per questa straordinaria opportunità di contribuire alla costruzione del futuro del rugby italiano” ha commentato German Fernandez.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Tornano gli Open Day FIR: porte aperte il 17 e 18 settembre

Un momento di accoglienza e aggregazione che punta a seminare cultura ovale

10 Agosto 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Caso Castrogiovanni: World Rugby non aprirà nessuna indagine a riguardo

Il Board non ha intenzione di approfondire una questione che era già venuta fuori nel 2009

9 Agosto 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

FIR: approvato il nuovo regolamento sull’impiantistica

Sarà in vigore dal 2023/2024 e consentirà di togliere ai club le responsabilità legate alle deroghe sulle omologazioni

5 Agosto 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Franco Smith: “Volevo tornare ad allenare. Da c.t. non avevo le armi per competere, c’era poca esperienza”

L'ex allenatore e responsabile dell'alto livello dell'Italia racconta le motivazioni del suo addio

4 Agosto 2022 Rugby Azzurro / Vita federale