Italia, Leonardo Marin: “Mi sento un mediano d’apertura. Garbisi? Voglio giocare, ma anche in altri ruoli”

L’azzurro ha toccato diversi temi relativi al suo ruolo in nazionale

COMMENTI DEI LETTORI
  1. nergal 8 Febbraio 2022, 14:10

    marin potrebbe essere il nostro “farrell” mi piacerebbe vederlo a 12 con garbisi a 10

  2. mikefava 8 Febbraio 2022, 14:30

    Devo dire che questo ragazzino ce le ha…e nemmeno piccole. Giustamente lui guarda a Biggar, Sexton e Russell…mica a Ntamack, che potrebbe essere suo fratello. Io sinceramente non so se potrebbe essere un buon primo centro, non ce lo vedo tanto…ma chissà.

  3. Parvus 8 Febbraio 2022, 14:38

    penso che siamo tutti orgogliosi di menoncello e di marin, non tanto della calata di tutti gli argentini nel top 12.
    spero e mi auguro di non essere smetito.

    • nergal 8 Febbraio 2022, 14:50

      per curiosità: ci sono delle seconde linee argentine nel top10 che potrebbero essere buone per le franchigie?

      • balìn 8 Febbraio 2022, 15:19

        gli argentini non son polli se arrivano nel topo10 ci sarà un motivo, poi ci sarà sempre il caso tipo Brex o Nemer, però occorre puntare sul “fatto in casa”.
        Marin bel tipetto, giusto puntare in alto, in ogni caso se è un sogno meglio a colori!

        • conan 9 Febbraio 2022, 08:19

          Infatti Brex è arrivato in top10 e non avrebbe mai trovato posto nei Pumas.

  4. Ventu 8 Febbraio 2022, 15:01

    Concordo sul puntare sul gioco al piede, è una cosa che manca a Garbisi e porterebbe Marin ad essere una valida alternati a Paolo in quanto permetterebbe un gioco diverso.

    • balìn 8 Febbraio 2022, 15:21

      sarebbe anche utile non lasciarcelo portare subito via da qualche squadra francese o -peggio- inglese, in campionati nei quali si rischia un po’ troppo la carriera

      • matt82 8 Febbraio 2022, 16:15

        Dici secondo me invece crescerebbe in modo clamoroso

        • balìn 8 Febbraio 2022, 16:20

          mi sembra che gente come Castro, LoCicero, Masi o Bortolami non siano poi migliorati tanto di più (conto in banca a parte 😉 ) giocando all’estero, lo si diceva anche di Campagnaro, Minozzi o Padovani, i primi due quasi dispersi il terzo tornato in fretta a casa.

          • nergal 8 Febbraio 2022, 16:42

            prima di distruggersi fisicamente campagnaro in inghilterra si era migliorato tanto e non faceva più costantemente in avanti
            la meta fatta contro l’inghilterra dove asfalta ford non la dimenticherò mai

          • Bimbubam 8 Febbraio 2022, 16:47

            Castro migliorò enormemente. È vero che vinse il premio come miglior giocatore il primo anno, ma se leggi qualunque sua intervista ti dice che il gradino l’ha sentito e che solo là ha capito cos’era il professionismo. Campagnaro come detto esplose, Minozzi ha avuto un infortunio grave e problemi extra campo, Padovani non fa testo (Gavazzi voleva fargli causa e quindi non vide mai davvero il campo, inoltre Tolone probabilmente non era la squadra più adatta. E comunque stava fuggendo da una squadra fallita)

          • balìn 8 Febbraio 2022, 20:22

            E va ben, però se tutti gli anni Benetton perde il numero 10 che si fa? 😉

        • kinky 8 Febbraio 2022, 16:53

          matt82 anche secondo me, Marin all’estero crescerebbe in modo clamoroso! Certo magari altri due anni al Benetton e poi via perchè all’estero di sto ragazzo se ne accorgono all’istante.
          oppure magari fra due anni passa all’altra franchigia italiana, così fin talmente potrà togliersi delle vere soddisfazioni……il Petrarca!

      • Ventu 8 Febbraio 2022, 17:53

        Indipendentemente dal fatto che cresca o meno (opinabile) se fosse rimasto Garbisi a Treviso Marin avrebbe trovato meno spazio. Adesso è chiaro a tutti che abbiamo una squadra di livello da cui pendere i giocatori… mandare i giocatori all’estero è un modo per allargare il bacino

        • balìn 8 Febbraio 2022, 20:24

          Bastava lasciare a casa propria quei 2 foresti che per ora manco si son visti in campo

  5. kinky 8 Febbraio 2022, 16:58

    Ribadisco, me lo aspetto titolare domenica contro l’Inghilterra ad estremo! Non sarei sorpreso.
    Certo che leggere che stanno discutendo di spostarlo a 12 e che a lui questa cosa lo punzecchia mi ha preso un po’ in contropiede….positivo, sia chiaro! Per ora non me lo vedo primo centro però c’è da dire che tre mesi fa non mi vedevo nemmeno Menocello primo centro e poi ha fatto tre prestazioni una meglio dell’altra!

    • Ventu 8 Febbraio 2022, 17:51

      L’estremo nel rugby di questo periodo è il ruolo che ha più pressione di tutti secondo me. Non glielo auguro 🙂

    • conan 9 Febbraio 2022, 08:24

      Nooo Menoncello primo centro no!! Vi prego non spostiamo un altro 13 a primo centro.
      Kinky attento a cosa scrivi che ci leggono 🙂

  6. marino 8 Febbraio 2022, 20:19

    Scusate ma sono l’unico che pensa che, dopo 1 cap dalla panchina in una partita persa con 40 punti, un ragazzino che se ne esce con voglio giocare 12 a livello internazionale con alle spalle poche partite di club e nessuna a 12 sia del tutto fuori luogo?
    Sembra che non sappia di cosa sta parlando…

    • franzele 8 Febbraio 2022, 20:59

      Lui risponde alle domande che gli fanno. Non si è svegliato la mattina condividendo con il mondo il suo pensiero, l’hanno intervistato, ha risposto in modo pacato e ragionevole alle domande che gli hanno fatto.
      È il primo a sapere di essere solo all’inizio, non è stupido e ha la testa sulle spalle.
      Se a 19 anni sei in grado di prenderti una squadra sulle spalle giocando a 10 in un campionato professionistico, hai un fisico della Madonna e la testa giusta, cose che lui ha, vedrai che potrà benissimo adattarsi a 12, a estremo, all’ala.

    • kinky 8 Febbraio 2022, 21:08

      Ma soprattutto se ne sta parlando con lo staff dello spostamento a 12 (e quindi da loro proposto) perché dovrebbe essere fuori luogo?

    • mikefava 9 Febbraio 2022, 09:44

      A me sembra più fuori luogo il tuo commento, a dire il vero…

  7. SHAMROCK RUGBY 9 Febbraio 2022, 12:20

    vorrei vederlo giocare centro garbisi e marin apertura sarebbe fatible secondo voi? grazie

Lascia un commento

item-thumbnail

Ange Capuozzo è nel XV ideale di Planet Rugby per le Autumn Nation Series 2022

Menzioni d'onore anche per Michele Lamaro e Ignacio Brex

29 Novembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Lorenzo Cannone: “Con l’Italia è stato un novembre positivo. Ora testa alle gare col Benetton”

L'avanti ripensa al mese internazionale appena concluso proiettandosi verso il futuro

item-thumbnail

Grazie Italrugby, e adesso al lavoro verso il Sei Nazioni 2023

Qualche riflessione su cosa ci lascia il novembre azzurro

21 Novembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

World Rugby Awards: Ange Capuozzo premiato “Rivelazione dell’anno”

L'estremo azzurro ha ricevuto il premio durante la cerimonia ufficiale di Montecarlo

20 Novembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: le parole di Lorenzo Cannone e Pierre Bruno dopo Italia-Sudafrica

I due azzurri analizzano il match di Marassi e il percorso azzurro in queste Autumn Nations Series

20 Novembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia-Sudafrica: le pagelle degli Azzurri

I giudizi sulle prestazioni degli Azzurri in Italia-Sudafrica, ultima gara delle Autumn Nations Series della Nazionale, finita 21-63

20 Novembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale