Zebre: ufficiale la soluzione “interna” per il dopo Bradley

Emiliano Bergamaschi è il nuovo capo allenatore della franchigia, almeno sino al termine della stagione

Zebre: Emiliano Bergamaschi è il nuovo capo

Zebre: Emiliano Bergamaschi è il nuovo capo allenatore della franchigia ducale

A distanza di un paio di settimane dall’esonero di Michael Bradley, le Zebre hanno ufficializzato il nuovo capo allenatore per la fase finale della stagione, con la possibilità anche di conferma per i prossimi anni.

Si tratta – come anticipato già dalle ore immediatamente successive alla separazione con l’irlandese – di una soluzione interna, con Emiliano Bergamaschi già nello staff ducale che assumerà i galloni di head coach, affiancato da Fabio Roselli (assistente dei trequarti), che negli scorsi giorni aveva chiesto chiarezza sul futuro ducale.

Argentino, classe 1976, Bergamaschi è stato allenatore della mischia dei Pumas ai Mondiali del 2015, ed è arrivato alle Zebre alla fine del giugno 2021, all’inizio della stagione in corso, in qualità di assistente con particolare attenzione alla chiusa.

Leggi anche: Chi trasmette il rugby in tv e streaming nel 2022?

“Ricoprire l’incarico di capo allenatore delle Zebre è una grandissima sfida, mi sento molto onorato. Adesso abbiamo l’opportunità di diventare più forti, di crescere e di migliorare a tutti i livelli, come squadra, come giocatori e come club”, ha commentato – ai canali stampa ufficiali delle Zebre – Emiliano Bergamaschi, nuovo capo allenatore della franchigia ducale.

Per commentare la scelta è intervenuto anche il presidente Michele Dalai: “Sono state settimane intense e difficili, le ultime. Abbiamo rispettato la volontà di Mike Bradley e ridotto al minimo le comunicazioni sulla fine della sua collaborazione professionale con le Zebre. A Mike rinnovo la gratitudine e l’affetto personale, enorme. Stiamo operando una ricostruzione lunga e faticosa, ma comunque entusiasmante. Eravamo consapevoli che sarebbero stati così tanti e diversi i problemi. Per questo lavoriamo ancora più duramente e saremmo, saremo come sempre felicissimi di raccontare come a chi vorrà approfondire”.

“Oggi annunciamo che la squadra sarà guidata da Emiliano Bergamaschi da qui alla fine della stagione ed è un annuncio importante, perché Emiliano è un professionista eccezionale, con una visione in cui noi tutti crediamo. Questa è una stagione strana, fatta ormai di due periodi distinti, per questo siamo fiduciosi che in 14 partite ancora da giocare le cose possano cambiare e molto. Emiliano Bergamaschi ha lavorato in questi giorni con un gruppo ridotto di giocatori a causa di un pesante numero di positivi al Covid-19, che stanno lentamente rientrando e mettendosi a disposizione. A lui il nostro augurio di buon lavoro e l’incoraggiamento della Società, ora più che mai presente al fianco dello staff tecnico”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zebre: Daniele Rimpelli rinnova per altri due anni

Il pilone sinistro giocherà a Parma per i prossimi due anni

item-thumbnail

Zebre: arriva il mediano dell’Italseven Ratko Jelic

Il giovane numero 9, classe 2000, si unirà alla franchigia di Parma per i prossimi due anni

item-thumbnail

URC: la preview del derby Benetton-Zebre

Si gioca alle 17:30 a Monigo, diretta TV su canale 20

item-thumbnail

Da Viadana un mediano di mischia per le Zebre?

I ducali sono vicinissimi a un nuovo innesto in vista del 2022-2023

item-thumbnail

URC, Zebre: sei cambi e tanti azzurri nel XV di partenza che sfida il Benetton

I ducali cercano la seconda vittoria stagionale, e lo fanno con una squadra ricca di esperienza per la sfida di Monigo

item-thumbnail

Zebre, Erich Cronjé: “Punto a essere uno dei leader della squadra”

Il centro sudafricano fa il punto della situazione in casa dei ducali a due giorni dall'atteso derby di Monigo col Benetton