L’Uruguay aggiunge 4 giocatori alla rosa in vista dell’Italia

Militano tutti in Europa e arrivano a rinforzare il gruppo dei Teros. Non ci saranno, invece, Felipe Berchesi e Santiago Arata

Uruguay - World Rugby Ranking: rivoluzione nelle gerarchie in America

Uruguay – 4 giocatori a dar man forte ai Teros

Arrivano rinforzi dalla Francia per l’Uruguay che si prepara ad affrontare l’Italia in chiusura della finestra internazionale di novembre: Mateo Sanguinetti, Manuel Leindekar, Augustin Ormaechea e German Kessler si sono uniti ai Teros per il test match più importante, lasciando le loro squadre d’Oltralpe.

Sanguinetti, pilone di 29 anni, gioca con il Massy nel Nationale, la terza divisione francese,.

Leindekar è una seconda linea di 24 anni dal fisico imponente: oltre 2 metri di altezza per 110 chili di peso. Milita ad Oyonnax, nella parte alta della classifica del ProD2.

Ormaechea è un mediano di mischia di 30 anni e gioca a Nizza, anch’egli nel Nationale. È il figlio di Diego Ormaechea, figura emblematica del rugby uruguayano, ex capitano e CT della nazionale sudamericana, nonché primo marcatore della sua nazionale nella storia della Rugby World Cup.

Leggi anche: L’Italia di rugby torna a Parma, 19 anni dopo l’ultima volta ma in un altro stadio Lanfranchi

Il più talentuoso del gruppo è German Kessler, tallonatore. Ventisette anni, è alla terza stagione in ProD2, dove è passato al Provence Rugby dopo due stagioni ad Angouleme.

Tutti e quattro potrebbero essere direttamente proiettati nella formazione titolare dell’Uruguay per sabato prossimo contro gli Azzurri.

Leggi anche: Italia: i convocati per il Test Match contro l’Uruguay che si giocherà a Parma

Non ci saranno invece i due nomi più prestigiosi del rugby charrua: Felipe Berchesi, apertura ex Badia e oggi a Dax, è infortunato. Indisponibile anche Santiago Arata, mediano di mischia classe 1996 che milita a Castres, che già dalle qualificazioni mondiali dei mesi scorsi aveva chiesto di non essere convocato.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Anche Hugo Keenan verso il Sevens olimpico

L'irlandese si unisce al già nutrito contingente di giocatori che passano temporaneamente al rugby a sette

item-thumbnail

Galles, altri guai per Gatland: Anscombe rifiuta la convocazione e Sheedy si fa male di nuovo

Il tecnico dovrà sfidare Sudafrica e Australia con una mediana ridotta all'osso

item-thumbnail

Jasper Wiese “pianta” Ross Vintcent, viene espulso e ora rischia di saltare Sudafrica-Irlanda

Il terza linea sudafricano potrebbe ricevere una squalifica che gli impedirebbe di disputare il doppio match più atteso dell'anno

item-thumbnail

All Blacks, Sam Cane: “Non sono un giocatore finito”

Il flanker manifesta la sua gran voglia di finire la propria carriera internazionale al meglio

item-thumbnail

Nigel Owens e le nuove regole di World Rugby: “Più probabile che creino nuovi problemi anziché risolverli”

Il celebre ex arbitro ha detto la sua sui provvedimenti in vigore da luglio 2024

item-thumbnail

Il Sudafrica potrebbe lanciare un nuovo numero 10 nel prossimo tour estivo

Rassie Erasmus potrebbe buttare nella mischia un nuovo mediano d'apertura il 22 giugno contro il Galles