L’Italia di rugby torna a Parma, 19 anni dopo l’ultima volta ma in un altro stadio Lanfranchi

Come andò e contro chi fu giocata l’ultima partita nella città ducale? Riscopriamo la storia degli azzurri che tornano dopo quasi due decadi a Parma

COMMENTI DEI LETTORI
  1. fulvio.manfredi 16 Novembre 2021, 11:57

    Chi c’e’ dei forumisti sabato a Parma?..

  2. aries 16 Novembre 2021, 13:25

    Mitico Peens, aveva un candelotto di dinamite al posto del piede

    • yes nine 16 Novembre 2021, 17:16

      Io c’ero al vecchio Lansdown Road quando (Crazy horse Peens) dalla linea di metà campo gli è arrivato il pallone e senza pensarci un attimo gli diede una ciabattata infilando l’ovale in mezzo alla H. Poi si è guardato in giro ha baciato l’anello è lo ha indirizzato verso il cielo. Anche Penns uomo da XIIII!

      • yes nine 16 Novembre 2021, 17:18
      • aries 16 Novembre 2021, 20:35

        Me la ricordo la ciabattata😱! Purtroppo non c’ero, a te è andata meglio… Comunque ricordo che nei piazzati sbagliava veramente pochissimo e aveva una pedata come pochi…

  3. parega 16 Novembre 2021, 14:00

    presente a quella e anche a quella di questo sabato
    speriamo sia moooooolto meglio sia come gioco che come risultato per noi

  4. bis-steak 16 Novembre 2021, 14:55

    Presente sabato!

  5. wolframius 16 Novembre 2021, 14:56

    Piccola provocazione: cosa succederebbe oggi se vincessimo 25 a 17 con la Romania? Lo dico perché spesso si leggono commenti nostalgici sulle nazionali di quegli anni, quasi che fossero delle nazionali schiacciasassi e ci fosse chissá quali qualitá che oggi mancano completamente.

    • fabrio13H 16 Novembre 2021, 22:59

      …eh già! Ripassare un po’ di storia del rugby italiano e non guardare solamente il rugby delle prime dieci del mondo fino ai loro campionati di quarto livello, farebbe bene a molti appartenenti all’ambiente del rugby italiano, sia appassionati che addetti ai lavori.

    • mikefava 17 Novembre 2021, 00:15

      Sarebbe scandoso, per molti che scrivono qui!! Invece potrebbe essere benissimo, perché Georgia e Romania non sono poi così distanti da noi, come le Fiji sarebbero un bel problema da affrontare…e il Giappone sarebbe davvero un bel test match per capire dove siamo rispetto al mondo. Queste sono le partite da giocare per l’Italia, non partite già scritte contro avversari proibitivi.

Lascia un commento

item-thumbnail

Sei Nazioni 2022, Italia: Ange Capuozzo convocato per il raduno di Verona

L'estremo si unisce al gruppo che sta preparando l'esordio contro la Francia

24 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2022: Italia, i convocati per il raduno al via oggi

Crowley e gli azzurri al lavoro a Verona

23 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2022: Bitpanda è il nuovo sponsor della nazionale italiana

La piattaforma di investimento digitale sarà sulle maglie delle due nazionali italiane maschili per tutto il Sei Nazioni

20 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: Kieran Crowley dice la sua sul poco utilizzo degli azzurri in Inghilterra

Il commissario tecnico torna a parlare delle sue scelte verso il Sei Nazioni 2022 ormai sempre più vicino al suo inizio

17 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Toa Halafihi: “Sarebbe bello giocare con Parisse. In azzurro per andare oltre i limiti”

Il terza linea del Benetton è carico per guadagnarsi un posto nel prossimo Sei Nazioni, portando all'Italia tutta la sua fisicità

14 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Crowley: “Il minutaggio di Varney? Un Problema. Vogliamo fare un passo avanti”

L’head coach azzurro in conferenza stampa commenta le sue scelte verso il Sei Nazioni

14 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale